Diventare Ricchi con Gattini e Criptovalute: Il gioco del momento

0

Nelle ultime settimane è scoppiato la Criptomania ma c’è chi sta diventando ricco usando le Criptovalute ed i Gattini collezionabili. Scopriamo il gioco del momento

Cosa hanno in comune questi gattini e le criptovalute? Scopriamolo come in tanti stanno diventando ricchi

Orami la criptomania è ovunque, c’è chi sta diventando ricco comprando e vendendo criptomonete di tutti i tipi e chi sta sfruttando proprio questa moneta per arricchirsi in modo indiretto.

E’ il caso di Cryptokitties, una specie di Tamagotchi ma che è basato sulla Blockchain.

In pratica su Cryptokitties potrete comprare dei simpatici gattini virtuali e collezionarli nella vostra applicazione per smartphone. I Cryptokitties sono gatti digitali collezionabili e allevabili.

È il primo gioco al mondo costruito sul network Ethereum. Quando due Cryptokitties di accoppiano, l’aspetto della loro discendenza e i cattirbutes sono determinati dal genoma a 256 bit di ogni genitore e da un elemento di variabilità, che porta a 4 miliardi di possibili variazioni genetiche.

In pratica facendo accoppiare due gattini si ottiene un gattino e se questo è unico e rarissimo può essere rivenduto a cifre incredibili. Ad esempio qualche giorno fa il gatto ça va sans dire, è stato venduto a 246 Ether che al momento corrispondono ad oltre 135 mila euro.

Lo scopo del gioco è collezionare gatti unici e rari ma in molti casi questi vengono venduti a prezzi da capogiro. Potete comprare gatti rari, farne accoppiare di diversi in modo da far nascere il vostro gattino raro, che viene creato in base ad algoritmi particolari. Inoltre ogni 15 minuti viene fatto nascere un gattino di generazione 0, cioè che non ha nessun padre ed ha caratteristiche uniche.

Si stima che in questi giorni, il gioco è stato creato solo il 28 ottobre scorso, rappresenti circa l’8% delle transazioni di Ethereum totali, solo derivanti da questo giochino.

Insomma non c’è mai fine alla genialità umana, sopratutto quando si parla di soldi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here