SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Whatscan permette di spiare e controllare WhatsApp di un’altra persona da remoto, direttamente dallo smartphone. Ecco come si scarica, come funziona, come si usa

Whatscan come si usa, come funziona, a cosa serve

Nuova giornata, nuova guida dedicata a WhatsApp, il celebre programma usato da milioni di persone in tutto il mondo per scambiarsi ogni giorni messaggi, foto, video, note vocali ed altro ancora.

Come sicuramente sai se segui YLU ormai da tempo pubblichiamo ogni settimana news, guide e articoli dedicati a WhatsApp, questa famosa app di messaggistica che è in continua evoluzione e viene costantemente migliorata, pur restando a mio avviso inferiore a Telegram. 

Oggi in particolare ti voglio parlare di Whatscan, un’applicazione che permette di spiare e controllare le conversazioni di WhatsApp di un’altra persona direttamente dal tuo smartphone. 

Whatscan a cosa serve?

Non sto scherzando: è disponibile sia per Android che per iOS un programma totalmente gratuito che permette di spiare le conversazioni di WhatsApp di un’altra persona in modo facile e veloce. Questo programma si chiama appunto Whatscan e oggi ti spiego come usarlo al meglio!

Whatscan Informazioni

Come anticipato, per usare Whatscan per spiare WhatsApp di un’altra persona non devi necessariamente essere un hacker o un esperto di computer. Ti basterà seguire le nostre indicazioni per vedere da remoto tutte le chat e le conversazioni di WhatsApp della persona che vuoi spiare.

Prima di procedere, però, ti ricordo che spiare le conversazioni WhatsApp di terzi senza il loro esplicito consenso è illegale. YourLifeUpdated ti invita a rispettare le leggi e la privacy di tutti.

Detto questo, ecco i passaggi da seguire e quindi cosa è, come funziona e a cosa serve Whatscan. Vedrai che sarà un’operazione praticamente alla portata di tutti e non avrai bisogno di grosse conoscenze informatiche.

Whatscan Download Android e iPhone

Per raggiungere il tuo obiettivo basterà utilizzare la semplice app Whatscan disponibile gratuitamente sia sul Play Store per Android che su App Store per iOS.

Dopo averla scaricata, vedrai che l’app è gratuita con pubblicità (effettivamente ne troverai parecchia).

Dopo averla avviata, l’app ti chiederà in che lingua la vuoi utilizzare: l’italiano è supportato. Ti segnalo che volendo puoi impostare una password di accesso all’app per evitare che altri possano utilizzare Whatscan senza il tuo permesso (consiglio di farlo!).

Per funzionare correttamente Whatscan utilizza il servizio WhatsApp Web di cui abbiamo parlato molto in passato: questo significa che per spiare WhatsApp di un’altra persona usando Whatscan dovrai necessariamente avere fisicamente tra le mani (almeno per pochi second) lo smartphone della persona che vuoi mettere sotto sorveglianza.

L’altro telefono ti servirà solo per la prima configurazione iniziale, poi non ne avrai più bisogno: farai tutto tramite internet, anche se il telefono dell’altra persona sarà molto lontano da te.

Whatscan come si usa

Ora che hai scaricato e installato l’app, vediamo come usare e configurare Whatscan. 

Per prima cosa devi aprire l’app e toccare l’icona al centro dell’interfaccia con su scritto Clicca per ricaricare il codice QR.

A questo punto l’app ti mostrerà il QRcode che devi fare scannerizzare al telefono bersaglio.

Una volta preso il telefono della persona che vuoi spiare, devi aprire WhatsApp, andare sui tre puntini in alto a destra che aprono le impostazioni e scegliere la voce WhatsApp Web e poi dovrai scannerizzare il QR di Whatscan.

A questo punto Whatscan avrà completo accesso alle conversazioni del bersaglio, che potrai consultare finché questo sarà connesso ad Internet.

In automatico, usando Whatscan, potrai leggere le chat e le conversazioni di WhatsApp della persona che stai spiando, senza che questa se ne accorga.

Tutto funzionerà ovviamente finché l’altra persona è connessa ad internet. Nel caso l’altra persona si disconnetta da internet, quando si riconnetterà potrai ancora tornare a guardare il suo WhatsApp senza dover ripetere la procedura di accesso.

Fatto: la procedura è conclusa.

Come anticipato, da questo momento potrai controllare tutte le conversazioni e le chat di WhatsApp della persona che vuoi spiare (foto, video e messaggi vocali inclusi).

Stai attento!

Ti ricordo che ovviamente NON devi leggere o inviare messaggi tramite Whatscan, altrimenti sarai subito scoperto dalla persona che stai spiando.

Whatscan video

Ecco un video che mostra il funzionamento dell’app:

Come proteggersi da Whatscan

Dopo aver visto come funziona Whatscan, capisco bene che tu abbia qualche timore e magari la paura di essere spiato tramite programmi di questo tipo.

Stai tranquillo: per essere al sicuro da questo tipo di minacce, ti basterà mettere un blocco al tuo telefono o alle tue applicazioni sensibili.

Puoi impostare un blocco schermo su Android e iPhone, puoi attivare una password di blocco schermo, puoi bloccare lo schermo con impronta digitale o puoi usare applicazioni che permettono di mettere una password di accesso a WhatsApp o ad altre applicazioni sullo smartphone.

Hai tantissime soluzioni a disposizione per tenere il tuo telefono e il tuo WhatsApp al sicuro da occhi indiscreti. Scegli la soluzione che ritieni opportuna e configurala subito. In questo modo nessuno potrà usare Whatscan senza il tuo permesso per spiarti. 

Come accorgersi di essere spiato tramite Whatscan

Per scoprire di essere spiata tramite questo programma, l’altra persona può solo controllare le connessioni attive di Whatsapp Web aprendo le impostazioni della chat.

In particolare bisogna aprire WhatsApp su smartphone, andare in alto a destra, cliccare sui 3 puntini e selezionare WhatsApp Web. Da qui si potranno vedere tutte le finestre di WhatsApp Web che possono accedere a WhatsApp da remoto. Se dovessi vedere finestre o computer che sono collegati al tuo WhatsApp ma non sono stati autorizzati da te, li puoi bloccare e rimuovere per rimettere tutto in sicurezza. Niente di più semplice.

La vittima, dunque, può facilmente liberarsi dal controllo o accorgersi di essere stata controllata entrando sulla voce WhatsApp Web dove sarà indicata la connessione e da dove essa potrà semplicemente essere rimossa.

Da li, come abbiamo scritto, vedrà se sono presenti computer/tablet o altre piattaforme che hanno accesso a WhatsApp Web.

Conclusioni

Direi che abbiamo concluso. La nostra guida su come spiare WhatsApp gratis con Whatscan è conclusa.

Se vuoi spiare o controllare WhatsApp di un’altra persona senza farti scoprire questa è sicuramente la soluzione migliore. Ci sono tante alternative, ma questa è la più veloce, semplice, immediata e gratuita, indubbiamente alla portata di tutti.

Per qualsiasi dubbio, problema o domanda non esitare a lasciare un commento a fine articolo e ti aiuterò il prima possibile.

Le migliori guide e news su WhatsApp

Prima di abbandonare il sito, ti consiglio di dare una letta anche a questi altri interessanti articoli legati a WhatsApp:

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

4 COMMENTS

  1. Ciao avrei un problema con whatscan. L ho installato e scansionato il QR di un altro Tel, ora non mi serve più, ho disinstallo l app dal mio Tel , come faccio a togliere la traccia della connessione dall altro telefono non avendolo più sotto mano? Tu sai come fare? Grazie

  2. ma… se io scopro che qualcuno mi sta controllando, attraverso le connessioni, come hai scritto tu sopra, e l disattivo perche’ mi accorgo, l’altro dispositivo mi puo’ ancora controllare??

  3. Ho cliccato involontariamente su disconnette ..non riesco più entrare sul la chat della mia bambina… co.e posso fare ?? Grazie

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here