Da Ottobre Sky Si Paga Ogni 4 Settimane: Costa l’8.6% In Più

0

Sky: da ottobre la fatturazione passa da 1 mese ad ogni 4 settimane. Incremento dei costi dell’8,6% per tutti i clienti!

Sky fatture e pagamenti ogni 4 settimane (28 giorni)

Sei un cliente Sky? Hai un abbonamento casalingo alla televisione satellitare Sky? Brutte notizie sono in arrivo per te.

Proprio come gli operatori di telefonia, infatti, presto anche Sky passerà alla fatturazione ogni 4 settimane e quindi ogni 28 giorni. ASSURDO.

In modo totalmente unilaterale e senza un motivo apparente (a parte quello economico), Sky ha deciso di aumentare il numero di rinnovi mensili dei suoi abbonamenti, proprio come hanno fatto TIM, Vodfone, Wind, Tre, Fastweb e tutti gli altri operatori telefonici.

Il cambiamento sarà operativo da Ottobre 2017. E alla fine a rimetterci sono sempre gli utenti finali, che sono costretti a pagare una mensilità in più ogni anno (13 al posto di 12).

Aumento prezzo Sky Ottobre 2017

Dati alla mano, da Ottobre 2017 (quando Sky cambierà il periodo di fatturazione) dovrai pagare 1 mensilità in più ogni anno, con un aumento dell’8,6% su base annua. Non è un aumento esagerato, ma si tratta comunque di un cambiamento importante che sicuramente non sarà gradito dai clienti, vero?

La novità era nell’aria da qualche settimana a dire la verità, ma solo oggi è diventata ufficiale dopo il comunicato ufficiale di Sky, che ha comunicato il cambiamento anche nella pagina ufficiale per l’assistenza ai clienti (alla voce “Perché sulla fattura la data di scadenza pagamento non coincide con la fine del mese?”).

Come anticipato, la modifica diverrà operativa dal 1° Ottobre 2017. Le comunicazioni ai clienti dovrebbero giungere nel corso delle prossime settimane.

Per provare a giustificare questo aumento, Sky cita l’assenza di modifiche al listino dal 2012, ad eccezione degli adeguamenti di 0,90 Euro per Sky TV e di 1 Euro per Sky HD nel corso del 2015. Fa poi riferimento anche a Sky Box Sets, recentemente offerto gratuitamente a tutti gli abbonati.

Se hai una promozione attiva

Segnalo inoltre che chi beneficia di una o più promozioni passerà comunque alla fattura ogni 4 settimane: gli importi saranno opportunamente adeguati per garantire il mantenimento delle condizioni contrattuali sottoscritte fino alla scadenza della promozione. A scadenza si passerà al pagamento del prezzo dell’abbonamento ogni 28 giorni e non più ogni mese.

Insomma, come anticipato Sky costerà di più, e questa volta non si parla di pochi euro ma dell’8.6% su base annua, non poco.

Recesso Sky senza penale

In ogni caso questa modifica unilaterale delle condizioni contrattuali dovrebbe prevedere la possibilità di recedere senza penali come succede già con i cambi di tariffa e le rimodulazioni degli operatori: siamo in attesa di una conferma.

Per me tutto questo è assurdo. Cosa fa AGCOM? Perché non interviene a tutelare i clienti?

Cosa farai a fronte di questo aumento di Sky? Continuerai a pagare o darai disdetta?

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here