I toner compatibili rappresentano davvero la morte dei prodotti originali?

0

Nonostante la crisi economica che sta attraversando il nostro paese il mercato delle stampanti è in continua crescita, basta pensare che ormai tutti ne abbiamo una per stampare la ricerca di storia della figlia, per stampare le fatture da consegnare al commercialista o  per le locandine di un evento in città . Con lui ovviamente è in crescita anche la domanda dei relativi materiali di consumo (toner, cartucce, drum tamburi).

I vantaggi dei toner compatibili Negli ultimi anni si stanno diffondendo sempre di piu’ l’utilizzo dei toner compatibili, ovvero delle cartucce che mantengono le medesime caratteristiche dei prodotti originali in termine di qualità e durata ad un costo molto inferiore, si può arrivare addirittura ad un risparmio fino all’80%. Tale diffusione è dovuta all’elevatissimo costo dei toner originali che per molte marche arrivano a costare quasi quanto la stampante stessa, tanto da far valutare agli utenti di cambiare direttamente l’intero hardware al posto di acquistare il singolo consumabile.

Toner rigenerati o compatibili? Oltre ai compatibili è possibile acquistare anche dei toner rigenerati o anche chiamati toner ricondizionati. La differenza sostanziale deriva dal fatto che i toner rigenerati non sono altro che dei toner originali “scarichi” che vengono revisionati, sostituendo tutte le parti soggette ad usura e ricaricandoli di polvere di toner. Questa tipologia di toner si avvicina ancora di piu’ alla qualità di stampa dei prodotti originali ma hanno un costo parecchio piu’ elevato rispetto ai compatibili di alta qualità.

Non tutti i toner sono uguali. Occorre prestare molta attenzione alla scelta dei migliori toner compatibili, in quanto negli anni si sono verificati diversi casi di danneggiamenti di stampanti causati proprio dalla scarsa qualità della cartuccia compatibile acquistata. Per fortuna ultimamente i distributori dei prodotti aftermarket come tonercartuccestampanti.it hanno dato maggiore importanza alla qualità rispetto ai tempi passati, aumentando molto spesso anche il costo dei prodotti. (per maggiori informazioni ti invitiamo a visitare la sezione dedicata ai toner compatibili di www.tonercartuccestampanti.it)

La risposta delle casi produttrici in merito alla diffusione dei toner compatibili. I grossi brand si sono visti diminuire drasticamente il fatturato derivante dall’acquisto dei loro consumabili, tenendo conto del fatto che molto spesso le stampanti vengono venduto a basso costo proprio per trarne profitto dalla vendita delle cartucce toner, le principali multinazionali (Hp, Samsung, Epson, Lexmark, Brother, Canon) hanno cercato di frenare e scoraggiare l’utilizzo delle cartucce toner compatibili pubblicizzandole negativamente all’interno dei loro siti, intimando di perdere la garanzia sulla stampante e cercando di effettuare continui aggiornamenti di firmware per impedire il riconoscimento dei prodotti non originali.

Conclusioni

Come dichiarato da molte aziende venditrici di toner e cartucce compatibili e originali le vendite dei toner compatibili rappresentano l’80% circa del fatturato delle aziende prese in considerazione, quindi possiamo concludere che i toner aftermarket stanno letteralmente annientando il mercato dei prodotti originali, anche se per alcuni settori dove la qualità di stampa è fondamentale (fotografie, locandine, bigliettini da visita) i toner marchiati dall’azienda produttrice fanno ancora la differenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here