Digitale Terrestre, dal 2020 si passa al DVB-T2: ecco le date regione per regione. Quando arriva il digitale terrestre DVB-T2? Ecco tutto quello che devi sapere

DVB-T2 Quando Arriva In Italia

DVB-T2 Quando in Italia?

Come avrai ormai letto praticamente ovunque, dal 2020 l’Italia inizierà a spegnere il segnale digitale terrestre “normale” per passare al nuovo standard DVB-T2.

Perché si passa al DVB-T2?

Senza entrare troppo nel dettaglio, ti basta sapere che il passaggio al DVB-T2 permette di rendere libere le frequenze nobili, ovvero quelle comprese tra i 694 e i 790 MHz in modo che possano essere assegnate alle reti mobili come il 4G e il 5G. 

Devo cambiare TV per il DVB-T2?

Non è certo, ma è molto probabile.

Di fatto, solo le TV vendute negli ultimi anni e che sono compatibili con il nuovo standard DVB-T2 saranno in grado di decodificare correttamente il segnale audio video e quindi permettere la visione.

Non ti so dire con certezza se la tua TV sia compatibile o meno con il segnale DVB-T2, ma ti posso invitare a controllare sulla sua scheda tecnica, sul libretto di istruzioni o semplicemente sugli adesivi che trovi nella parte frontale o posteriore.

Se una TV è compatibile con il segnale DVB-T2, sicuramente troverai un bollino che ti conferma questa compatibilità.

In caso contrario dovrai cambiare TV o acquistare un decoder esterno per poter continuare a vedere la TV con il nuovo segnale DVB-T2.

Quali vantaggi con il DVB-T2?

Il passaggio alla tecnologia DVB-T2 permetterà di comprimere in maniera più efficiente il video (verrà usato il codec H.265), dando maggiore spazio di banda alle emittenti e quindi lasciando la porta aperta alla nascita di maggiori canali HD (probabilmente quelli SD verranno abbandonati del tutto) e ai canali in 4K HDR.

Quando arriva il DVB-T2 in Italia?

Lo switch off del Digitale Terrestre non avverrà dappertutto allo stesso momento. Il Governo infatti ha previsto alcune date pre-stabilite per dare il tempo necessario alle varie emittenti di adeguarsi e soprattutto agli utenti di acquistare una nuova TV o un nuovo decoder in grado di ricevere questo segnale.

Se non vuoi arrivare impreparato al lancio del segnale DVB-T2, ecco a te il calendario con tutte le informazioni:

  • Dal 1° gennaio al 31 maggio 2020: Campania, Lazio, Liguria, Toscana, Sardegna e Umbria;
  • Dal 1° giugno al 31 dicembre 2020: Lombardia (tranne la provincia di Mantova), Piacenza e provincia, Piemonte, Trentino-Alto Adige e Valle d’Aosta;
  • Dal 1° gennaio al 30 giugno 2021: Catanzaro e provincia, Reggio Calabria e provincia, Sicilia, Vibo Valentia e provincia;
  • Dal 1° settembre al 31 dicembre 2021: il resto d’Italia dunque il Veneto, provincia di Mantova, Friuli – Venezia – Giulia, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, provincia di Cosenza e Crotone.

Come puoi notare, c’è ancora parecchio tempo per prepararsi all’arrivo del DVB-T2, soprattutto se non abiti in Campania, Lazio, Liguria, Toscana, Sardegna e Umbria.

La tua TV è compatibile con il segnale DVB-T2? Dovrai cambiarla o acquistare un decoder esterno?

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here