10 years challenge: Cos’è è come funziona la moda Social del Momento

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Sicuramente avrete visto decine di immagini con la dicitura 10 years challenge, che mostra foto di 10 anni fa e di adesso confrontate ed ovviamente online è diventato subito virale. Ecco quello che dovete sapere

10 years challenge: Cos’è è come funziona la moda Social del Momento

Da qualche giorno le bacheche dei vostri contatti Facebook, Twitter o Instagram sono invase da foto riportanti al scritta 10 years challenge.

E’ il fenomeno che sta spopolando in rete e nei vari social network tra i più famosi, e la sfida 10 years challenge, mette a confronto l’anno 2009 con il 2019, proprio 10 anni dopo, per mostrare come sono cambiate le cose in 10 anni, sia nel mondo che nella nostra vita.

Il gioco è molto semplice, basta creare un meme, con due foto affiancate una del 2009 e l’altra del 2019 con la scritta 10 years challenge, possibilmente con la stessa scena e sfondo, che mostra il cambiamento avvenuto in 10 anni.

10 years challenge è il fenomeno che sta spopolando sul web in questi giorni e mette a confronto, con due semplici foto, condivise poi sulle bacheche di Facebook, Instagram e Twitter, l’anno 2009 e 2019 vedendo i cambiamenti, nostri e del mondo.

Ed allora al via la pubblicazione di foto private, con il vostro bel faccione del 2009 messa a confronto con una del 2019, e scoprire a distanza di 10 anni come siete cambiati, ma c’è chi ha messo in rete le differenze più disparate con confronti impossibili, prese in giro e meme create ad hoc per prendere in giro.

Come è iniziato il 10 years challenge?

Non è stata Facebook a lanciare il #10yearschallenge, ma il tutto è partito da Instagram dove alcuni meme creati dagli utenti sono diventati subito virali, ed in pochi giorni il boom è esploso online e su tutti i social network più famosi.

Moda Si, ma fate attenzione alla sicurezza

E’ ancora una volta l’ennesima moda del momento, che mira a raccogliere quante più fotografie possibili su internet, ed ovviamente questo semplice giochetto può nasconder/e vere insidie e pericoli, come ad esempio la condivisione delle foto a servizi che si occupano di creare il collage fotografico, mettendo a rischio la nostre privacy, visto che le foto potrebbero finire nelle mani sbagliate.

Altri problemi potrebbero essere legati al riconoscimento facciale, che ad esempio su Facebook permette di riconoscere se è stata pubblicata una foto con il nostro volto, e quindi con questo gioco potrebbe davvero essere pericoloso e mettere in mano di aziende che gestiscono i dati ed il riconoscimento facciale, il nostro volto facilmente, tramite giochini, come il 10 years challenge, che amplia il database dei volti disponibili online.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here