Ritorno al Vinile: Un incredibile +56,4% nel 2016

0

Il 2016 fa segnare un incredibile +56,4% sul Vinile segno di una vecchia tecnologia che sta ritornando molto in voga

Il 2016 fa segnare un bel +56% sul Vinile con record di David Bowie che preannuncia un ritorno in grande stile di una tecnologia ormai passata ma che tra gli amanti della buona musica non è mai andata in soffitta definitivamente. Dunque l’anno appena passato ha fatto segnare un risultato incredibilmente positivo per il Vinile.

Basti pensare che nel Regno Unito nei 12 mesi appena passati sono stati venduti ben 3 milioni di dischi con guadagni che superano, nel mese di dicembre, quelli della musica in digitale.

Il re di questa classifica è David Bowie con Blackstar che in vinile ha surclassato la concorrenza. Erano oltre 25 anni che non registravano introiti del genere per il mondo del vinile con nel 2007 che sono stati creati solo 200.00 LP mentre nel 2017 si stimano tra i 4 ed i 7 milioni di dischi.

Dunque sebbene lo streaming sia già realtà e spopola sempre di più con prezzi sempre in diminuzione, il vinile trova spazio tra gli intenditori che da un decennio tendono ad usare questo supporto sempre di più, con incrementi su base annuale importanti fino al 2016 che ha visto una vera debacle rispetto ai contenuti digitali.

E voi avete acquistato qualche vinile nel 2016?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here