Come Scattare Foto in 16:9 con Huawei P30 Pro e altri Smartphone

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Tutti gli smartphone recenti che utilizzano più sensori fotografici, per ottenere il massimo per uno scatto perfetto purtroppo scattano foto nel formato originale e nella maggior parte dei casi è difficile scattare nel più comune formato 16:9. Ecco come scattare in 16:9 sul nuovo Huawei P30 Pro ed anche su altri smartphone che scattano foto in 4:3

Come Scattare Foto in 16:9 con Huawei P30 Pro e altri Smartphone

I nuovi smartphone Huawei P30 sono stati migliorati sotto ogni punto di vista ed hanno migliorato moltissimo il comparto fotografico che ora non ha quasi rivali in qualsiasi campo, sia con le foto che con i video, e anche noi abbiamo comprato il nuovo top di gamma della casa Cinese, in modo da provarlo per voi e tra i tantissimi pregi che abbiamo trovato, forse il più fastidioso è quello di un’impostazione di scatto delle fotografie.

LEGGI ANCHE: L’iPhone scatta foto in 16:9?

Infatti il Huawei P30 Pro ha tra le impostazioni software della fotocamera la possibilità di cambiare la risoluzione di scatto e sebbene i sensori del nuovo top di gamma dell’azienda Cinese abbiano sensori che superano i 60 megapixel, per sfruttarli al massimo dovete scattare le foto nel formato 4:3 e purtroppo se si vuole il 16:9 si deve fare un crop a mano oppure scalare fino alla risoluzione di soli 6 megapixel per avere il formato allungato, classico delle foto.

Che sia ben chiaro, nulla di tragico, ma trovo assurdo abbassare la risoluzione da 40 a soli 6 megapixel per scattare foto ed almeno mi sarei aspettato un 10 o meglio 16 megapixel per avere ottime foto, ma la scelta di Huawei è discutibile e speriamo aggiorni il software per aumentare la risoluzione in formato 16:9.

Come scattare foto in 16:9 su Huawei P30 Pro

Infatti se aprirete l’app fotocamera del P30 Pro, andate in Impostazioni (Ingranaggio in alto a destra) e poi selezionate la voce Risoluzione, avrete a disposizione solo poche voci di cui solo una definita a Schermo Intero che vi permetterà di scattare foto nel formato allungato 16:9 ma alla risoluzione di appena 6MP con i 40MP della risoluzione massima.

Da notare come non solo Huawei attua un crop in 16:9 riducendo la risoluzione, e quindi potete usare tutte queste applicazioni che trovate di seguito su tutti i dispositivi su cui l’impostazione di scatto in 16:9 non è presente oppure riduca la risoluzione moltissimo.

Migliori App Android per scattare in 16:9

Dunque utilizzando un’applicazione diversa da quella stock, potrete scattare sul vostro smartphone foto nel formato da 16:9 senza problemi, e utilizzando quelle che trovate in questo elenco avrete le migliori da usare per sfruttare al massimo la fotocamera del vostro smartphone.

Google Camera (Download QUI)

E’ forse tra le migliori per scattare foto spettacolari, con tante impostazioni, funzioni molto potenti come l’Auto-HDR, video in slow motion, burst mode, panorama e altro. E’ un’app leggera e completa da usare come fotocamera alternativa su Android.

Manual Camera (Download QUI)

Manuel Camera ad oggi è ancora un programma spettacolare che offre controlli manuali per la fotocamera di Android: focus, shutter speed, bilanciamento del bianco, ISO, esposizione ed altro. E supporta il formato RAW. Nonostante i tanti controlli a disposizione, l’app è facile da usare. Molto completa.

Camera FV-5 (Download QUI)

Camera FV-5 è un’altra ottima app che offre incredibili e potenti controlli manuali. Ha tutto quello che ti aspetti: focus, bilanciamento bianco, esposizione, shutter speed ed altro ancora. Supporta RAW, ma anche PNG, JPEG, e istogramma RGB. Davvero un programma completo.

ProShot (Download QUI)

ProShot è un’app diventata famosa prima su Windows Phone che su Android. E’ una delle migliori app per gli utenti professionisti e più esigenti: permette di personalizzare aspect ratios, livello di compressione, di salvare foto in RAW, di scattare foto di gruppo con timer, di usare effetti burst shots o video time-lapse. Peccato che tutto questo si paghi e nemmeno poco. Il programma è comunque molto valido.

Camera MX (Download QUI)

Camera MX è un’app disponibile da parecchio tempo su Android, ma va comunque provata. Riceve aggiornamenti continui. L’app offre varie scene, supporto per foto in 16:9, Live Shot e tanto altro ancora, compresi gli strumenti per modificare le foto dopo lo scatto. Non ha controlli manuali al contrario di molte altre app presenti in questa lista, ma ha gli strumenti di modifica che sono molto validi ed utili.

DSLR Camera Pro (Download QUI)

Con un nome come “DSLR Camera Pro”, ti aspetti un programma con delle funzioni veramente potenti e avanzate. E in effetti in questo programma abbiamo controlli manuali per tutti i gusti: ISO, bilanciamento del bianco, compensazione esposizione, istogramma RGB live. Una delle funzionalità più interessanti è la two-stage shutter button, che permette di mettere a fuoco il soggetto prima di scattare la foto, come se avessi un pulsante di scatto fisico su una vera fotocamera.

A Better Camera (Download QUI)

Come dice il nome stesso del programma, questa è una “fotocamera migliore”. Offre tante modalità di scatto (burst, best shot, single shot, night mode, preshot, HDR e altro ancora). E’ davvero facile passare da una modalità all’altra prima di scattare una foto.

Migliori App Android per Ritagliare Foto in 16:9

Infine se non volete usare un’app diversa ma scattare con la fotocamera stock che impedisce di scattare foto nativamente in 16:9 o le ridimensiona troppo, ecco diverse app di foto editing per croppare o tagliare le foto in formato 16:9 senza perdere di qualità ma solo ritagliando l’immagine nel formato corretto.

Snapseed (Download QUI)

Snapseed è la mia app preferita per quanto riguarda la modifica delle foto su Android. Oltre ad essere completamente gratuita, mette a tua disposizione tantissimi strumenti per modificare in modo completo le tue immagini. Potrai ritagliarle, ruotarle, zoomarle, raddrizzarle, ma anche aggiungere filtri, effetti, cambiare colori, saturazione, aggiungere effetto HDR, inserire scritte ed altro ancora. E’ un programma davvero potente e completo sotto ogni punto di vista e inoltre risulta facilissimo da usare. In un paio di click potrai abbellire le tue foto anche se non sei un utente esperto.

Photoshop Express (Download QUI)

Photoshop Express è la versione mobile di Photoshop. Nel corso degli anni è diventata quasi perfetta ed è molto facile da usare. Offre tutti gli strumenti di editing di base, tagliare ridimensionare, spostare, ma anche inserire testi, rimuovere macchie, gestire immagini in RAW, creare collage e molto altro, il tutto con il solo tocco del dito sullo smartphone o tablet.

Photoshop Fix (Download QUI)

Photoshop Fix permette sia di fare le operazioni comuni di foto ritocco ma anche di ottimizzarle e renderle uniche più che una semplice fotografia. Rimuove le imperfezioni del visto, acne, bilancia i colori e se hai una penna digitale in pratica è l’app perfetta. Facile da usare e potentissima.

Photoshop Mix (Download QUI)

Photoshop Mix permette di agire su singoli punti della foto andando a colorare solo una parte, rimuovere o sostituire elementi nelle foto, combinare più foto e molto altro. Potremo creare un’unica composizione niente male.

PicsArt (Download QUI)

PicsArt permette di ruotare, ritagliare, zoomare, raddrizzare le tue immagini e al tempo stesso permettono di aggiungere simpatici filtri ed effetti. E’ gratuita e molto apprezzata dagli utenti per la completezza di funzioni messa a tua disposizione e la semplicità d’uso. A tua disposizione avrai anche sticker, adesivi e tanti tool per disegnare a mano libera sulle immagini rendendole davvero uniche e simpatiche.

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here