Flash è morto: Anche Adobe ne sancisce la fine. Finirà lo sviluppo nel 2020

Questa volta è Adobe a porre la parlo fine su Flash Player. Il pesante ed insicuro riproduttore di contenuti multimediali cesserà di esistente nel 2020

Ci sono voluti diversi anni per capire che Flash Player, il riproduttore di contenuti multimediali di Adobe, fosse ormai una tecnologia antiquata, pesante ed insicura ed ora è anche Adobe ad annunciare che nel 2020 verrà interrotto lo sviluppo di Flash.

Flash Player è dunque vicino alla sua morte ufficiale poichè la stessa Adobe si è resa conto che ormai il suo fiore all’occhiello degli anni 2000 è ormai in disuso, sostituito da tecnologie nuove e migliori come HTML5, e dunque non ha più senso svilupparla.

Dunque dopo il no secco di Apple di ben 7 anni fa, dopo l’addio di Google Chrome da settembre 2016 ed Android da circa 2 anni, ecco che ora Adobe Flash è pronto ad andare in pensione definitivamente.

Ora Adobe si metterà a lavoro con giganti come Apple, Facebook, Google, Microsoft e Mozilla per rimuovere flash dal mondo tecnologico e portare Flash a fine vita entro il 2020 in cui non avremo più nulla, o si spera, che utilizzi Flash.

Addio Flash Player. Sei stato un fidato amico ma ora HTML5, WebGL e WebAssembly stanno rivoluzionando il web con la leggerezza e numerose funzionalità aggiuntive.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here