Cos’è e come funziona la Blockchain

0

Cos’è e come funziona la Blockchain. Con le criptovalute ormai alla ribalta, la Blockchain è una nuova tecnologia che ora è applicata in diversi ambiti. Scopriamo cos’è

Che cos’è la Blockchain? Come funziona la Blockchain e perché funziona bene

Con le criptovalute che ormai sono entrate nel nostro linguaggio quotidiano dietro questa nuova forma di pagamento c’è una nuova tecnologia che si chiama Blockchain. Nata con la criptovaluta Bitcoin ma che è sempre più utilizzata in altri ambiti.

In questo articolo cercheremo di capire cos’è, come funziona e perchè la Blockchain funziona bene.

Cosa significa Blockchain?

Partiamo dal significato puro, il termine Block-chain significa “catena di blocchi” ed è la tecnologia alla base del Bitcoin ma che ormai si è diffusa ad altre applicazioni.

Cos’è una Blockchain?

Una Blockchain è una lista di record che tracciano le transazioni dei BitCoin e non solo, ed è immune a manomissioni esterne. Almeno questo è il significato associato alla crittovaluta ma che ormai è sconfinato in diversi altri ambiti.ù

E’ un blocco che raccoglie le transazioni in un dato periodo temporale, per i Bitcoin 10 minuti, come un registro contabile di tutte le transazioni.

Come funziona una Blockchain?

La Blockchain, memorizza in blocchi i dati delle transazioni valide associando solo un marcatore temporale, ogni record o blocco successivo, fissa quelli precedenti. La gestione non centralizzata, ma in blocchi o nodi, è la potenza di questa struttura che dunque è impetrabile per la tecnologia utilizzata.

Infatti per autorizzare ogni transazione, questo database distribuito, che può essere scaricato da qualsiasi client ha una chiave privata che è generata su ogni singolo client e dunque per questo, il meccanismo è impossibile da penetrare.

Ogni volta che vengono inviati Bitcoin o altre criptovalute da un portafoglio ad un altro viene popolato un record nella Blockchain con i dettagli della transazione.

Ogni operazione deve essere autorizzata da ogni nodo che ha una sua chiave privata e dunque sarebbe impossibile da hackerare ogni singolo nodo.

Altra nota importante è che il software della Blockchain di Bitcoin è Open Source e distribuito quindi chiunque può accedere alla rete e non necessità di autorizzazione centrale per gestire gli accessi.

Campi di applicazione di una Blockchain

Le più grosse aziende del mondo stanno investendo nelle Blockchain come IBM e tante altre aziende come Dole, Driscoll’s, Golden State Foods, Kroger, McCormick and Company, McLane Company, Nestlé, Tyson Foods e Unileve che hanno creato la IBM Blockchain Platform per il tracciamento dei cibi danneggiati o scaduti prima che questi raggiungono il cliente finale.

Al momento la blockchain può essere utilizzata in diversi ambiti dalle assicurazioni, Industria 4.0, IoT, agricoltura, pubblica amministrazione ed anche nei pagamenti digitali che hanno bisogno di un registro unico delle transazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here