A New York Hotspot WiFi al posto dei telefoni pubblici, e in Italia?

2

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

WiFi Gratis a New York

Questa sera vi segnalo un’interessante notizia che riguarda gli USA, in particolare la città di New York.

A quanto pare, infatti, nella Grande Mela presto le cabine telefoniche classiche, ormai praticamente inutilizzate, diventeranno degli hotspot WiFi gratuiti per tutti.

Si, avete letto bene: WiFi gratis per tutti al posto delle vecchie e inutili cabine telefoniche.

Il Dipartimento per l’IT e le Telecomunicazioni di New York hanno infatti introdotto per la prima volta lo scorso mercoledì il primo Hotspot Wi-Fi costruito all’interno della cabina di un telefono pubblico. Questi punti di accesso WiFi sono gratuiti sia per gli abitanti di NYC che per i turisti e possono essere utilizzati per connettersi a internet tramite smartphone, laptop o tablet. I servizi internet sono forniti grazie alla collaborazione con gli operatori Van Wagner e Titan.

Attualmente ci sono 10 Hotspot sparsi tra Manhattan, il Queens e Brooklyn, scelti come punto di partenza e come banco di prova per il progetto. Altri Hotspot sono in programma per l’installazione nel Bronx e a Staten Island. In totale a New York ci sono 12.360 telefoni pubblici che potrebbero essere trasformati in Hotspot Wi-Fi: un numero davvero considerevole, che potrebbe trasformare New York in una grossa città completamente coperta dal WiFi gratuito per tutti, abitanti e turisti.

Interessante, poi, notare che le autorità competenti hanno promesso che tramite questi Hotspot WiFi non sarà raccolta alcuna informazione privata sugli utenti, che potranno quindi navigare sicuri e liberi da pensieri, in modo totalmente gratuito.

 Il team di Mashable ha già avuto modo di provare questi hotspot WiFi a New York. Ecco le loro impressioni:

Connettersi è stato facile: abbiamo semplicemente scelto “NYC-PUBLIC-WIFI” dalla lista delle reti disponibili ed accettato i termini e le condizioni del servizio. In piedi, accanto ai telefoni, abbiamo registrato una velocità di 6.08 Mbps in download e fino a 0.07 Mbps in upload.

Non saranno velocità stratosferiche, ma per essere un servizio gratuito non sono per niente male. D’altra parte non ci metteremo di certo a scaricare grossi volumi di dati da un telefono pubblico! 

Insomma, a New York stanno installando il WiFi anche nelle vecchie cabine telefoniche.

Noi italiani, invece, dobbiamo pregare di trovare una piazza, un ristorante, un qualsiasi locale con una rete WiFi aperta a cui poterci connettere senza dover perdere almeno mezz’ora per inserire nome, password, numero di telefono, indirizzo di residenza e quante volte al giorno mangiamo.

Veramente assurdo: negli USA la tecnologia fa passi da gigante, in modo gratuito e con enormi vantaggi per gli utenti. Qua in Italia, invece, sembra che la tecnologia stia retrocedendo anzichè svilupparsi verso il futuro. 

Speriamo solo che progetti innovativi come questo facciano capire a tutti l’importanza di reti WiFi libere e gratuite, in modo da avere anche in Italia, prima o poi, una qualche rete WiFi a cui collegarci senza perdere dieci anni di vita ogni volta.

via

Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

2 COMMENTS

  1. A Verona, come anche in tante altre città, sono attivi gli hotspot di Guglielmo (presenti in moltissimi punti). L’unico problema è la registrazione al servizio che è si gratuita ma un po’ macchinosa

    • esatto, questo è il problema dei pochi hotspot che ci sono in Italia..ci vuole 1 giorno per farli andare.. 🙁

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here