Recuperare Spazio su Windows 10 dopo l’aggiornamento di Aprile 2018: Se visualizzi l’errore Spazio su Disco Insufficiente ecco come risolvere e recuperare fino a 30GB di spazio

L’ultimo aggiornamento di Windows 10 ruba tanto spazio su Disco. Ecco come recuperarlo

Lo spazio non è mai troppo e se avete un tablet o un PC con poca memoria in pochi mesi vi troverete lo spazio in esaurimento e se po ci si mette Microsoft a rubarvi spazio prezioso il gioco è fatto. Se siete a corto di memoria, avete pochi GB, e dopo l’aggiornamento di Aprile 2018 di Windows 10, visualizzate l’errore SPAZIO SU DISCO INSUFFICIENTE, come un popup su Windows noi abbiamo la soluzione.

Con il tempo e sopratutto sui moderni tablet lo spazio a disposizione potrebbe esaurirsi e cancellare qualcosa potrebbe non bastare. Ecco un metodo semplice per recuperare spazio prezioso su Windows 10, ma la procedura funziona lo stesso su tutte le versioni da Windows da XP in poi.

Quindi se avete un SSD da 128GB e di colpo dopo un riavvio del PC, dove sono stati installati gli aggiornamenti di Windows, e non c’è più spazio su disco, con i nostri condigli potrete arrivare a recuperare fino a 30GB di spazio.

Recuperare spazio su Windows 10

Per recuperare tanto spazio dovete usare l’utility di Windows denominata Pulizia disco che andrà a trovare i file delle vecchie installazioni e cancellare tutto. Ovviamente potete cancellare i file solo se notate che tutto è filato liscio durante l’aggiornamento precedente.

Questo perchè quando cancellerete i file degli Aggiornamenti, non potrete più tornare indietro se avete problemi quindi fatelo solo se siete alle strette e vedete che tutto va bene.

Vediamo come fare.

  1. Per aprire il tool Pulizia disco fate clic sul pulsante Start e nella casella di ricerca digitare Pulizia disco e quindi nell’elenco dei risultati fare clic su Pulizia disco. Se viene chiesto di scegliere un’unità, selezionare quella su cui è stato installato Windows, quindi fare clic su OK.
  2. Nella finestra di dialogo Pulizia disco, sulla scheda Pulizia disco, fare clic su Pulizia file di sistema.
  3. Se viene di nuovo chiesto di scegliere un’unità, selezionare quella su cui è stato installato Windows, quindi fare clic su OK.
  4. Selezionare Installazioni di Windows precedenti ed eventuali altre caselle di controllo per i file che si desidera eliminare, quindi fare clic su OK.
  5. Nel messaggio che viene visualizzato, fare clic su Elimina file.

Infine potete andare nella cartella C:\Windows\Installer dove sono conservati tutti gli aggiornamenti e le patch in formato .MSI o .MSP e dunque potrete cancellarli ma non definitivamente perché sono utili per disinstallare gli aggiornamenti se qualcosa non va. Da cancellare se siete proprio alla frutta con lo spazio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here