UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Facebook riesce a spiare i comportamenti e le abitudini degli utenti iPhone in modo ingegnoso. Scopri quali dati raccoglie e come difenderti

Facebook spia gli utenti iPhone

Brutte, bruttissime news arrivano per tutti gli utenti in possesso di un iPhone con installata l’app Facebook (ma non solo, come vedremo).

A quanto pare, infatti, il social network di Mark ha trovato un metodo tanto ingegnoso quanto preoccupante per spiare le abitudini di tutti gli utenti che hanno un iPhone con installata l’app di Facebook, nonostante il blocco introdotto da Apple con iOS 14.5.

Si, proprio così: questo metodo che Facebook usa per spiare i propri utenti iPhone aggira anche il blocco imposto da Apple con un recente aggiornamento software.

Ma come è possibile tutto questo?

Cerchiamo di procedere con calma e di fare chiarezza, visto che l’argomento è molto delicato.

Come sicuramente saprai, con iOS 14.5 Apple ha introdotto un blocco della raccolta dati da parte delle applicazioni di terze parti.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Il blocco è da attivare a discrezione degli utenti proprio per evitare che le varie app raccolgano informazioni personali anche quando gli utenti non ne sono a conoscenza.

In teoria questo blocco funziona bene, ma in pratica Facebook ha trovato un modo per aggirarlo, tracciando di fatto tutte le attività degli utenti del sistema operativo della mela morsicata.

Facebook, infatti, riesce comunque a raccogliere tantissime informazioni private anche quando gli utenti decidono di bloccare il tracciamento di terze parti dalle impostazioni di sistema.

Quali dati raccoglie Facebook all’insaputa degli utenti iPhone?

Come condiviso da Forbes, alcuni ricercatori per la sicurezza hanno scoperto che Facebook raccoglie dati riguardo l’indirizzo IP e le informazioni “metadata” dalle immagini caricate sulla piattaforma anche quando gli utenti decidono di bloccare il tracciamento di terze parti dalle impostazioni di sistema.

Ma non solo!

I ricercatori affermano che Facebook utilizza anche l’accelerometro dell’iPhone per tracciare i movimenti degli utenti, il che può portare l’azienda a scoprire i loro comportamenti e attività in determinati momenti della giornata.

Può anche collegare due o più persone che si trovano nello stesso luogo, anche se non si conoscono.

L’accelerometro può aiutare a determinare se gli utenti sono sdraiati, seduti o stanno camminando mentre utilizzano l’app, ma non solo.

Come sottolineano i ricercatori, nonostante i dati provenienti dall’accelerometro dello smartphone sembrino innocui, “è sbalorditivo quello che le app possono fare con queste misurazioni“.

Le app possono capire la frequenza cardiaca dell’utente, i movimenti e persino la posizione precisa. Peggio ancora, tutte le app iOS possono leggere le misurazioni di questo sensore senza permesso. In altre parole, l’utente non sa se un’app sta misurando la sua frequenza cardiaca mentre la usa“.

Un esempio concreto

I ricercatori usano un esempio di due passeggeri su un autobus per spiegare come Facebook può usare l’accelerometro per trovare la vostra posizione precisa:

Se siete sull’autobus e un passeggero sta condividendo la sua posizione precisa con Facebook, Facebook può facilmente dire che vi trovate nella stessa posizione del passeggero. Entrambi i modelli di vibrazione saranno identici“.

Facebook spia gli utenti iPhone: come difendersi?

A fronte di questa scoperta, chiaramente gli utenti in possesso di iPhone sono molto preoccupati e hanno cercato un modo per tutelarsi e difendere la propria privacy.

Al momento, però, non c’è modo di disattivare questa caratteristica e impedire a Facebook di estrarre i dati dall’accelerometro.

L’unico modo per tutelarsi, dunque, è quello di disinstallare l’app di Facebook da iPhone.

I ricercatori Talal Haj Bakry e Tommy Mysk affermano infatti che “Facebook legge i dati dell’accelerometro tutto il tempo. Se non permettete a Facebook di accedere alla vostra posizione, l’app può ancora dedurre la vostra posizione esatta raggruppandovi con gli utenti che corrispondono allo stesso modello di vibrazione che l’accelerometro del telefono registra“.

Il problema riguarda Facebook, Instagram e WhatsApp!

La cosa ancora più grave, in tutto questo, è che questi dati sono raccolti da Facebook, Instagram e WhatsApp, anche se su quest’ultima può essere impedito.

 “In Facebook e Instagram non è chiaro perché l’app stia leggendo l’accelerometro: non ho trovato un modo per disabilitarlo” ha continuato Mysk. L’unico modo di fermare la lettura dell’accelerometro è quello di disinstallare le app.

Ma lo fanno anche i concorrenti?

NO.

Mysk ha controllato anche Telegram, Signal, iMessage, WeChat e TikTokNessuna di queste cinque applicazioni utilizza l’accelerometro dello smartphone per estrarre informazioni.

Come impedire il tracciamento di questi dati?

Al momento il solo modo è quello di disinstallare le applicazioni dal tuo dispositivo.

Video

Per concludere, ecco un video che mostra tutto quello che abbiamo affermato fino ad ora. Molto preoccupante, vero?

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here