Firmato il nuovo DPCM: SCOPRI le misure dal 16 gennaio al 5 marzo

Conte firma il nuovo DPCM, ecco che cosa non si può fare. Nuovo DPCM Gennaio: ecco le regole su spostamenti fra regioni, ci, palestre, musei, bar, seconde case

Nuovo DPCM 15 Gennaio 2021

Ci siamo: l’atteso nuovo DPCM, che contiene le misure che regoleranno la nostra vita per le prossime 6 settimane, è stato firmato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Vediamo tutte le principali novità introdotte.

Prima di procedere, ti ricordo che c’è un sito che ti aiuta a capire in che zona si trova la tua regione e cosa puoi/non puoi fare ogni giorno. Ne abbiamo parlato qui: In che zona siamo oggi? Scoprilo FACILMENTE in questo modo

Ecco tutte le novità del DPCM

NOTA: se non diversamente specificato, tutte le seguenti misure avranno validità dal 16 gennaio al 5 marzo.

  • Coprifuoco: confermato il coprifuoco fino al 5 marzo, dalle 22 di sera alle 5 di mattina.
  • Mascherine: confermato l’obbligo anche all’aperto
  • Impianti da sci: la prevista apertura del 18 gennaio è stata annullata, la nuova data di partenza della stagione sciistica è ora il 15 febbraio
  • Palestre, piscine, centri benessere, centri termali: confermata la chiusura (escluso che per le attività riabilitative o terapeutiche)
  • Museipossono riaprire nelle regioni “gialle” con accesso contingentato e solo dal lunedì al venerdì
  • Cinema e teatri: confermata la chiusura
  • Bar e ristoranti: confermata la chiusura (salvo che per l’asporto) nelle zone rosse e arancioni, e l’apertura fino alle 18 con servizio al tavolo (massimo 4 persone se non conviventi) in quelle gialle; nelle regioni bianche potranno riaprire anche la sera, ma vedi il punto seguente
  • Bar e asporto: vietato ora l’asporto dai bar dopo le ore 18, per evitare assembramenti e aperiti fuori dai locali.
  • Scuole: riaprono le scuole superiori con almeno il 50% di presenza dal 18 gennaio, salvo diverse indicazioni delle singole regioni
  • Seconde case: essendo vietato spostarsi fuori regione fino al 15 febbraio, non è consentito neanche raggiungere le seconde case in un’altra regione; se in fascia arancione o rossa non si può nemmeno raggiungere la seconda casa fuori dal Comune e nella stessa regione.
  • Servizi alla persona (parrucchieri, barbieri, lavanderie): confermata l’apertura
  • Crociere: permessa la ripresa dell’attività, nel rispetto dei protocolli di sicurezza
  • Trasporto pubblico locale e trasporto ferroviario regionale: occupazione massima del 50%
  • Ingressi dall’estero: confermate le fasce, con i paesi dell’Unione Europea in fasca C (obbligo di test molecolare o antigenico per il rientro in Italia), mentre il Regno Unito resta in fascia E (divieto di ingresso salvo poche deroghe come il rientro alla propria residenza anagrafica in Italia).
  • Visite a parenti o amici: confermato anche in zona arancione e rossa, una volta al giorno per massimo due persone (più eventuali figli e disabili) ma in ambito comunale (tranne che nei paesi sotto i 5.000 abitanti dove ci si può spostare nel raggio di 30 km ma non nei capoluoghi di provincia).

Fasce di rischio regionali

Confermati i tre colori (con la novità della maggiore facilità di finire in zona “arancione” o “gialla” per l’inasprimento dei parametri) e la nuova zona bianca (senza limitazioni, possibile quando è presenta un’incidenza settimanale dei contagi, per tre settimane consecutive, inferiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti).

L’elenco delle regioni in zona arancione e rossa sarà definitivo questa sera, con le ordinanze del Ministero della Salute, ma si prevede secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità pubblicati questa mattina, che in fascia arancione dovrebbero esserci Abruzzo, Calabria, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto.

Lombardia, provincia autonoma di Bolzano e Sicilia dovrebbero entrare in fascia rossa, mentre in giallo dovrebbero rimanere solo Basilicata, Campania, Sardegna, provincia autonoma di Trento e Toscana.

Al momento nessuna regione in fascia bianca.

Conclusioni

Cosa ne pensi?

FONTE


Aspetta..Prima di lasciare la pagina leggi qui

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO DELLE OFFERTE TECH SU TELEGRAM. OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

HAI BISOGNO DI ASSISTENZA? Unisciti al nostro Gruppo di supporto gratuito - CLICCA QUI

NON HAI ANCORA AMAZON PRIME? Attivalo gratis ORA - CLICCA QUI

CERCHI LE MIGLIORI OFFERTE DI AMAZON? Scoprile QUI sempre aggiornate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui