SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Vuoi dare alle foto scattate con lo smartphone l’effetto sfocato tipico delle reflex e delle DSLR? Ecco come sfocare lo sfondo delle foto con Photoshop

come-sfocare-lo-sfondo-di-una-foto-con-photoshop

Come ottenere lo sfocato nelle fotografie: la guida completa in pochi passaggi

Guida per mettere sfondo sfocato sulle foto con Photoshop

Hai scattato delle foto ai tuoi cari e prima di stamparle vorresti rendere il loro aspetto più professionale? Che ne dici di applicare l’effetto sfondo sfocato che si vede in tante foto su riviste e cartelloni pubblicitari? Forse non ci crederai, ma ottenerlo è un vero gioco da ragazzi, basta usare Photoshop e seguire le nostre indicazioni.

In questa guida imparerai come sfocare lo sfondo con Photoshop in men che non si dica. Ci vorranno poco più di cinque minuti. E con la pratica diventerai abilissimo!

Tutorial Photoshop: come sfocare lo sfondo di una foto

Se vuoi imparare come sfocare lo sfondo con Photoshop, il primo passo che devi compiere è aprire la foto nella quale vuoi rendere il fondale sfocato (selezionando la voce File > Apri dal menu del programma) ed attivare la modalità di Modifica in maschera veloce cliccando sull’apposita voce presente nel menu Selezione di Photoshop.

Inutile negarlo: le foto scattate con la fotocamera reflex o professionale (DSLR) sono davvero molto belle anche perchè riescono ad inserire uno sfondo sfocato nelle nostre immagini, rendendole ancora più sbalorditive.

Sfuocare lo sfondo delle foto permette di mettere in risalto i soggetti in primo piano e rende le foto belle e originali senza stravolgerle. Peccato che non tutti riescano ad effettuare questa operazione in modo semplice e veloce, soprattutto quando le immagini vengono scattate da uno smartphone.

Come sicuramente saprai, lo sfondo sfocato nelle fotografie è una caratteristica tipica delle immagini ottenute dalle fotocamere DSLR: basta lavorare un pò con le ottiche e con le impostazioni della fotocamera per ottenere un effetto sfocato davvero splendido, in grado di trasformare completamente anche le foto più semplici.

Lo stesso effetto, invece, è davvero difficile da ottenere sugli smartphone. Anche se ultimamente la qualità della fotocamera e dei sensori montati sui nostri smartphone è aumentata in modo incredibile, riuscire ad ottenere immagini con sfondo sfocato effetto DSLR e reflex è molto, molto difficile, visto che, come abbiamo anticipato, questo effetto non si ottiene tramite sensore o tramite software, ma tramite le lenti.

La maggior parte degli smartphone monta delle lenti che, in qualche modo, sono simili a quelle da 35mm che vengono montate sulle DSLR. E in effetti, senza giocare con le lenti, la qualità della foto di uno smartphone top di gamma oggi è paragonabile a quella ottenuta con una reflex. Il problema è che la reflex può giocare con le lenti, mentre lo smartphone no.

L’effetto sfocato che in questo periodo va tanto di moda grazie alle reflex e alle fotocamere DSLR, infatti, si ottiene con lenti che hanno apertura 85mm f/1.8, che gli smartphone di oggi si sognano e basta (è questione di spazio, quelle lenti non possono stare in uno smartphone così piccolo e sottile).

Solo quelli che hanno 2 fotocamere (vedi iPhone 7 Plus e simili) possono, tramite un gioco di software e lenti be studiato, ottenere un effetto sfocato simile a quello delle reflex, mentre tutti gli altri possono agire solo lato software, in post-produzione, provando magari tramite Photoshop ad aggiungere l’effetto sfondo sfocato nelle immagini già scattate.

Esistono tantissime app per smartphone (Android e iOS) che permettono di sfocare lo sfondo delle foto come se fossero state scattate da una reflex, ma, essendo app non professionali, il risultato non è sempre soddisfacente, anche se comunque sufficiente per condividere la foto su Facebook o Instagram.

Se anche tu sei stanco delle “solite” foto scattate con il tuo smartphone e vuoi aggiungere un vero effetto sfocato alle tue immagini, oggi ti spiego come farlo tramite Photoshop. Grazie a queste indicazioni, infatti, avrai la possibilità di rendere lo sfondo della tua immagine realmente sfocato, “staccando” il soggetto dal fondale e rendendo l’immagine davvero bella. Ovviamente il risultato non sarà uguale a quello ottenuto con una reflex, ma comunque paragonabile visto che Photoshop permette di agire su molti parametri in modo più completo e avanzato rispetto a qualsiasi altra app disponibile per smartphone o computer in generale.

Se dunque sei pronto per dare nuova vita alle tue foto, segui le mie indicazioni su come sfocare lo sfondo delle tue immagini. 

L’effetto “sfondo sfocato” nella vita reale

Prima di agire con Photoshop, ecco come appare una foto scattata con una reflex seria (85mm f/1.8, Canon 5DIII).

1realife

Il viso della persona è perfettamente a fuoco, lo sfondo è tutto sfocato. Anche le spalle hanno un effetto “blur” leggero: tutto è stato ottenuto grazie alle lenti impostate correttamente.

Ma vediamo come ottenere un effetto sfocato simile con Photoshop. 

Sapere come sfocare lo sfondo di una foto con Photoshop, lasciando inalterato il soggetto principale

Come sfocare lo sfondo di una foto risaltando il soggetto in primo piano. Iniziamo

1 – Scegli la foto

Ti consiglio di scegliere foto con la giusta esposizione, magari quelle con un viso bene in mostra. Lavorare sarà più facile. Qualcosa tipo questa, per intenderci.

2start

Una volta scelta la foto, aprila con Photoshop e iniziamo a lavorare.

2 – Applica l’effetto

Prima di tutto, scegli il livello Sfondo e Duplicalo. In alternativa premi Control+J sulla tastiera di Windows (e Command+J su Mac).

Poi, vai su Filtro > Sfocatura > Iris. Questo è l’effetto che su Photoshop permette di riprodurre l’effetto di lenti con ampia apertura come quello delle reflex o DSLR.

3firstpin

Vediamo come procedere a questo punto. I punti di seguito si collegano all’immagine subito seguente:

  1. Clicca sul cerchio più interno e trascina il mouse per scegliere il punto che vuoi mettere a fuoco
  2. Clicca e trascina il mouse sul cerchio appena più largo per scegliere la quantità di effetto sfuocato che vuoi applicare alla foto
  3. Clicca sul cerchietto un pò più grande e trascina per aggiustare l’area di passaggio della sfocatura
  4. Clicca sul cerchietto un pò più piccolo e trascina per aggiustare la rotazione/inclinazione della sfocatura
  5. Clicca e trascina per aggiustare la dimensione dell’area non sfocata
  6. Clicca e trascina il diamante per scegliere se l’area non sfuocata deve essere più stondata o quadrata
  7. Clicca in un punto qualsiasi della foto per aggiungere un nuovo pin

4annotated

Ecco un video che spiega meglio questi passaggi:

Noi vogliamo che l’effetto sia centrato nella faccia del soggetto, quindi mettiamo il centro di tutto sul naso.

5centred

Aggiustiamo la dimensione dell’area non sfocata, in modo da coprire solo la faccia e la testa del soggetto. Va un pò ruotata per adattarla meglio al viso.

6bestfit

Siamo a posto.

Ora dobbiamo sistemare l’area di “passaggio” per fare in modo che il passaggio da sfuocato a quello a fuoco sembri più naturale. Muoviamo l’anello in modo da fargli comprendere anche i capelli, il mento e la barba. Dovrai aggiustare un pò l’anello in base al tipo di immagine che hai a disposizione. Ecco qualche tentativo, per farci capire come muoverti nel modo corretto.

7transition

Per concludere, bisogna aggiustare l’effetto sfocato per ottenere l’effetto desiderato. Qui è stato impostato un valore di 10px, ma puoi modificarlo in base alle tue esigenze.

8finalblur

Ecco l’effetto finale.

10finished

Come puoi notare, il soggetto ora è staccato dallo sfondo in modo molto evidente. Il risultato è fantastico. Ecco una GIF che mostra la differenza tra “prima” e “dopo”. Notevole, vero?

9beforeafter


Come sfocare lo sfondo nelle foto con Photoshop | Conclusioni

Insomma, sappiamo bene che uno smartphone non potrà mai scattare foto belle come quella di una DLSR, ma, grazie a Photoshop, possiamo raggiungere un buon compromesso. L’effetto sfocato è davvero bello, la qualità dell’immagine sicuramente soddisfacente e decisamente migliore di quella scattata in origine con lo smartphone.

Sicuramente su App Store e Play Store ci sono app che permettono di ottenere lo stesso effetto in modo facile e veloce, ma con Photoshop il risultato è molto più preciso, ben fatto, curato e credibile.

Cosa ne pensi?

Via

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here