Adobe Project Rush: Nuovo Editor Video Multi Piattaforma (Android, iOS, macOS, Windows)

0

Adobe annuncia Project Rush, nuova app di editing semplificato multi piattaforma. Adobe Project Rush sarà una sorta di iMovie multi piattaforma

Adobe Project Rush

Incredibili novità arrivano da Adobe, che nelle scorse ore ha annunciato ufficialmente Adobe Project Rush.

Cosa è Adobe Project Rush? A cosa serve Adobe Project Rush? Come funziona Adobe Project Rush? Cerchiamo di rispondere con calma a tutte queste domande.

Iniziamo col dire che Adobe Project Rush è un nuovo strumento di editing video multi piattaforma che fa della facilità di utilizzo e dell’interfaccia intuitiva i suoi due punti di forza.

Sarà in sostanza una sorta di iMovie (il famoso programma per editare, montare e realizzare video su macOS e iOS) ma disponibile per qualsiasi piattaforma, quindi non solo Apple, ma anche Android e Windows. 

Potremo dunque finalmente montare, editare e realizzare i nostri video in modo semplice, veloce, immediato e intuitivo senza dover necessariamente passare da programmi tosti e complicati come Adobe Premiere e simili.

Adobe Project Rush sarà quindi il programma perfetto per chi vuole montare i video delle proprie vacanze, feste o eventi importanti ma non ha alcuna esperienza in campo di video editing e non ha nessuna voglia di perdere ore ed ore a imparare come usare Premiere, Final Cut e simili.

Adobe Project Rush è il programma che aspettavo da una vita: tutta la qualità di Adobe con la semplicità e immediatezza di iMovie. E tutto questo sarà multi piattaforma, quindi disponibile per qualsiasi sistema operativo!

Quando sarà disponibile Adobe Project Rush?

Il lancio avverrà entro fine anno su Mac, iOS, Windows, Android.

Cosa permette di fare Adobe Project Rush?

Come anticipato, consentirà di creare clip video, aggiungere filtri, sovrapporre animazioni grafiche, tagliare i filmati, ottimizzare l’audio e pubblicare sul web i lavori ultimati in modo facile e veloce.

E grazie al supporto multi-piattaforma, gli utenti potranno iniziare un lavoro da casa su Mac o PC e continuare in mobilità su iPhone o iPad e Android.

Simile ad iMovie

L’interfaccia utente, che condivide elementi di design tra tutte le piattaforme, è simile a quella iMovie di Apple.

Le clip possono essere riprese direttamente in-app o importate dall’archivio locale, trascinate e rilasciate in una determinata posizione, ritagliate e disposte su una timeline con singoli codice colore.

Tutte le modifiche vengono automaticamente sincronizzate su cloud e sono immediatamente disponibili su tutti i dispositivi dell’utente.

Fantastico!

Anche per professionisti

L’app è adatta anche ai professionisti, visto che Rush è capace di lavorare bene anche su file di grandi dimensioni e ad alta risoluzione, sia su mobile che su desktop.

Ad esempio, un progetto che coinvolge videoclip 4K può essere scaricato e modificato su iPhone a una risoluzione inferiore, con le modifiche trasferite e applicate poi alle clip 4K su Mac. In alternativa, gli utenti possono pubblicare le proprie modifiche direttamente dai dispositivi mobili utilizzando i file proxy a bassa risoluzione.

L’app integra funzioni di correzione del colore come filtri e modifiche avanzate del colore basate sulla tecnologia sviluppata per Premiere Pro, il software di editing video professionale di Adobe.

Interessante anche la presenza di una vasta gamma di modelli Motion Graphics in-app, e di pacchetti di testo animati che vengono utilizzati per creare i vari titoli. Spettacolo puro!

Tra l’altro, a differenza dei preset offerti nei software della concorrenza, i titoli in Rush possono essere non solo ridimensionati e riposizionati, ma gli utenti possono anche personalizzare il testo con caratteri, colori e altro ancora.

Audio al top!

E non dimentichiamo che, oltre a tutto questo, il motore audio di Rush è alimentato dalla stessa tecnologia usata dai prodotti Adobe di livello professionale, come il machine learning di Audition e Sensei.

L’app è in grado di rilevare automaticamente l’audio in un video clip, consentendo agli utenti di creare un canale dedicato e di regolare rapidamente il suono con un semplice clic.

Gli strumenti speciali forniscono ulteriori funzioni per migliorare la qualità del suono e ridurre il rumore di fondo.

Prova la versione beta di Adobe Project Rush

Allo stadio attuale questo non è ancora disponibile per il download ma si può richiedere la partecipazione all’imminente programma beta.

Se non stai più nella pelle e vuoi provare subito la versione beta di Adobe Project Rush, puoi fare richiesta da questo link.

Facci sapere cosa ne pensi di questo nuovissimo Adobe Project Rush. Io non vedo l’ora che arrivi in versione stabile!

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here