Come scegliere il giusto Router per ADSL e Fibra Ottica

0
44

Da qualche mese è possibile utilizzare qualsiasi router e modem proprietario a casa di qualsiasi marca, svincolandoci da quello dell’operatore. Ecco come scegliere quello giusto per ADSL o Fibra Ottica e telefonia

Come scegliere il giusto Router per ADSL e Fibra Ottica

Con la nuova normativa, i provider sono obbligati ad adeguarsi e rendere “libero” il proprio router, oppure adeguarsi e pubblicare i dati necessari alla configurazione di un proprio router/modem tra quelli disponibili in commercio.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO DELLE OFFERTE TECH SU TELEGRAM. OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Siccome esistono tantissimi modelli differenti, TP-Link ha messo su in piedi una guida che vi permetterà di scegliere il router secondo le proprie esigenze e connettività offerta.

La guida di TP-LINK, raggiungibile cliccando QUI, che vi guiderà alla alla scelta del vostro router in base alla tecnologia con cui vi connetterete ad internet, se Fibra Ottica o ADSL, semplicemente iniziando la scelta della tipologia di rete tra quelle disponibili:

  • FTTH (Fiber to the Home)
  • FTTB (Fiber to the Building)
  • VDSL
  • FTTC (Fiber to the Cabinet)
  • FTTS (Fiber to the Street)

In particolare in base alla categoria R e FR (ADSL, VDSL, FTTC, FTTS) fino a 100 Mbps, TP-LINK consiglia i modelli:

  • Archer VR300
  • Archer VR400
  • Archer VR1200
  • Archer VR600

E tutti di differenziano per qualche prestazione in più che si riflette sul prezzo finale di vendita.

Per reti dove c’è un telefono VoIP i modem consigliati sono:

  • Archer VR1200v
  • Archer VR600v

Per la Categoria F (FTTH e FTTB) fino a 1 Gbps i router consigliati da TP-Link sono:

  • Archer C7 con Wi-Fi AC1750
  • Archer C3150 con Wi-Fi MU-MIMO AC3150

Infine, se non badate a spede, il top di gamma Archer C5400x ha wireless AC5400 e protezione totale TP-Link HomeCareTM.

Infine ecco i parametri che tutti gli operatori telefonici hanno pubblicato con i dati di configurazione da inserire nel modem/router per ogni singolo operatore. Noi li abbiamo riportati per ogni gestore telefonico.

Parametri da inserire nel router (TIM, Fastweb, Vodafone, Infostrada o altri) per una corretta configurazione

Modem Libero: Configurazioni, parametri e informazioni di Wind

Fastweb è già apposto ed i parametri sono i seguenti:

ADSL

  • Supporto dello standard ADSL2+ (ITU-T G.992.5)
  • Configurabilità dei parametri di rete con le seguenti impostazioni:
    • VPI/VCI: 8/36
    • Protocollo: RFC 2684 bridged (dinamico)
    • Incapsulamento: LLC
  • DHCP client abilitato sull’interfaccia WAN per acquisizione dinamica dell’indirizzo IP
  • Configurabilità dei parametri di LAN con le seguenti impostazioni:
    • DHCP server abilitato per assegnazione dinamica degli indirizzi agli apparati connessi in LAN
    • Funzionamento del modem in modalità routed (NAT abilitato)

VDSL

  • Supporto standard VDSL2 (ITU-T G.993.2) fino al profilo 35b
  • Supporto Seamless Rate Adaptation (SRA)
  • Supporto retransmission G.INP (ITU-T G.998.4)
  • Supporto vectoring (ITU-T G.993.5)
  • Configurabilità dei parametri di rete con le seguenti impostazioni:
    • Incapsulamento PTM untagged / Incapsulamento PTM tagged (VLAN ID 100; CoS 0)
  • DHCP client abilitato sull’interfaccia WAN per acquisizione dinamica dell’indirizzo IP
  • Configurabilità dei parametri di LAN con le seguenti impostazioni:
    • DHCP server abilitato per assegnazione dinamica degli indirizzi agli apparati connessi in LAN
    • Funzionamento del modem in modalità routed (NAT abilitato)

QUI trovate tutte le informazioni e configurazioni di Fastweb e per ricevere assistenza potete chiamare il 146.

Modem Libero: Configurazioni, parametri e informazioni di Wind

E’ l’unica ad avere già attiva la promozione con modem escluso e sono le Absolute per ADSL ed FTTC ma al momento non ci sono i parametri di configurazione per le reti FTTH. Wind chiarisce però che in caso di dispositivi terzi potrebbero verificarsi disservizi non imputabili alla linea. A pagamento 30 e 60 euro interventi di assistenza ed installazione modem in loco.

Fibra Ottica

  • VLan 835
  • Protocol PPPoE
  • PPPoE usr benvenuto
  • PPPoE pwd ospite
  • Encapsulation LLC
  • MTU 1492
  • Keep Alive on
  • NAT enabled
  • IGMP enabled

ADSL

  • VPI 8
  • VCI 35
  • Protocol PPPoE
  • PPPoE usr benvenuto
  • PPPoE pwd ospite
  • Encapsulation LLC
  • MTU 1492
  • Keep Alive on
  • NAT enabled
  • IGMP enabled

Chiamando al numero 155 potrete richiedere assistenza a Wind.

Modem Libero: Configurazioni, parametri e informazioni di TIM

TIM fornisce il modem in comodato d’uso gratuito, ma è possibile passare ad un dispositivo proprietario come indicato nelle specifiche tecniche caricate alla pagina dedicata.

Per iniziare la configurazione collegatevi al router da un browser digitando l’indirizzo http://192.168.1.1 ed inserite i seguenti parametri in base alla vostra connessione.

Fibra ottica – FTTC

  • USERNAME numero_telefonico
  • PASSWORD timadsl
  • PROTOCOLLO PPPoE Routed (definito come RFC 2516)
  • INCAPSULAMENTO PTM
  • NAT attivo
  • VLAN 835

Fibra Ottica – FTTH

  • USERNAME numero_telefonico
  • PASSWORD timadsl
  • PROTOCOLLO PPPoE Routed (definito come RFC 2516)
  • INCAPSULAMENTO VLAN Ethernet 802.1q
  • NAT attivo
  • VLAN 835

VoIP

  • SIP Domain telecomitalia.it
  • SIP Protocol UDP Port 5060
  • Expire Time Minimo 86400 secondi
  • Codec supportati
    • Obbligatori G.729, G.711 A-law
    • Codec opzionale G.722
  • Gestione Fax e POS supportata con protocollo G.711 A-law e T.38
  • Packetization Time 20ms
  • Supporto toni DTMF RFC 2833 / RFC 4733
  • DSCP Marking 40 (dec)
  • VAD (Voice Activity Detection) disabilitato
  • Supporto 100rel (messaggio PRACK) secondo RFC3262 abilitato
  • Supporto UPDATE, secondo RFC3311 abilitato

ADSL

  • USERNAME  numero_telefonico
  • PASSWORD timadsl
  • PROTOCOLLO PPPoE Routed  (definito come RFC2516)
  • INCAPSULAMENTO ATM LLC
  • NAT attivo 
  • VPI 8
  • VCI 35

QUI trovate tutte le informazioni e configurazioni di TIM e per assistenza potete chiamare il 187.

Modem Libero: Configurazioni, parametri e informazioni di Tiscali

Sebbene Tiscali ancora non abbia effettuato un comunicato ufficiale sulla delibera, già da tempo permetteva l’utilizzo di un modem proprietario. Ecco i parametri:

ADSL, VDSL (FTTC), EVDSL (FTTC)

  • VPI 8
  • VCI 35
  • Protocollo PPP over ATM (RCF 2364)
  • Encapsulation VC-Multiplexing (VC-MUX)
  • Indirizzo DNS Primario Assegnato dal server
  • Indirizzo DNS Secondario Assegnato dal server

56K/ISDN

  • Numero connessione 7023456789
  • Protocollo PPP
  • Autenticazione CHAP
  • Indirizzo IP Assegnato dal server (0.0.0.0)
  • Nome host Assegnato dal server
  • Indirizzo DNS Primario Assegnato dal server
  • Indirizzo DNS Secondario Assegnato dal server

QUI trovate tutte le informazioni e configurazioni di Tiscali.


Aspetta..Prima di lasciare la pagina leggi qui

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO DELLE OFFERTE TECH SU TELEGRAM. OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

HAI BISOGNO DI ASSISTENZA? Unisciti al nostro Gruppo di supporto gratuito - CLICCA QUI

NON HAI ANCORA AMAZON PRIME? Attivalo gratis ORA - CLICCA QUI

CERCHI LE MIGLIORI OFFERTE DI AMAZON? Scoprile QUI sempre aggiornate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui