SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Amazon Prime Air, effettuata la prima consegna con un drone. Amazon Prime Air, completata la prima consegna con un drone in UK

amazon-prime-air

Amazon non scherza: effettuata la prima consegna con un drone

La consegna della merce tramite drone è diventata finalmente realtà.

Quando Amazon, tempo fa, aveva annunciato che presto avrebbe consegnato i propri prodotti con un drone, tutti pensavano che si trattasse di uno scherzo, una campagna pubblicitaria realizzata solo per fare marketing. E invece no: Amazon ha davvero investito sui droni e sulle consegne “dal cielo” e, nel giro di pochissimo tempo, l’e-commerce più famoso del mondo ha completato la prima consegna della storia con un drone. In soli 13 minuti dal momento dell’ordine.

Questo pomeriggio, infatti, il fondatore e CEO di Amazon Jeff Bezos ha annunciato tramite il suo profilo Twitter la prima consegna della storia di Amazon tramite il drone Prime Air. Il tutto è avvenuto in soli 13 minuti dal momento dell’acquisto: sbalorditivo!

Come visibile nel filmato diffuso dall’azienda del famoso portale di vendite online (disponibile a fine articolo), nella giornata di oggi il quadricottero di Amazon Prime Air ha effettuato la spedizione di un sistema Fire TV a Cambridge.

Per la prima volta nella storia del popolare e-commerce è stata effettuata la spedizione di un prodotto esclusivamente tramite drone in soli 13 minuti (tempestività certamente resa possibile dalla vicinanza dell’abitazione dal centro logistico sperimentale di Amazon ma anche dalla velocità di consegna via aria). E la cosa ancora più sbalorditiva è che la consegna è stata completamente automatica, senza che nessun essere umano guidasse il velivolo. 

Ovviamente il servizio è ancora in fase di test e non pronto per la diffusione su larga scala, ma l’azienda di Seattle ha diffuso un filmato per mostrare la prima consegna effettuata esclusivamente tramite drone, che entra comunque nella storia, non solo quella di Amazon, ma la nostra, visto che questo sistema ben presto cambierà le nostre vite.

Si tratta, come anticipato, di un sistema completamente autonomo che faciliterà le consegne di pacchi di dimensioni contenute e non troppo pesanti.

Il servizio di consegna tramite drone di Amazon è molto semplice: una volta che il cliente effettua l’ordine tramite il sito web, un responsabile del servizio prepara il pacco per la spedizione e inserisce il pacco da spedire su un nastro trasportatore che caricherà il pacco all’interno del drone, che verrà poi programmato per effettuare la consegna all’indirizzo del destinatario tramite le coordinate GPS. E nel giro di pochi minuti il prodotto arriva a casa del cliente: niente traffico, niente spedizioni perse dai corrieri, niente ritardi (a meno che il drone non cada).

Il drone per le consegne della merce vola ad un’altezza di circa 120 metri ed impiega circa 30 minuti per completare il tragitto di andata e ritorno (ovviamente in questo caso, perchè in futuro i tempi dipenderanno da tantissimi altri fattori).

Il servizio Prime Air di Amazon è stato sviluppato dall’azienda di Jeff Bezos in collaborazione con il governo di Londra per questo particolare test, ma, avendo superato le prime prove, non è difficile che ben presto il sistema venga utilizzato anche per altre consegne, magari cercando di coprire distanze maggiori, anche se non sarà facile considerata la scarsa autonomia di cui sono dotati in generale i droni.

Chiaramente Amazon non è la sola azienda che sta testando le consegne tramite droni, ma indubbiamente è quella che, al momento attuale, è più avanti coi lavori, visto che è già riuscita a completare la prima consegna. Il centro con i droni di Cambridge non è l’unico ad essere stato attivato da Amazon: presto partiranno i primi esperimenti anche nei laboratori aperti negli Stati Uniti, in Austria e in Israele. L’Italia, ovviamente, sarà un fanalino di coda, ma speriamo che presto questa comodissima novità arrivi anche da noi.

La rivoluzione del nostro modo di comprare le cose che Amazon sta portando avanti procede molto velocemente e ben presto ci ritroveremo a comprare quasi tutto quello di cui abbiamo bisogno sul celebre e-commerce, con consegne in giornata o al massimo il giorno dopo. Già adesso Amazon sfrutta molti supermercati e piccoli rivenditori come semplici “magazzini” da cui spedire le merci e in futuro questo procedimento sarà sempre più forte ed evidente.

Mentre in passato Amazon era un portale da cui fare acquisti di prodotti super scontati e in promozione, ben presto diventerà la nostra principale fonte di approvvigionamento. 

Già oggi, del resto, molte persone acquistano beni di prima necessità direttamente su Amazon, evitando perdite di tempo in coda al supermercato e in mezzo al traffico, soprattutto dopo che l’e-commerce ha lanciato il famoso Dash Button, che rende gli acquisti ancora più semplici e veloci (Amazon Dash Button arriva in Italia: cosa è e come funziona?)

E, nel frattempo, noi spendiamo soldi più velocemente, quasi senza accorgercene. Ma almeno saltiamo le file e risparmiamo tempo, che possiamo investire in altre operazioni, riempiendo le nostre vite di appuntamenti e cose da fare, sempre di corsa.

Ora vi lascio al video che testimonia la prima consegna con un drone effettuata da Amazon:

https://youtu.be/vNySOrI2Ny8

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here