Scegli la TV nuova con i consigli di YourLifeUpdated

6

Alcuni consigli per scegliere una TV nuova

Il 27 luglio iniziano le Olimpiadi di Londra.

Volete guardarle su una bella TV nuova di zecca?

Ecco a voi qualche indicazione utile per comprare la nuova TV senza sbagliare e senza restare fregati dalle tante offerte confusionarie che vengono proposte dai centri commerciali.

Stai per lanciarti nell’acquisto di una nuova tv? Nei grandi centri commerciali trovi offerte di ogni genere, ma attento alle fregature. Un modello al plasma da 42″ a 300€ è un affare solo se è al passo con i tempi: la risoluzione deve essere FULLHD, altrimenti è superato. Idem per gli schermi LCD dove per il resto, però, sbagliare è difficile. Se non propongono sconti strepitosi, evita anche le offerte “ultimo esemplare in esposizione”, sicuramente è rimasto acceso per centinaia o migliaia di ore, quindi è stato già sfruttato moltissimo. Occhio, infine, alle prese HDMI: servono per collegare blu-ray, console, disco fisso e magari anche il decoder Sky. Quattro è il numero minimo.

Come scegliere la TV nuova

LCD FLUORESCENTI o LED?

 Per riprodurre le immagini, agli schermi LCD serve una fonte di luce che ne illumini i pixel. La tecnologia tradizionale usa lampade fluorescenti (LCD). Le TV di ultima generazione, invece, usano i LED, micro luci che non scaldano, consumano meno e durano di più delle lampade fluorescenti.

LED EDGE O FULL LED?

Gli schermo LED sono di due tipi: edge o full LED. I primi hanno le luci lungo i bordi e sono più sottili solitamente. Gli schermi full led, invece, hanno i led disposti su una griglia dietro al display: un chip li accende e li spegne zona per zona (local dimming) per migliorare il contrasto e i colori neri (che risultano più reali).

E IL PLASMA?

Le TV al plasma sono ancora le preferite dagli appassionati di cinema per i loro colori naturali, in particolare per l’ottima resa del nero e il migliore contrasto. Offrono un angolo di visione maggiore degli LCD, ma, a parità di dimensioni, i modelli della vecchia venerazione pesano e consumano di più.

OLED: COSA E’?

Mancano poche settimane al debutto sul mercato delle TV OLED, ossia con led di materiale organico: microscopici pixel a base di carbonio che si illuminano se attraversati dall’elettricità. Al contrario degli LCD non hanno bisogno di fonti di luce e le immagini sono strepitose. Almeno all’inizio, però, saranno molto ma molto cari.

3D ATTIVO O PASSIVO?

Le tecnologie per vedere il 3D in tv sono due: attiva o passiva. La prima richiede gli occhiali lcd elettronici, sincronizzati con lo schermo. Possono darti immagini in full HD, ma sono cari. La tecnologia passiva (o polarizzata) usa gli stessi occhiali leggeri ed economici del cinema, ma ti mostra circa la metà dei pixel dei full HD.

100HZ, 200HZ, COSA SIGNIFICA?

La scritta 100Hz (ma anche 200Hz, 400, ecc.) indica che ogni secondo lo schermo mostra 100 (o più) immagini, anzichè le solite 50, e rende più nitide le azioni veloci. Importante è anche il “tempo di risposta”: più è basso, minore è il fastidioso effetto scia. Meglio gli schermi con tempo inferiore ai 5 ms (millisecondi).

QUALE ALTA DEFINIZIONE?

Le sigle che leggi sulle tv e sui cartellini dei negozi sono confuse, facciamo chiarezza. HD READY indica le tv con alta definizione base, cioè 720p, ideale per schermi fino a 20-22 pollici. Se vuoi una tv più grande, perchè sia il massimo deve avere la sigla completa FULL HD o HD READY 1080p. In questo modo potrai gustarti film, blu-ray e giochi alla risoluzione massima oggi disponibile.

NON TROPPO SOTTILE, ALTRIMENTI PERDI IL SUONO

Display ultrapiatti e cornici sempre più sottili riducono lo spazio per gli altoparlanti. Per questo molte tv, anche care, hanno solo un audio modesto. Se non vuoi comprare anche un impianto home teather, per goderti suoni migliori dovresti scegliere un modello un pò più spesso: l’audio ne guadagna. Alcune tv sono comunque vendute con una sorta di mobiletto in cui è inserito un potente subwoofer.

ANCHE LA TV DIVENTA SMART

Le tv smart, intelligenti, sono una delle tendenze più calde del 2012. Le puoi collegare a internet per navigare, scaricare giochi e programmi, proprio come fai con il telefonino. Alcune hanno anche il sistema DLNA per collegarsi senza fili a PC, telefonini e tablet e usano la stessa tecnologia per riprodurre in grande le foto e i video.

SCEGLI LA MISURA GIUSTA

Per decidere la misura ideale per la tua nuova TV ti basta misurare la distanza (in centimetri) tra dove ti siedi e dove vuoi mettere la tv. Quindi dividila per 3 e moltiplicala per 2. Con buona approssimazione il risultato ti dice quanti centimetri di schermo ti servono per goderti al meglio lo spettacolo.

Via

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

6 COMMENTS

  1. non parli di plasma però, è un peccato visto che ancora ad oggi è la tecnologia che più si avvicina, come qualità di immagini, ai vecchi crt, il led haimè ancora soffre di problemi di profondità d’immagine e angolo di visuale.

    • Non parlo di plasma? 

      “Le TV al plasma sono ancora le preferite dagli appassionati di cinema per i loro colori naturali, in particolare per l’ottima resa del nero e il migliore contrasto. Offrono un angolo di visione maggiore degli LCD, ma, a parità di dimensioni, i modelli della vecchia venerazione pesano e consumano di più.”

    • mi correggo, ne parli, non si trovava per colpa della pubblicità a cavallo con l’introduzione alla spiegazione!!
      se posso permettermi un parere personale ultimamente la pubblicità sul sito sta diventando alquanto pesante ed invadente.

      • Mmm..veramente ne ho tolta rispetto al passato..ho semplicemente cambiato un formato..prima era animazione e adesso è testuale..per il resto rispetto al passato il sito è stato alleggerito e anche i tempi di caricamento sono migliorati proprio grazie alla rimozione di pubblicità..che è comunque necessaria visto che non chiediamo donazioni in alcun modo e in qualche modo dobbiamo pur sopravvivere per pagare server, telefoni e materiale..se ogni visitatore facesse un click una volta al giorno, basterebbe avere un solo banner pubblicitario..ma le cose che voi leggete gratuitamente e le recensioni che facciamo, in qualche modo dobbiamo pagarle..nessuno ci regala niente..

        • vedi, dal mio punto di vista hai aggiunto la pubblicità che ti apre una nuova finestra che ti riporta a giochi o quant’altro che è molto fastidiosa, quella che c’era una volta andava più che bene, prendi le mie parole non come una critica ma come un parere personale! non voglio dire che dobbiate lavorare gratis, anzi, fate un’ottimo lavoro e vi seguo giornalmente da parecchio tempo ormai.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here