Amazon sfida Poste Italiane: ufficiale l’arrivo in Italia come operatore postale. Amazon diventa anche corriere: ok alla licenza di operatore postale. Cosa cambia?

Come funziona la licenza di operatore postale per Amazon

Come funziona la licenza di operatore postale per Amazon

Da oggi è ufficiale: le due società Amazon Italia Logistica e Amazon Italia Transport entrano nell’elenco delle aziende autorizzate ai servizi di spedizione. Come diretta conseguenza, i fattorini dovranno essere inquadrati secondo il Contratto nazionale.

 Ma ci sono anche altri cambiamenti, che andremo a vedere di seguito insieme.

Amazon diventa corriere postale in Italia

Come anticipato, da oggi due società di Amazon sono state inserite nell’elenco delle aziende autorizzate ai servizi di spedizione dal ministero dello Sviluppo economico.

Questo significa, in soldoni, che il colosso dell’e-commerce è pronto a prendersi un altro pezzo di mercato e punta ad abbassare ulteriormente i costi del proprio servizio.

Se ben ricordi, qualche mese fa Amazon era stata sanzionata dall’Autorità garante per le comunicazioni per aver effettuato spedizioni in maniera abusiva (multa di 300mila euro).

Ora, però, con l’inserimento nell’elenco del ministero, potrà consegnare direttamente i suoi prodotti. L’azienda può quindi essere considerata al pari di Poste Italiane o altri corrieri, cioè un operatore postale a tutti gli effetti.

La multa di AGCOM ad Amazon quest’estate

Tutto era iniziato qualche mese fa, quando Agcom aveva multato Amazon per aver esercitato in maniera abusiva l’attività postale.

In quel periodo, infatti, Amazon non aveva ancora chiesto e ottenuto l’apposita licenza e quindi i suoi corrieri non avrebbero potuto recapitare i pacchi al domicilio dei clienti.

Dopo la multa, però, Amazon ha chiesto di essere inserita nella lista e l’autorizzazione è arrivata il 16 novembre, con l’aggiornamento dell’elenco degli operatori postali.

Cosa cambia per i lavoratori di Amazon?

Fortunatamente le conseguenze per i lavoratori sono positive.

Amazon dovrà infatti necessariamente inquadrare i propri fattorini secondo le norme previste dal Contratto nazionale del settore postale. 

Amazon, inoltre, dovrà sottostare alla vigilanza dell’Agcom.

Cosa cambia per i clienti?

Niente. I clienti di Amazon non si accorgeranno di nessuna differenza rispetto a prima.

Sarà invece curioso capire come Poste Italiane cercherà di fronteggiare questo cambiamento. In passato Amazon si appoggiava a Poste Italiane per consegnare i propri pacchi, ma sempre più spesso negli ultimi tempi ha utilizzato i propri fattorini e corrieri. E probabilmente con questa novità Amazon sfrutterà sempre meno le Poste e sempre più i propri dipendenti. Vedremo se Poste Italiane riuscirà a supportare in qualche modo questi cambiamenti o se invece proverà ad opporsi al massimo e a dare filo da torcere ad Amazon.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here