Tutto quello che devi sapere su Amazon Pay in Italia

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Scopri tutti i segreti di Amazon Pay. Come funziona Amazon Pay? Cosa è Amazon Pay? Quali siti accettano Amazon Pay? Dove si può pagare con Amazon Pay?

Amazon Pay Italia

Amazon Pay, Accedi e paga con Amazon su altri siti.

Oggi parleremo di Amazon Pay su YourLifeUpdated.

Visto che ultimamente l’attenzione degli utenti italiani attorno a questo sistema di pagamento è cresciuta in modo particolare e visto che ormai tutti gli italiani usano Amazon per comprare online, mi sembrava giusto dedicare un articolo ad Amazon Pay in modo da rispondere a tutte le domande dei nostri lettori e da fare un pò di chiarezza sull’argomento.

Dunque non perdiamo tempo e iniziamo subito con questa grande guida ad Amazon Pay, il sistema di pagamento sicuro di Amazon disponibile anche in Italia.

In particolare vedremo insieme come usarlo, come funziona, quanto costa, quali vantaggi offre rispetto ad altri metodi di pagamento e tanto altro ancora.

Insomma, se hai una domanda su Amazon Pay, in questo articolo troverai risposta.

Che cosa è Amazon Pay?

Iniziamo ovviamente dalla domanda più semplice.

Amazon Pay è, come anticipato, un nuovo metodo di pagamento disponibile da poco anche in Italia, ma che in realtà è usato ormai da parecchio tempo dagli utenti americani per effettuare pagamenti online.

Volendo semplificare un pò il tutto, Amazon Pay è molto simile a PayPal. Anzi, è un’alternativa a PayPal nata per proteggere le transazioni online degli acquirenti e dei venditori che ha come obiettivo principale quello di garantire la sicurezza degli acquisti. Esattamente come PayPal, solo che è di proprietà di Amazon.

Proprio come PayPal, il servizio permette agli utenti di Amazon di pagare con il proprio credito o tramite la carta collegata anche su altri siti. E’ chiaro che, proprio come PayPal, Amazon Pay NON si può usare solo su Amazon, ma anche su tutti i siti che supportano questa modalità di pagamento.

E i pagamenti effettuati tramite Amazon Pay sono sicuri in quanto il servizio fornisce al venditore non i dati della tua carta, ma solo i fondi della transazione e l’indirizzo a cui spedire il bene.

Amazon Pay si paga? Quanto costa Amazon Pay?

Il servizio per gli utenti è completamente gratuito: il cliente pagherà solo il costo del bene senza nessuna maggiorazione e senza dover reinserire ogni volta gli estremi della carta e l’indirizzo di spedizione. Davvero comodo, anche più di PayPal se vogliamo.

Per i venditori la situazione è diversa, a loro tocca pagare una commissione per accettare pagamenti con Amazon Pay.

Come iscriversi ad Amazon Pay?

Ovviamente per poter utilizzare Amazon Pay bisogna avere un account Amazon.

Ti basterà quindi registrare un account su Amazon se ancora non lo hai (CLICCA QUI), oppure sarà sufficiente accedere al tuo account Amazon se ne hai già uno.

A questo punto dovrai collegare una carta di credito al tuo account Amazon, ma se hai già comprato sull’e-commerce sicuramente hai già collegato una carta al tuo account.

Se non sai collegare una carta di credito ad Amazon, più avanti nella guida ti spiego come fare.

A questo punto ti basterà andare alla pagina dedicata ad Amazon Pay (CLICCA QUI), effettuare l’accesso e potrai vedere tutte le informazioni sul tuo account, come ad esempio gli ordini fatti e altre informazioni legate a questi ordini.

Quali carte sono compatibili con Amazon Pay?

Purtroppo per sfruttare Amazon Pay NON è possibile usare il credito dei buoni Amazon, di conseguenza è necessario usare il credito di una carta collegata ad Amazon Pay.

Tra le carte supportate da Amazon Pay, troviamo quelle classiche: le carte di credito dei circuiti Visa, MasterCard e American Express e quelle di debito di Delta, Maestro e Visa Electron (quindi anche la PostePay).

Come associare o collegare una carta di credito ad Amazon Pay?

Questa operazione è semplicissima.

Basta:

  • andare sulla pagina principale di Amazon
  • cliccare su Il mio account e poi sulla voce Il mio account
  • nella pagina andare su Gestisci i tuoi metodi di pagamento e cliccare poi sulla voce Se desideri aggiungere una nuova carta di credito all’account, clicca qui
  • compilare il modulo con i dati della tua carta.

Niente di più semplice, vero?

In pochi istanti hai collegato la tua carta ad Amazon Pay. 

Come si paga con Amazon Pay?

Anche questa operazione è davvero semplicissima. Il problema principale, in questo caso, è rappresentato dal fatto che solo pochissimi siti accettano pagamenti tramite Amazon Pay.

Per scoprire quali siti supportano Amazon Pay, devi cercare in fase di pagamento o tra le varie icone del sito se compare il badge di Amazon Pay.

Se è presente, allora il sito accetta Amazon Pay; se non è presente, devi usare altri metodi di pagamento.

Se il sito di tuo interesse supporta Amazon Pay, potrai pagare sfruttando questo metodo di pagamento in modo molto semplice:

  • aggiungi i prodotti a carrello
  • fai il login sul sito (se richiesto)
  • in fase di pagamento, scegli come metodo di pagamento Amazon Pay
  • inserisci i tuoi dati di Amazon quando richiesto
  • conferma il tutto per completare la transazione e pagare con Amazon Pay

Anche in questo caso tutto molto semplice, veloce e sicuro.

Protezione acquisti online e garanzia clienti con Amazon Pay: come funziona?

Prima di tutto, devi sapere che, una volta completato un pagamento tramite la piattaforma Amazon Pay, l’annullamento sarà impossibile.

Fortunatamente è possibile effettuare il reso richiedere il rimborso delle spese di spedizione nel caso in cui non fossi soddisfatto del tuo acquisto o ci fossero problemi con il tuo ordine.

Inoltre ricorda che gli acquisti tramite Amazon Pay sono tutelati dalla Garanzia dalla A alla Z di Amazon, che consente non solo i resi gratis, ma anche il completo rimborso in caso di merce non ricevuta, danneggiata o non conforme (sono esclusi i buoni regalo ed i servizi digitali).

In sostanza Amazon Pay funziona come PayPal e protegge il cliente da tutti i rischi legati all’acquisto online.

Se il prodotto che hai comprato non ti arriva, è rotto, rovinato, danneggiato o diverso da quello che hai comprato, Amazon ti rimborserà. Proprio come PayPal. 

Dal punto di vista della sicurezza, dunque, possiamo stare tranquilli: Amazon Pay è sicuro e protegge i nostri acquisti online. 

Come chiedere un rimborso ad Amazon Pay?

In caso di problemi con il tuo acquisto online pagato con Amazon Pay, potrai chiedere un rimborso al servizio clienti di Amazon Pay. 

Richiedere un rimborso è semplice bastano pochi passaggi. Devi semplicemente:

  • collegarti alla pagina iniziale di Amazon Pay
  • cliccare sulla voce Acquirenti ed effettuare l’accesso al tuo account Amazon
  • cliccare su dettagli e selezionare la transazione che presenta problemi (prodotto non arrivato, rotto, danneggiato, diverso da quanto comprato..)
  • premere sulla voce Hai un problema con l’ordine?
  • premere sul pulsante Contatta il venditore per entrare in contatto con il venditore, segnalare il problema e organizzare il reso oppure il rimborso

Tutto molto semplice, veloce e garantito da Amazon, come sempre.

In caso di mancata risposta da parte del venditore, infatti, puoi sempre aprire una contestazione proprio come su PayPal.

In questo caso, per aprire una contestazione su Amazon Pay, devi:

  • tornare alla pagina principale di Amazon Pay
  • selezionare l’ordine problematico
  • premere prima su Hai un problema con l’ordine? e poi su Presenta/Visualizza reclamo 
  • a questo punto segui la procedura guidata per risolvere i tuoi problemi con l’ordine e ricevere aiuto da parte di Amazon per ottenere il tuo rimborso

Meglio Amazon Pay o PayPal?

Come abbiamo detto ad inizio articolo, Amazon Pay e PayPal sono due servizi simili e alternativi. 

E quindi è meglio pagare con Amazon Pay o con PayPal quando facciamo acquisti online?

Sinceramente preferisco Amazon Pay perché:

  • è tutto integrato con Amazon, piattaforma che uso ogni giorno ormai
  • l’assistenza clienti di Amazon è imbattibile e non ha rivali
  • non ci sono limiti massimi per la protezione acquisti online (PayPal ha un limite di 350 euro per quanto riguarda elettrodomestici e articoli di elettronica)

Purtroppo, però, Amazon Pay al momento attuale è molto poco diffuso: su 50 siti, solo 1 o 2 accettano Amazon Pay. 

E per il momento nessun sito di viaggi (aerei, bus, treni..) accetta Amazon Pay.

In sostanza anche se personalmente preferisco Amazon Pay, al momento sono obbligato ad usare PayPal visto che è molto più diffuso.

Spero che in futuro le cose cambino.

Siti che accettano Amazon Pay: chi accetta Amazon Pay?

QUI puoi trovare una selezione di siti e venditori che accettano Amazon Pay e che quindi ti permettono di fare acquisti online tramite Amazon Pay.

Ovviamente non sono presenti tutti, ma solo quelli più rilevanti. E’ comunque un punto di partenza per scoprire dove puoi pagare con Amazon Pay.

E tu hai mai provato Amazon Pay? Cosa ne pensi di questo sistema di pagamenti online? Fammelo sapere nei commenti a fine articolo! 

Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here