Ban esecutivo per Huawei negli Stati Uniti? Trump firmerà presto. E’ l’apocalisse

0

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, sarebbe in procinto di firmare il ban dal suo paese per il brand Huaweie che vieterà l’utilizzo delle apparecchiature Huawei

Ban esecutivo per Huawei negli Stati Uniti? Trump firmerà presto. E’ l’apocalisse

Per Huawei è ancora un periodo nerissimo ed il futuro non promette nulla di buono, perché il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, sarebbe in procinto di firmare un ordine esecutivo per il blocco di Huawei sul territorio americano.

Infatti dopo il caso dell’arresto del CFO di Huawei Meng Wanzhou negli Stati Uniti è iniziata una bufera senza fine. Il problema principale risiederebbe in smartphone ed hardware non sicuri e spioni e l’avvento della tecnologia 5G ha messo in allarme il mondo che grazie ai chip Cinesi potrebbero spiare tutte le comunicazioni mondiali.

Infatti i rapporti politici tra le due nazioni sono tiratissimi, e gli Stati Uniti non vogliono Huawei sul loro territorio, e sembrerebbe tutto pronto affinché Trump firmi un ordine esecutivo per il ban immediato, già dalla prossima settimana, del brand Huawei in America.

Il ban impedirebbe a tutti i produttori americani di utilizzare apparecchiature di Huawei, e colpirebbe anche ZTE, con una decisione storica che impedirebbe al grande brand mondiale di risiedere nel territorio americano.

Huawei a rischio fallimento? Ecco perché

Il problema di fondo risiederebbe nella sicurezza, si perché l’arrivo della rete 5G nei prossimi anni, con Huawei e ZTE in prima linea nell’offrire l’infrastruttura tecnologica per collegarsi alla nuova rete 5G, metterebbe in grave pericolo la sicurezza dei dati che circolano sulla rete di prossima generazione.

Si perché, dietro la nuova rete si apre uno scenario di una tecnologia 5G usata per scopi politici, con la Cina pronta a spiare il mondo intero grazie alle antenne sviluppate proprio da Huawei e ZTE che hanno preso accordi con tutto il mondo.

Secondo molti esperti, i CHIP integrati nelle antenne, sarebbe compromessi e modificati per spiare le comunicazioni ed i dati scambiati anche sulle reti attuali, dove le antenne dei due produttori Cinesi sono molto diffusi.

Problema ancor più elevato per le nuove reti 5G che “entreranno direttamente in casa” grazie all’IoT e case Smart sempre più connesse che aumenteranno con la rete di prossima generazione come sensori, Intelligenza Artificiale e molto altro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here