Come sapere data di Acquisto di uno Smartphone

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Come controllare e verificare lo stato di Garanzia di uno smartphone andando a scoprire qual’è la data di acquisto precisa. Ecco la guida che fa per voi

Come risalire alla data di Acquisto di uno Smartphone

Avete comprato il vostro smartphone nuovo e dopo qualche mese di utilizzo inizia a dare problemi ed ovviamente essendo entro i due anni dall’acquisto potete regolarmente portarlo in assistenza per farlo riparare in garanza senza spendere nulla.

Il più delle volte è sufficiente cercare la fattura, scontrino o ricevuta fiscale per risalire alla data di acquisto del dispositivo, ma spesso può capitare che quel piccolo foglio di carta sia andato perso, danneggiato o si sia cancellato per via della scarsa qualità della carta, come quella termica degli scontrino che dopo qualche mese non permette più di leggere nulla.

Risalire data acquisto Smartphone: Lo scontrino

Il primo passo è ovviamente ricercare quel pezzo di carta di ricevuta di acquisto rilasciata obbligatoriamente dal negozio da cui l’avete comprato. Se è in un negozio fisico, al momento del pagamento, per forza devono avervi rilasciato una ricevuta.

Il nostro consiglio è di effettuare una scansione o al peggio una foto della ricevuta o scontrino così da avere una copia digitale in caso di perdita o scolorimento della carta.

Risalire data acquisto Smartphone: Online

Se il primo metodo non ha sortito risultati, avete perso la copia statica della ricevuta d’acquisto, il secondo metodo può essere, richiedere direttamente al produttore dello stato della garanzia.

Infatti molti produttori, tra cui i più famosi come Apple, Lenovo, Huawei, Samsung ed altri gestiscono la garanzia in base al seriale del dispositivo e quindi è necessaria una semplice registrazione gratuita ad una pagina web per accedere al circuito di assistenza.

Innanzitutto iniziamo con il verificare che il nostro dispositivo sia ancora in garanzia. Per farlo dovete andare sulla pagina del produttore dove verificare lo stato della garanzia e nella maggior parte dei casi vi verrà chiesto di inserire il codice IMEI o il seriale del vostro dispositivo, di seguito al une pagine dei maggiori produttori di smartphone:

Se non sapete il codice IMEI (codice a 16 cifre) del vostro telefono, lo trovate sulla scatola di acquisto oppure dal tastierino telefonico digitate *#06# e poi sul pulsante per fare una chiamata, in pochi secondi verrà mostrato il codice IMEI in un popup.

Nella maggior parte dei casi, al termine della ricerca, in pochi secondi verrete indirizzati alla pagina del vostro prodotto con indicato tutti i dettagli della vostra garanzia:

  • Data di attivazione
  • Data di scadenza
  • Giorni rimanenti
  • Come accedere all’assistenza
  • Estendere la garanzia

Risalire data acquisto Smartphone: Dallo store online

Se nessuno dei due metodi precedente ha funzionato, perchè magari il vostro produttore non offre questo sistema, se avete comprato online il vostro smartphone, vi consiglio di accedere al vostro account, che sia Amazon, eBay, MediaWorld, Unieuro, ePrice o altri negozio ed andare nella sezione Account o Il Mio Account, da li avrete la gestione completa dei vostri Ordini.

Nella lista degli ordini sicuramente avrete una voce con la Fattura, oppure potete procedere alla richiesta direttamente al venditore, inviando una mail. Una volta ottenuta la vostra ricevuta d’acquisto, potrete accedere ai due anni di garanzia in Italia ed in Europa.

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here