Il nostro consiglio è di applicare alcune regole di SEO anche alle immagini per trarre vantaggio anche dall’ottimizzazione delle immagini che caricate sul vostro sito

SEO sulle immagini? Fatelo e non ve ne pentirete

Ottimizzare le immagini è importante per il SEO ma in molti la sottovalutano e perdono punti importanti nella rincorsa alla scalata delle classifiche dei motori di ricerca. Fare del SEO consapevole sulle immagini vi può avvantaggiare molto sui motori di ricerca.

Il SEO, Search Engine Optimization, tiene conto di tanti fattori ed anche delle immagini che vengono analizzate per essere facilmente ricercabili dai motori di ricerca ed apparire per primi nei risultati.

Consigli utili SEO immagini

Se scrivete bene ma non curate la parte grafica e le immagini, il vostro sito potrebbe subire penalizzazioni a livello di SEO e quindi migliorare la SEO anche sulle immagini può essere un metodo efficace di fare SEO.

Ci sono alcuni punti essenziali da curare quando caricate le immagini sul vostro sito e sono Attributo Alt ed il Nome del File, quindi fai bene attenzione e leggi tutto il nostro articolo.

Attributo ALT

L’Attributo Alt è in pratica una breve descrizione che viene visualizzata quando l’immagine non è ancora stata caricata o è andata in errore. L’elemento è molto utile sia all’utente che a Google che permette di indicizzare l’immagine al meglio.

I motori di ricerca, infatti leggono questo dato per capire il contenuti delle immagini e lo mettono in memoria così da rendere più facile ricercare un’immagine. Su WordPress è facile inserire Alt alle immagini inserendolo direttamente nelle impostazioni di caricamento dell’immagine.

Inoltre inserisci un titolo ed una breve descrizione all’immagine in modo da creare URL efficaci.

Dimensione delle immagini

Immagini pesanti aumentano in tempo di caricamento della pagina che non piace ai motori di ricerca e fa malissimo al SEO. Ecco che alleggerire le immagini può farvi scalare le classifiche del ranking di Google. Caricate immagini ottimizzate, magari fatelo prima di caricarle sul vostro sito, oppure usate un plugin per WordPress per comprimere le immagini.

Completa le Didascalie

Aggiungi le didascalie e mettile in modo corretto che descrivano bene la foto o immagine che stai caricando. Sebbene non siano legate alla SEO, possono aiutare a diminuire il tasso di bounce rate, che permette di aumentare il punteggio del ranking delle tue pagine. Completale con condizione usando sempre descizioni complete e di impatto che descrivano bene la foto.

Social media e Open Graph

La condivisione sui social network è importantissima e gli utenti guardano sempre prima la foto del titolo e della descrizione. Ad esempio Open Graph e le Twitter Card sono piattaforme per ottimizzare il contenuto per i social in modo che le vostre immagini compaiono sicuramente nei vari social network in modo efficiente e di impatto. Usate le immagini di impatto che vadano direttamente sui social network e non ve ne pentirete.

Immagini uniche

Usare immagini uniche, create da voi, sicuramente saranno migliori di altre trovate in giro per il web.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here