Amazon NON cancella le registrazioni vocali di Alexa anche se lo chiede l’utente

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Se l’utente chiede di cancellare le registrazioni vocali di Alexa, Amazon non lo fa. La conferma: “Manteniamo i dati di Alexa anche se l’utente cancella i file”

Cancellare tutte le registrazioni di Alexa

Amazon NON cancella le registrazioni vocali di Alexa

Brutte notizie arrivano per tutti gli utenti che tengono alla propria privacy, soprattutto per quelli che ultimamente hanno comprato un dispositivo di Amazon con l’assistente vocale Alexa al suo interno. 

Arrivano infatti notizie tutt’altro che rassicuranti legate alla questione della cancellazione delle ricerche vocali fatte dagli utenti tramite Alexa di Amazon. 

La conferma di Amazon

Nel rispondere a una richiesta avanzata dal senatore democratico Chris Coons, Amazon ha chiarito che la sua policy sul trattamento dei dati degli utenti non prevede la rimozione definitiva delle registrazioni vocali Alexa degli utenti e delle rispettive trascrizioni.

In pratica, anche se un utente segue tutto il procedimento per cancellare le ricerche fatte con Alexa, le registrazioni restano salvate da qualche parte sui server Amazon. 

I sospetti di molti utenti sono dunque stati confermati.

Nella risposta di Amazon, consultabile in forma integrale a questo indirizzo, si legge che i dati degli utenti possono essere definitivamente cancellati solo su specifica richiesta effettuata in modo manuale seguendo QUESTA PROCEDURA, ma anche in questo modo non abbiamo la garanzia di cancellazione definitiva dei dati.

Amazon infatti rivela che alcune registrazioni non vengono comunque rimosse e che le informazioni raccolte potrebbero essere utilizzate anche dalle eventuali skill installate e collegate ad Alexa. In quel caso è necessario verificare il contenuto delle policy sulla privacy dei singoli sviluppatori.

Inoltre, alcuni comandi vocali utilizzati per impartire ad Alexa ordini ricorrenti potrebbero non essere egualmente cancellati: l’unico modo affinché Amazon elimini completamente tutti i dati consiste nel richiedere la cancellazione dell’intero profilo utente.

Se tutto questo non bastasse, non dimentichiamo che se i file audio finiscono nell’oblio senza particolari problemi, Amazon conserva le trascrizioni scritte nonostante l’utente abbia provveduto manualmente alla cancellazione dei file audio.

Ufficialmente la motivazione è legata alla presenza delle trascrizioni in numerosi server sparsi per il globo, ma in realtà Amazon mantiene i dati per migliorare il funzionamento di Alexa.

Insomma, quelli che prima erano “solo” dubbi più o meno fondati, ora sono certezze: le ricerche che fai con Alexa vengono in qualche modo sempre salvate e, anche se chiedi di cancellarle e rimuoverle, da qualche parte restano comunque archiviate, o in formato audio o sotto forma di trascrizione.

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Non perderti tutte le ultime news! Abbonati gratuitamente alla nostra newsletter

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here