Aggiorna SUBITO WhatsApp per Android e iPhone

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Aggiorna subito WhatsApp per evitare l’installazione di un pericoloso spyware. WhatsApp ammette: “Vulnerabilità nel sistema ha consentito installazione spyware”

WhatsApp per Android e iPhone

Aggiornare WhatsApp gratis

Se stai leggendo questo articolo, corri subito ad aggiornare WhatsApp per Android o iPhone. 

Perché? Non per provare nuove funzionalità, ma semplicemente perché una falla presente su WhatsApp permetteva agli hacker di installare uno spyware e di controllare da remoto lo smartphone degli utenti.

L’unico modo per chiudere questa falla è quello di aggiornare immediatamente WhatsApp: l’ultima versione del programma per Android e iPhone, infatti, corregge e risolve questo pericolosissimo bug.

Cosa succede se non aggiorni WhatsApp?

Magari non succede niente, ma lasci aperta una “porta” sul tuo telefono che permette a qualsiasi hacker di attaccarti, di entrare nel tuo telefono e di rubare tutti i tuoi dati personali (e di fare anche di peggio).

Il consiglio, dunque, è quello di correre subito ad aggiornare WhatsApp.

Come aggiornare WhatsApp?

Semplicissimo!

Se hai Android, apri il Play Store; se hai iPhone, apri App Store.

A questo punto cerca l’applicazione WhatsApp e vai nella pagina dedicata.

Qui ti sarà segnalato un aggiornamento: clicca sul pulsante dedicato e installalo in pochi istanti.

Ed ecco che come per magia hai aggiornato WhatsApp all’ultima versione che corregge questo pericoloso bug.

Per aiutarti, ecco i link diretti:

Qualche informazione in più sulla falla di WhatsApp

A lanciare l’allarme a Maggio 2019 sulla falla di WhatsApp è stato il Financial Times, che ha scoperto una vulnerabilità pericolosissima che permetteva agli hacker di installare uno spyware sullo smartphone degli utenti facendo una semplice chiamata.

Lo spyware, per chi non lo sapesse, è un particolare tipo di virus in grado di attivare il microfono e la fotocamera del cellulare da remoto e spiare ogni singola attività svolta dalla persona.

Si tratta di malware utilizzato soprattutto nelle azioni di spionaggio internazionale, ma nulla toglie che qualche hacker volesse provare ad attaccare il tuo smartphone. 

Come anticipato, la vulnerabilità è stata scoperta a inizio maggio e i tecnici di WhatsApp hanno immediatamente rilasciato un aggiornamento per risolvere la falla (sia lato server, sia lato applicazione per Android e iOS).

Non sappiamo ancora quanti siano gli utenti coinvolti in questo problema gravissimo, ma WhatsApp ha assicurato che si tratta di utenti “ben scelti”.

WhatsApp spyware Pegasus

Lo spyware in questione si chiama Pegasus ed è stato sviluppato dall’azienda israeliana specializzata in sicurezza informatica NSO Group, che in questi anni ha venduto software a governi e forze dell’ordine per combattere il terrorismo e la criminalità.

Il suo funzionamento era molto semplice ma “geniale”. Gli hacker sfruttavano una falla presente nella funzione chiamate di WhatsApp: ai pirati informatici non serviva nemmeno che la persona rispondesse, ma bastava far partire la telefonata per infettare il dispositivo.

Una volta entrato all’interno dello smartphone, lo spyware Pegasus attivava da remoto il microfono e la fotocamera del cellulare e iniziava il suo lavoro da spia. Ma non solo. Era in grado anche di registrare le chiamate, tenere traccia degli spostamenti tramite il GPS e scansionare le e-mail e i messaggi ricevuti. Tutti i dati raccolti venivano inviati ai server dello spyware. Un bel casino insomma!

Questa la breve dichiarazione affidata da un portavoce di WhatsApp al Financial Times:

Questa attacco ha tutte le caratteristiche per essere legato a un’azienda privata che collabora con i governi realizzando spyware in grado di controllare le funzioni dei sistemi operativi degli smartphone. Abbiamo contattato diverse organizzazioni che difendono i diritti umani per condividere le informazioni in nostro possesso e siamo impegnati con loro per metterne al corrente la società civile.

Comunque non ti preoccupare troppo: è molto difficile, quasi impossibile, che tu sia stato attaccato in passato da questo spyware, visto che sono stati attaccati solo soggetti selezionati.

Ad ogni il consiglio, come già anticipato, è quello di correre ad aggiornare WhatsApp per risolvere la falla e dormire sonni tranquilli.

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Non perderti tutte le ultime news! Abbonati gratuitamente alla nostra newsletter

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here