Si possono lasciare le DashCAM sotto il sole in auto?

2

Fa freddo e le DashCam non soffrono il freddo se non al di sotto di temperature estreme ma vi siete chiesti se resistono al caldo Estivo? Cerchiamo di approfondire

DashCam sotto il sole in auto? Funzionano o si rovinano?

State valutando l’acquisto di una DashCam per la vostra auto? Volete registrare ogni momento che trascorrete in auto sia per la vostra sicurezza e protezione in caso di incidenti sia se volete registrare la strada che fate mentre siete in auto.

Negli ultimi mesi si stanno diffondendo tantissimo questo tipo di aggeggi elettronici e si trovano di tutte le marche e di tutti i prezzi, anche a meno di 20 euro, che vi permettono di registrare la strada davanti alla vostra macchina.

Cos’è una DashCam?

Contrazione di Dashboard Camera, cioè fotocamera da cruscotto, dove in pratica è una piccola telecamera, le migliori con display sul retro, che si occupano di registrare nella memoria interna ciò che avviene davanti alla nostra macchina, registrando il percorso che facciamo a tutti gli eventi che ci circondano visto che ha un ottica grandangolare per avere più visuale laterale.

DashCam in auto d’Estate: Meglio di no … ma

Molti di noi come fa già con il supporto per il cellulare o per il navigatore GPS lascia sempre tutto attaccato al parabrezza ma almeno per i dispositivi elettronici sarebbe cosa buona e giusta portarli dietro sempre con se sia per un problema di furti che soprattutto per la sicurezza della nostra auto.

Su internet non si trova molto su questo argomento se lasciare o meno la DashCam sempre attaccata al parabrezza, anche d’estate, e voglio scrivere questo articolo per vedere se qualcuno ha qualche esperienza in merito e proviamo a fare qualche riflessione in merito.

Consigli: Meglio portare la DashCam con se o metterla nel porta oggetti

Con le temperature estive che in alcuni casi arrivano a 40 gradi, qualche minuto l’auto ferma sotto il sole, la temperatura dell’abitacolo può anche arrivare a superare i 50 gradi e sebbene le DashCam di marche buone e con un prezzo proprio da Cinesata, offrono materiali, anche plasticosi, che resistono bene alle alte temperature ma è pur sempre plastica.

Infatti se le plastiche potrebbero risentirne, deformandosi pericolosamente, display e batteria potrebbero subire terribili effetti. Infatti il display potrebbe rovinarsi irrimediabilmente e la batteria esplodere, gonfiarsi, bruciarsi o nella migliore delle ipotesi ridurre notevolmente la sua dura.

Dunque fate molta attenzione sopratutto nelle ore più calde e nei mesi roventi, come Giugno, Luglio ed Agosto dove la temperatura all’interno dell vostra auto potrebbe provocare un’esplodere della batteria se lasciata esposta al sole per diverse ore.

Ma non solo potrete anche deformare la plastica della DashCam e provocare seri danni all’abitacolo, quindi è meglio portare la DashCam con voi per riporla ad un luogo più fresco oppure se la Cam è di qualità, una marca buona per non dire quelle Cinesate, smontatela e lasciatela nel porta oggetti all’ombra.

Voi avete avuto qualche esperienza in merito? Scrivetelo pure nei commenti così da capire se è sicuro o meno lasciare la DashCam in auto anche d’estate.

2 COMMENTS

  1. Io ho una Garmin DashCam 35 da un anno , e anche alle alte temperature non ha mai dato nessun tipo di problema e che vivo a un altitudine di 2000 metri dove il sole è molto forte.. tutto l’anno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here