Chi ha fatto il vaccino AstraZeneca può chiedere il risarcimento, anche in assenza di danni/effetti collaterali. Come aderire all’iniziativa del Codacons

Risarcimento Vaccino AstraZeneca

Hai fatto il vaccino AstraZeneca contro il Covid? Ho “buone” notizie per te!

In queste ore il Codacons ha avviato le procedure per richiedere un risarcimento danni che può arrivare fino a 10mila euro.

Si, proprio così: puoi PROVARE ad ottenere un risarcimento se hai ricevuto il vaccino AstraZeneca, nonostante fosse sconsigliato, anche se hai ricevuto solo la prima dose e in assenza di danni o problemi.

Vediamo come compilare la diffida e PROVARE ad ottenere un risarcimento fino a 10.000€.

Il Codacons contro AstraZeneca chiede un risarcimento danni

Come è facile immaginare, l’azione collettiva contro i continui ripensamenti del Ministero della Salute è nata dopo la tragica morte della diciottenne Camilla, ma è rivolta anche e soprattutto a coloro che non hanno avuto danni o effetti collaterali in seguito alla somministrazione.

Proprio per tutelare i consumatori e la popolazione che ha aderito alla campagna vaccinale contro il Covid-19, il Codacons ha avviato una doppia iniziativa:

  • da una parte ha chiesto l’iscrizione del Ministro Speranza e del generale Figliuolo nel registro dei reati, in seguito alla morte della giovanissima studentessa genovese, Camilla Canepa
  • dall’altra ha aperto una procedura per chiedere il risarcimento danni per coloro che hanno ricevuto il siero AstraZeneca (successivamente sconsigliato per gli under 60)

I dettagli dell’azione risarcitoria

L’azione risarcitoria – spiega Marco Ramadori, avvocato e presidente del Codacons – potrà toccare la cifra massima di 10.000€ e può essere promossa in 3 casi distinti:

  • risarcimento del danno non patrimoniale causato dalla paura di ammalarsi (anche per chi non ha avuto danni medicalmente accertati dopo la somministrazione)
  • risarcimento del danno biologico – permanente o temporaneo – conseguente alla vaccinazione Astrazeneca
  • indennizzo a carico dello Stato per essere stato sottoposto a vaccinazione da cui è derivata la “menomazione psicofisica permanente da valutarsi e quantificarsi nel prosieguo” (previsto dalla legge 201/92)

Se anche tu sei interessato a chiedere un risarcimento allo Stato perché hai meno di 60 anni e ti hanno somministrato il vaccino AstraZeneca, vediamo come procedere per provare a fare valere i tuoi diritti.

Vaccino AstraZeneca: come chiedere il risarcimento

Se vuoi aderire all’iniziativa devi:

Quanti soldi potresti ottenere?

Per gli under 60 che faranno richiesta, i risarcimenti potrebbero ammontare fino a 10.000€, anche in assenza di conseguenze fisiche legate alla vaccinazione.

Infatti, nel nostro ordinamento, esiste una legge che prevede il diritto a ricevere un indennizzo dallo Strato “per chi subisce delle menomazioni o degli effetti collaterali permanenti in seguito alla vaccinazione ma anche per tutte le persone che vivono nel timore di ammalarsi o di avere effetti negativi sulla propria salute”, le parole del presidente Ramadori.

Quanto tempo ci vorrà per il risarcimento?

Sicuramente parecchi anni, come per qualsiasi procedimento giudiziario che si svolge in Italia. E non è comunque detto che la causa venga vinta: non è certo, dunque, che tu possa ottenere un risarcimento.

Fonte

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here