UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Anche per il 2019 torna il Canone RAI in bolletta, ecco l’importo e chi può richiedere l’esenzione

Canone Rai 2019: cosa cambia

Ci risiamo: come ogni anno si tona a parlare del Canone Rai, che ormai da qualche anno è diventato a tutti gli effetti una tassa praticamente obbligatoria per tutte le famiglie italiane visto che l’addebito viene fatto direttamente nella bolletta dell’energia elettrica.

Era inutile sperare che le cose nel 2019 potessero cambiare: il provvedimento che ha permesso la riduzione dell’evasione dell’abbonamento, infatti, tornerà anche il prossimo anno e così gli italiani saranno obbligati a pagare questa tassa anche se non guardano mai la televisione (che ormai propone solo programmi spazzatura).

Ad ogni modo in questo articolo non voglio esporre il mio pensiero sul Canone Rai, ma voglio semplicemente fornirti tutte le informazioni che devi conoscere sul Canone Rai 2019 e provare a rispondere alle tue domande relative al pagamento del Canone Rai. 

Canone Rai 2019: l’importo

Iniziamo con la parte più interessante dell’articolo, cioè vediamo il prezzo del Canone Rai 2019. 

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

L’importo del Canone Rai è stato confermato e continuerà ad essere pari a 90 Euro. La cifra dovrà essere corrisposta in 10 rate mensili dall’importo di 9 Euro ciascuna.

Il primo addebito avverrà a Gennaio, mentre l’ultimo addebito arriverà ad Ottobre.

Perché devo pagare il Canone Rai?

Ricordo che per il pagamento del Canone Rai vale la regola di presunzione di possesso di un televisore nel caso in cui esista un’utenza di fornitura elettrica nel luogo di residenza anagrafica dell’utente.

Il Canone Rai, quindi, rappresenta un “costo fisso” della bolletta della luce, una spesa extra che fa incrementare i costi e che non può essere evitato a meno che non si rientri tra i soggetti che possono richiedere l’esenzione (come vedremo più avanti nell’articolo).

Canone Rai: cosa fare se non c’è un titolare di contratto elettrico

Se nessun componente della famiglia anagrafica tenuta al versamento dell’importo è titolare di contratto elettrico di tipo domestico residenziale, il pagamento dell’abbonamento dovrà avvenire con il modello F24 entro il prossimo 31 gennaio.

Canone Rai: cosa fare se non sei connesso alla rete di trasmissione elettrica nazionale

A dover versare in un’unica soluzione il Canone Rai sono anche tutti i soggetto non interconnessi con la rete di trasmissione elettrica nazionali.

In questo gruppo rientrano gli abitanti delle Isole minori di  Alicudi, Capraia, Capri, Favignana, Filicudi, Giglio, Lampedusa, Levanzo, Linosa, Lipari, Marettimo, Panarea, Pantelleria, Ponza, Salina, Stromboli, Tremiti, Ustica, Ventotene, Vulcano.

Se compri una TV e avevi l’esenzione dal Canone Rai cosa devi fare?

Ricorda che, se hai acquistato la TV dopo aver ottenuto l’esenzione dal pagamento del Canone Rai per il mancato possesso, dovrai versare in un’unica soluzione il canone stesso tramite il modello F24.

Chi può non pagare il Canone Rai?

Ecco l’elenco dei soggetti che sono esenti dal pagamento del Canone Rai in bolletta:

  • I soggetti di età pari o superiore a 75 anni con un reddito annuale inferiore a euro 6.713,98 come specificato nella circolare n. 46/E del 20 settembre 2010: per gli anni dal 2016 al 2018, una quota delle eventuali maggiori entrate versate a titolo di canone di abbonamento alla televisione rispetto alle somme già iscritte a tale titolo nel bilancio di previsione per l’anno 2016 è destinata all’ampliamento sino ad euro 8.000 annui della soglia reddituale per l’esenzione a favore dei soggetti di età pari o superiore a 75 anni. Le modalità di fruizione dell’esenzione saranno stabilite con decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministro dello Sviluppo Economico.
  • Possessori di seconda casa, in quanto pagheranno il Canone RAI nella bolletta dell’energia elettrica della prima casa; il canone RAI infatti è dovuto una sola volta per tutti gli apparecchi detenuti nei luoghi adibiti a propria residenza o dimora dallo stesso soggetto e dai soggetti appartenenti alla stessa famiglia anagrafica.
  • Militari delle forze armate italiane: l’esenzione è prevista solo per Ospedali militari, Case del soldato e Sale convegno dei militari delle Forze armate. La detenzione del televisore all’interno di un alloggio privato, anche se situato dentro le strutture militari, non esonera dal pagamento del canone.
  • Agenti diplomatici e consolari: gli agenti diplomatici e consolari stranieri accreditati in Italia sono esonerati dall’obbligo di corrispondere il canone tv a condizione che nel paese da loro rappresentato i nostri rappresentanti diplomatici ivi accreditati godano di uguale trattamento.
  • Rivenditori e riparatori TV: a seguito della risoluzione della Direzione Centrale Normativa e Contenzioso dell’Agenzia delle Entrate n. 2003/79447 del 29 luglio 2003, sono esonerate dal pagamento del canone le imprese che esercitano l’attività’ di riparazione o commercializzazione di apparecchiature di ricezione radio televisiva.

Come non pagare Canone Rai 2019

Se rientri in una delle categorie appena elencate, puoi non pagare legalmente il Canone Rai.

Per ottenere l’esenzione dal pagamento del Canone Rai in bolletta, ecco cosa puoi fare:

A) Una dichiarazione sostitutiva di non detenzione di un apparecchio televisivo da parte di alcun componente della famiglia anagrafica in alcuna delle abitazioni per le quali il dichiarante è titolare di utenza di fornitura di energia elettrica

B) Una dichiarazione sostitutiva di non detenzione, da parte di alcun componente della famiglia anagrafica in alcuna delle abitazioni per le quali il dichiarante è titolare di utenza di fornitura di energia elettrica, di un ulteriore apparecchio televisivo rispetto a quello per cui è stata presentata entro il 31 dicembre 2015 una denunzia di cessazione dell’abbonamento radio-televisivo per suggellamento

C) Una dichiarazione sostitutiva che il canone di abbonamento alla televisione per uso privato non deve essere addebitato in alcuna delle utenze elettriche intestate al dichiarante in quanto il canone è dovuto in relazione all’utenza elettrica intestata ad altro componente della stessa famiglia anagrafica, di cui il dichiarante comunica il codice fiscale

D) Una dichiarazione sostitutiva per il venir meno dei presupposti di una dichiarazione sostitutiva di cui alle lettere a), b) e c) precedentemente resa.

La dichiarazione sostitutiva può essere resa dall’erede in relazione all’utenza elettrica intestata transitoriamente ad un soggetto deceduto.

Tale dichiarazione sostitutiva di atto notorio espone a responsabilità penale in caso di mendacio (falsità o travisamento della verità) ed è valida per l’anno in cui è presentata e perde efficacia alla fine dei suddetto periodo di validità; ne consegue che, se non viene reiterata, torna ad operare la presunzione di detenzione, con conseguente addebito nella fattura elettrica.

Come ottenere esenzione Canone Rai

Se hai i requisiti per non pagare il Canone Rai e hai diritto all’esenzione dal suo pagamento in bolletta, per ottenere l’esonero dal pagamento del Canone Rai per il 2019 sarà necessario presentare una dichiarazione sostitutiva entro il prossimo 31 gennaio.

Nel caso in cui la dichiarazione venga presentata entro il 30 giugno 2019, l’esenzione avrà valore solo per il secondo semestre dell’anno.

Ma come si invia questa dichiarazione sostitutiva? E’ una procedura lunga e complessa?

E’ tutto molto semplice. E’ infatti possibile inviare la Disdetta Canone RAI direttamente online dal portale LetteraSenzaBusta, dove sarai guidato passo dopo passo per inviare la comunicazione per l’esenzione dal pagamento del Canone Rai 2019. 

Richiedere l’esenzione dal pagamento del Canone Rai sarà davvero semplice, veloce, immediato e alla portata di tutti gli utenti. E non dovrai neanche perdere tempo in posta per andare a spedire tutti i documenti, visto che potrai fare tutto online.

Evasione Canone Rai

Ricordiamo che l’evasione del canone comporta una sanzione amministrativa compresa tra 200 e 600 Euro.

Falsificare l’autocertificazione di mancato possesso di TV comporta una sanzione penale consistente in 2 anni di carcere.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here