Google Chiude Il Servizio goo.gl (Salvando I Siti Esistenti)

0

Google chiude il servizio goo.gl. Google interrompe il supporto a goo.gl. Addio a goo.gl, il servizio di abbreviazione URL (URL Shortener)

Google decidere di chiudere il servizio di URL Shortener goo.gl

Addio a goo.gl! A sorpresa Google ha comunicato poche ore fa che presto il suo servizio di abbreviazione URL verrà presto chiuso.

Lanciato nel 2009, questo strumento è ad oggi tra i più apprezzati e diffusi al mondo per abbreviare gli URL: è facile da usare, è veloce, leggero e gratuito. Giusto per info, ricordo che un link shortener è sostanzialmente un URL, molto contenuto in lunghezza, che rimanda ad un link più esteso.

Utilissimo, comodissimo, ma dopo quasi 9 anni di attività Google ha deciso di abbandonarlo.

Per abbreviare, accorciare o tracciare i nostri link prima di condividerli sul web, dunque, dovremo usare servizi alternativi a goo.gl.

Questo l’annuncio pubblicato poche ore fa da Google sulla chiusura di goo.gl:

Sono emersi molti servizi popolari concorrenti di abbreviazione degli URL e anche i modi in cui le persone trovano contenuti su Internet sono cambiati radicalmente, dalle pagine Web principalmente desktop/notebook alle app, ai dispositivi mobili, ai tablet, agli assistenti domestici e altro ancora.

I tempi per la chiusura di goo.gl

Il servizio chiuderà i battenti il 13 aprile 2018.

Dopo tale data i nuovi utenti e gli utenti anonimi non potranno più accedere al servizio, mentre gli utenti già registrati potranno usufruire del servizio fino al 30 marzo 2019, quando la console di gestione sarà completamente disattivata.

In pratica non sarà più reso disponibile il servizio di creazione già dal 13 aprile 2018.

Per quanto riguarda i link già creati con goo.gl e ancora attivi, questi continueranno a funzionare per sempre, ma a partire dal 31 marzo 2019 non potranno più essere gestiti, modificati o analizzati.

Google sta creando un servizio alternativo?

Purtroppo Google ha semplicemente deciso di chiudere goo.gl e al momento non ha alcuna intenzione di creare un altro servizio simile.

O meglio, al suo posto il colosso introdurrà Firebase Dynamic Links (FDL), un servizio dal concetto similare ma che si adatta meglio all’utilizzo odierno di Internet. Questo permetterà infatti di reindirizzare gli utenti verso la destinazione scelta anche in un’app, presente sul dispositivo o meno.

La piattaforma è comunque ancora sotto i ferri di Google, e sebbene ad oggi sia già possibile utilizzarla, ci saranno importanti miglioramenti nei prossimi mesi.

Migliori alternative a goo.gl per accorciare link online

Come comunicato da Google, ci sono attualmente tantissimi servizi alternativi a goo.gl.

Tra i più interessanti troviamo sicuramente Bitly e Ow.ly.

Cosa farai tu?

Tu a quale servizio ti appoggerai per sostituire goo.gl per abbreviare e accorciare i tuoi link?

Io sto già usando Bitly e mi trovo bene!

Fonte

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here