Now TV, Spotify, Netflix, DAZN Scontati Per Sempre: Ecco Come

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Come avere Now TV, Spotify, Netflix, DAZN in sconto ogni mese. Risparmiare condividendo account Now TV, Spotify, Netflix, DAZN online (e tanti altri ancora)

Together Price: condividi l’abbonamento per risparmiare su Netflix, Spotify, Dazn, Now Tv e tanti altri

C’è un semplice trucco per tagliare i costi di Netflix, Spotify, DAZN e altri abbonamenti online: si chiama Together Price e permette di dividere i costi con gli amici. Ecco come funziona.

Oggi ti voglio segnalare un modo molto interessante e valido che ti permette di risparmiare davvero tanto sui tuoi abbonamenti a vari servizi online come Netflix, Spotify, Dazn, Now Tv.

Tutto questo è legale?

Inizio premettendo che si tratta di un metodo assolutamente legale, usato da milioni di persone in Italia e nel mondo e che funziona alla perfezione.

Io stesso lo uso per pagare a prezzo super scontato l’abbonamento a Now Tv. 

Dunque puoi stare tranquillo: la guida che ti propongo oggi è utilizzabile da tutti in Italia senza alcun problema, rischi o preoccupazione.

Detto questo, entriamo nel vivo della guida, che ti farà risparmiare un sacco di soldi sui tuoi abbonamenti ai più famosi servizi online. 

Risparmia davvero con Together Price

Come è possibile sottoscrivere un abbonamento a Netflix, Spotify, Dazn, Now Tv, Switch Online e tanti altri e pagare 1/3 del prezzo richiesto dai vari siti?

Semplice, basta usare Together Price. 

Together Price è un portale che permette in sostanza di “condividere” gli abbonamenti a questi vari servizi online in modo da pagare prezzi molto più bassi rispetto a quelli standard. 

Come funziona Together Price?

Come ben sai, la maggior parte dei servizi online come Netflix, Spotify, Dazn, Now Tv offre un piano famiglia, che permette a 3,4,5 o più utenti di condividere lo stesso abbonamento approfittando di prezzi scontati.

Il problema, solitamente, è che all’interno di una famiglia è difficile trovare tutti questi membri che abbiano bisogno di un abbonamento a questi servizi.

Così si provano a raccogliere un pò di amici con cui condividere i costi di abbonamento a Netflix, Spotify, Dazn, Now Tv.

Ma anche qui solitamente nascono problemi di varia natura: si fatica a trovare gli amici, quelli che si trovano dopo un pò di tempo smettono di pagare e così via.

Ed ecco che allora arriva Together Price per risolvere questi problemi. 

Senza entrare troppo nel dettaglio, Together Price si occupa di trovare più persone interessate a condividere uno stesso abbonamento ai principali servizi online, automatizza i pagamenti e la gestione dei vari account e permette in sostanza a tutti gli interessati di acquistare abbonamenti a Netflix, Spotify, Dazn, Now Tv a prezzi decisamente più bassi di quelli normali.

E’ una “semplice” condivisione di abbonamenti, con la differenza che viene fatta in modo estremamente comodo, automatico e intelligente. Come sempre, insieme si risparmia e con Together Price si risparmia davvero tanto. 

Ma soprattutto con Together Price si risolvono tutti i problemi di divisione delle spese, gestione degli account e dei pagamenti e soprattutto di trovare persone disposte a pagare per uno stesso servizio online.

Grazie a Together Price gli utenti interessati ad un servizio online si possono incontrare e  dividere abbonamenti comodamente.

Together Price è sicuro o affidabile?

SI.

Together Price si distingue per la garantita sicurezza delle transazioni, con un certificato di sicurezza SSL, sistema di pagamento con BNL – BNP Paribas con sistema antifrode sui dati, un periodo di valutazione e rimborso di 25 giorni in caso di problemi, un sistema di valutazione degli utenti che certifica e classifica l’affidabilità di chi sceglie di affidarsi a questo servizio.

Come iscriversi a Together Price?

Iscriversi è semplice e bastano pochi passi.

Bisogna:

  • collegarsi al sito ed effettuare la rapida registrazione gratuita compilando l’apposito modulo. In alternativa si può accedere direttamente utilizzando il login di Facebook o Gmail
  • una volta completata l’iscrizione, si ha accesso alla community e si possono vedere tutte le condivisioni che sono in cerca di nuove persone per completare l’abbonamento multiutente, con i relativi posti liberi rimasti. Oppure si possono creare nuovi abbonamento da condividere con altri utenti.

Ci sono 2 modi per condividere l’abbonamento su Together Price

Sulla piattaforma esistono due modi per condividere, da admin o da semplice partecipante.

L’admin è il creatore dell’abbonamento che si vuole condividere e avrà il compito di inserire tipologia di servizio, prezzo e numero di posti disponibili (lui non dovrà pagare gli oneri del servizio).

Il partecipante invece è colui che invia una richiesta di partecipazione all’admin di un gruppo di condivisione già esistente, il quale a sua volta può scegliere se accoglierlo o meno.

Ai partecipanti (joiner) tocca pagare i costi della commissione di 99 centesimi a pagamento.

In sostanza ci saranno 2 strade a disposizione degli utenti:

Per gli Admin: selezionando da una lista, il servizio o il prodotto che si vuole condividere, basterà riempire i campi mancanti come il numero di posti liberi da mettere a disposizione e cliccare poi su “post”. Ad esempio, se si vuole condividere l’abbonamento Netflix Premium bisognerà soltanto inserire un’immagine che rappresenti il servizio e il numero degli account disponibili per la condivisione. Il costo dell’abbonamento, il nome e la descrizione del servizio sono già impostati di default.

Per i koiner: per partecipare ad una condivisione, l’utente deve in prima fase scegliere la condivisione che gli interessa, potrà ricercarne una in particolare attraverso la barra di ricerca, dove inserirà il nome del servizio o il cognome dell’Admin. Una volta trovata la condivisione, il joiner invierà una richiesta all’admin e dovrà attendere di essere accettato per poi inviare la propria quota e iniziare così a condividere.

Come funzionano i pagamenti?

L’admin, dopo aver accettato le richieste di partecipazione, riceve le quote dei Joiners nel Wallet di Together Price e, trascorsi 25 giorni, può trasferire il denaro sul proprio conto o carta con IBAN.

I Joiner possono inviare le loro quote attraverso carta Mastercard o Visa e, dopo il primo invio della quota che va effettuato manualmente, il rinnovo per i mesi successivi avviene in modo automatico.

Il sistema allontana gli utenti scorretti!

Molto interessante notare che il sistema è molto intelligente ed è in grado di allontanare eventuali utenti scorretti.

Ad esempio, l’admin non può ritirare dal suo conto sul sito (wallet) i soldi delle quote se non dopo 25 giorni, così da garantire ai partecipanti la possibilità di ottenere indietro la propria quota in caso di problemi o irregolarità.

Inoltre l’affidabilità degli utenti viene misurata da una classifica di trust che analizza diverse variabili: tempo di permanenza sulla piattaforma, comportamento avuto nelle condivisioni, dati personali inseriti, documenti verificati e giudizio dato da altri utenti.

Insomma, Together Price è una piattaforma sicura sotto ogni punto di vista.

Quali servizi online sono supportati da Together Price?

I servizi supportati da Together Price per risparmiare online sono davvero tantissimi. Tra i tanti troviamo:

  • Netflix: si pagano solo 4.49 euro al mese
  • Spotify: si pagano solo 3.49 euro al mese
  • Office 365: si pagano solo 2.66 euro al mese
  • Tidal: 2.99 euro al mese
  • DAZN: 2.99 euro al mese
  • Sky Go: 15.99 euro al mese
  • Infinity: 1.99 euro al mese
  • Amazon Prime: 1.82 euro al mese
  • Now TV: 9.99 euro al mese
  • Google Play Music: 3.49 euro al mese
  • Deezer: 2.99 euro al mese
  • YouTube Music Premium: 4.49 euro al mese
  • Steam: 2.98 euro al mese
  • Amazon Music: 3.49 euro al mese
  • Nintendo Switch Online: 5.86 euro all’anno
  • EasyBitez: 12.49 euro al mese

E questi erano solo alcuni esempi.

Puoi scoprire tutti gli abbonamenti disponibili, semplicemente collegandoti al sito e registrandoti gratuitamente.

Ricorda poi che è possibile condividere anche abbonamenti non presenti nella lista dei precompilati: basta creare una condivisione personalizzata ed inserire i parametri.

Prima di chiudere, un bel video che spiega nel dettaglio il funzionamento di Together Price.

In caso di dubbi o domande, lascia un commento a fine articolo.

Together Price recensioni

Sul sito di Together Price puoi trovare decine di recensioni di utenti felici e soddisfatti che usano il servizio e risparmiano un sacco di soldi. Se non ti fidi di quelle recensioni, ti basterà fare un giro su vari social network e forum per trovare tante altre recensioni positive su questo servizio.

Together Price costi

Se sei un joiner l’unico costo che devi sostenere usando Together Price è quello della transazione: ogni mese/anno (o comunque ad ogni rinnovo del tuo abbonamento), dovrai pagare 99 centesimi.

Se hai un abbonamento annuale, paghi 0.99 centesimi una volta all’anno. Se l’abbonamento è mensile, pagherai 0.99 centesimi ogni mese.

Un prezzo irrisorio in confronto al risparmio enorme che ti offre Together Price.

Se invece sei un admin, gli unici costi vengono applicati al momento del trasferimento del denaro dal wallet al conto bancario, ma solo se l’importo è inferiore a 20 euro: in questo caso, viene applicata una quota fissa di 0,45 euro + il 3% sull’importo trasferito. Per gli importi superiori a 20 euro non viene applicata alcuna commissione.

Inoltre, se l’admin utilizza un conto HYPE o N26 per il trasferimento delle quote accumulate nel wallet, non paga alcuna commissione, qualunque sia l’importo.

Together Price come si paga?

Puoi pagare i tuoi abbonamenti a Together Price in modo facile, comodo e veloce con una carta di credito prepagata del circuito VISA o Mastercard o una carta di credito.

Together Price pagare con PayPal

Non mi risulta che sia possibiel pagare con PayPal su Together Price, almeno per il momento.

Cosa succede se un utente non rinnova la quota?

Together Price gestisce in automatico i rinnovi delle quote mese per mese.

Se l’utente non ha credito disponibile sulla carta o decide di sospendere l’invio della quota, l’Admin può eliminare il partecipante del gruppo cliccando su “libera posto”. Una volta liberato il posto, altri utenti potranno entrare nel tuo gruppo di condivisione.

Una volta ricreato il gruppo basterà cambiare la password e poi modificare anche su Together Price la condivisione con le nuove credenziali. Il sistema invierà le nuove credenziali solo a coloro che hanno inviato correttamente la quota.

Together Price pro e contro

Direi che, tolto il piccolo prezzo da pagare per usare il servizio, Together Price non ha nessun contro e tanti pro.

E’ un metodo intelligente, moderno, comodo e facile da usare per sottoscrivere abbonamenti online a prezzi super scontati. Il miglior modo per risparmiare senza rinunciare a niente.

Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here