Il nuovo aggiornamento di Chrome è il migliore degli ultimi anni: ecco il motivo. Scopri tutte le novità di Google Chrome versione 87

Google Chrome 87: scaricalo subito

Mentre scrivo questo articolo sono quasi commosso. Poche ore fa Google ha rilasciato quello che probabilmente è l’aggiornamento più atteso di sempre per il suo browser Chrome.

Al contrario di tutti gli altri update, che hanno sempre e solo introdotto piccole novità e cambiamenti, questo aggiornamento è davvero rivoluzionario.

Il motivo?

Stando a quanto riportato da Google, Chrome 87 offre il più grande aumento di performance degli ultimi anni e tutto a fronte di una maggiore autonomia.

Considerando che ero pronto a cambiare il mio MacBook Air proprio perché era diventato quasi impossibile usare Chrome a causa della sua pesantezza e del suo consumo esagerato di risorse (processore, RAM e batteria), puoi facilmente immaginare quanto il rilascio di questo update mi renda felice.

Ma vediamo nel dettaglio cosa cambia con Chrome 87.

Le novità di Google Chrome 87

Come anticipato, le novità sono davvero tante, ma principalmente questo update ci offrirà:

  • prestazioni nettamente migliori
  • migliore autonomia (o minor impatto sulla batteria)

Com’è possibile tutto ciò?

Chrome dà priorità ai tab attivi rispetto agli latri, riducendo il consumo di  CPU fino a 5 volte ed estendendo di conseguenza l’autonomia fino ad 1,25 ore in più.

Inoltre il browser si avvia più velocemente del 25%, carica le pagine fino al 7% più velocemente ed usa meno energia e meno RAM di prima.

Infine, anche che Chrome per Android adesso carica le pagine praticamente istantaneamente quando si naviga avanti e indietro con gli appositi tasti/gesture.

A breve verrà inoltre aggiunta la ricerca dei tab nella toolbox. Potremo vedere un elenco di tutti i tab aperti, indipendentemente dalla finestra nella quale siano, ed effettuare una ricerca per trovare quello che ci serve. Questa funzione arriverà prima su Chromebook, e poi su desktop. È comunque possibile attivarla manualmente aggiungendo il parametro –enable-features=TabSearch nel campo Destinazione del collegamento al file eseguibile di Chrome

Altra bella novità: le azioni nella barra degli indirizzi (omnibox). Potremo ad esempio scrivere “modifica password” o “cancella cronologia” ed avremo subito a portata di mano l’opzione relativa: semplice, veloce e comodissimo.

Altra novità interessante: il visualizzatore PDF integrato in Chrome riceve una serie di aggiornamenti degni di nota.
Quando si apre un qualunque documento PDF con il browser di Google, nella parte sinistra dello schermo adesso compare una colonna che mostra un’anteprima del contenuto di ciascuna pagina sotto forma di miniatura. Nella barra posta in alto, il nuovo visualizzatore PDF di Chrome propone i pulsanti Adatta alla pagina e Ruota in senso antiorario: il primo consente di ottimizzare la visualizzazione del documento, in verticale o in orizzontale, a seconda della dimensione dello schermo; il secondo di ruotare le pagine che compongono il file.

Il rilascio di Chrome 87 segna anche l’introduzione nel browser di nuovi controlli utili a configurare e gestire direttamente la webcam. Anziché servirsi del software del produttore o di applicazioni di terze parti, è da oggi possibile intervenire sulle impostazioni della videocamera usando solo il browser di Google. Un esempio di ciò che è possibile fare a questo indirizzo.

Le nuove Cookie Store API, inoltre, consentono ai siti web di accedere più rapidamente al contenuto dei cookie memorizzati in locale e utilizzati dalle stesse pagine.

Infine, a breve (solo per alcuni utenti, almeno inizialmente) saranno aggiunte delle card nella pagina nuova scheda. Queste conterranno siti visitati di recente e contenuti ad essi relativi sul web, in modo che possiamo riprendere le attività interrotte e volendo approfondirle.

Aggiorna subito Chrome

Allora, hai visto quante novità sono arrivate su Google Chrome? Cosa aspetti ad aggiornare subito il browser per toccarle con mano?

NOTA: per installare Chrome 87, appena rilasciato in versione stabile, consiglio di digitare chrome://settings/help nella barra degli indirizzi e lasciare che il browser provveda a scaricare e installare automaticamente la release più recente.

Che sia finalmente arrivato il momento di smettere di dire che Chrome consuma troppe risorse ed è troppo pesante? Lo scopriremo nelle prossime ore. Io sto aggiornando proprio ora il mio Chrome e lo testerò per bene nelle prossime ore.

Fonte: Google

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

2 COMMENTS

    • Mm molto strano..io ho già aggiornato su macOS un paio di ore fa..hai provato a digitare chrome://settings/help nella barra degli indirizzi? Stai usando una Beta per caso?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here