WiFi 2,4 GHz e 5 GHz: quali differenze? Cosa cambia? Quale é meglio?

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Che differenza c’è tra WiFi 2,4 GHz e 5 GHz? Qual è la frequenza WiFi migliore tra 2.4GHz e 5GHz? Cosa devi sapere sul WiFi 2,4 GHz e 5 GHz 

WIFI 2,4 GHZ E 5 GHZ

Sempre più spesso ricevo mail e commenti di lettori di YourLifeUpdated che mi chiedono chiarimenti sulle reti WiFi 2,4 GHz e 5 GHz.

Del resto è normale: la maggior parte dei router wireless e modem router WiFi più recenti sono dual band, quindi permettono di configurare contemporaneamente due reti senza fili a sé stanti che funzionano a 2,4 GHz e 5 GHz. 

In questo modo gli utenti possono decidere se mantenere attive entrambe le frequenze oppure se tenerne soltanto una.

Il problema è che solo poche persone conoscono le reali differenze tra WiFi 2,4 GHz e 5 GHz. 

Per provare a fare chiarezza una volta per tutte e per aiutare gli utenti a scegliere se usare WiFi 2,4 GHz o 5 GHz, ho deciso di pubblicare questo articolo in cui andremo a vedere:

  • cosa cambia tra WiFi 2,4 GHz e 5 GHz
  • quale scegliere tra WiFi 2,4 GHz e 5 GHz
  • quale è meglio tra WiFi 2,4 GHz e 5 GHz

Senza perderci in inutili chiacchiere, cerchiamo di fare chiarezza sulle differenze tra le reti WiFi 2,4 GHz e 5 GHz.

WiFi 2,4 GHz e 5 GHz: cosa vogliono dire questi numeri?

Prima di tutto devi sapere che WiFi 2,4 GHz e 5 GHz sono due tipologie di reti WiFi. 

NON esiste una versione migliore in assoluto rispetto all’altra.

Ognuna ha i suoi PRO e CONTRO, che analizzeremo di seguito. L’importante è NON credere che 5 GHz sia il sostituto o migliore dei 2,4 GHz, così come è sbagliato il contrario.

Differenze tra WiFi 2,4 GHz e 5 GHz

La differenza più grande tra queste due versioni del WiFi è la velocità.

In condizioni ideali la WiFi 2,4 GHz supporta fino a 450 Mbps o 600 Mbps, a seconda della classe del router, mentre una WiFi 5 GHz supporta fino a 1300 Mbps.

SULLA CARTA, dunque, la 5 GHz è più veloce, ma come vedremo più avanti NON significa che è migliore.

Per capire se è meglio WiFi 2,4 GHz o 5 GHz bisogna analizzare altri parametri, come:

  • Frequenza: come anticipato, le due reti operano a frequenze diverse e quindi non interferiscono tra loro. Il “problema” è che le reti a 2.4 GHz soffrono spesso di interferenze tra loro, soprattutto nei grandi centri urbani dove è facile trovare anche 10-15 router WiFi nello stesso palazzo, tutti ovviamente configurati a 2.4 GHz. La banda a 5 GHz diventa quindi utile se nelle vicinanze sono presenti molte reti wireless a 2,4 GHz
  • Velocità: come già scritto, la rete a 5 GHz sulla carta è più veloce di quella a 2.4 (ma solo in condizioni ottimali). Le WiFi sui 5 GHz hanno il vantaggio di permettere il raggiungimento di prestazioni migliori in fase di trasferimento dati (ma perdono in copertura, come vedremo qui sotto)
  • Copertura: la rete a 2,4 GHz offre la migliore copertura, riuscendo a superare anche ostacoli e muri e comprendo un massimo di circa 130 metri (all’aperto) o 50 metri (al chiuso), anche se effettivamente questi valori sono molto variabili. La rete a 5 GHz offre una copertura limitata (ha scarsa capacità di penetrare ostacoli e muri), ma in compenso, come abbiamo detto, soffre pochissimo le interferenze

Piccola nota: GHz e intervallo di rete

Volendo essere precisi, più ampia è la frequenza WiFiminore sarà la distanza che copre.

Le reti wireless a 2,4 GHz coprono un intervallo notevolmente più ampio rispetto alle reti a 5 GHz.

In particolare, i segnali delle frequenze a 5 GHz non penetrano negli oggetti solidi rispetto ai segnali a 2,4 GHz, limitando la loro portata all’interno delle case.

Come già anticipato, però, sul WiFi a 2,4 GHz ci sono molte più interferenze in quanto ci sono molti più dispositivi connessi su un minor numero di canali.

Qual è la migliore rete tra WiFi 2,4 GHz e 5 GHz?

Come anticipato, NON c’è un vincitore assoluto tra WiFi 2,4 GHz e 5 GHz.

Devi scegliere la configurazione migliore in base alle tue esigenze e necessità.

In generale ti posso consigliare di sfruttare WiFi a 2,4 GHz per:

  • navigare su internet
  • collegare smartphone e tablet
  • leggere la posta o i messaggi
  • guardare video su YouTube

Meglio scegliere invece la rete WiFi a 5 GHz per:

  • giocare online (con PC e console)
  • guardare un video in FullHD su TV
  • Sfruttare al massimo i video in 4K
  • trasferire una grande quantità di dati tra dispositivi a 5 GHz

Conclusioni

Per concludere, i 2.4 GHz sono meglio quando serve molto raggio d’azione e molta penetrazione attraverso i muri; tuttavia, senza queste limitazioni, i 5 GHz sono probabilmente una scelta migliore.

Suggerisco inoltre l’utilizzo della modalità mista 802.11 b/g/n in modo da permettere la connessione a qualunque tipologia di periferica wireless client.

Ovviamente, quando, dove e se possibile, consiglio l’utilizzo simultaneo delle due bande di frequenza, cioè sia i 5 GHz (per avere prestazioni migliori su raggio più breve) che sui 2,4 GHz (per coprire aree nettamente più ampie). Volendo essere più concreti, l’hardware dual-band come quello presente nei router 802.11ac combina il meglio di entrambi i tipi di segnale integrando tutte e due le frequenza e penso che sia un’ottima soluzione per le reti domestiche.

Se invece non hai un router di questo tipo (più recente, potente ma anche costoso), abbiamo visto che entrambe le bande di frequenza sono performanti, ma a seconda dei casi è meglio abilitare l’una o l’altra sui router WiFi della propria rete.

E tu quale hai scelto tra WiFi 2,4 GHz e 5 GHz? 

Faccelo sapere nei commenti a fine articolo!

Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here