Google Foto: dal 1 Giugno 2021 spazio di archiviazione gratuito non più illimitato. Ecco cosa cambia su Google Foto da Giugno 2021

Spazio illimitato su Google Foto ADDIO

IN BREVE: dopo cinque anni di backup di foto gratuiti e illimitati in “alta qualità”, Google ha deciso che a partire dal 1 giugno del prossimo anno inizierà a far pagare per lo spazio di archiviazione una volta che saranno stati utilizzati più di 15 GB.

Brutte, bruttissime notizie arrivano per tutti gli utenti che, come me, utilizzavano Google Foto per fare un backup delle proprie immagini e foto, in modo da averle sempre disponibili online e da qualsiasi dispositivo.

A 5 anni dal lancio di Google Foto, infatti, Big G ha deciso di smettere di offrire spazio di backup illimitato a tutti gli account che non hanno sottoscritto un abbonamento.

In sostanza, dunque, molto presto gli utenti “free” che usano Google Foto avranno a disposizione solo 15 GB di spazio per archiviare le proprie immagini online sui server di Google. Chi avrà bisogno di più spazio, dovrà attivare un piano di abbonamento a scelta tra quelli disponibili.

Il cambio di rotta di Google Foto sarà attivo dal 1 Giugno 2021: a partire da quella data, infatti, non avremo più a disposizione spazio illimitato per salvare le nostre foto su Google Foto.

Spazio illimitato su Google Foto: cosa devi sapere

Dopo aver visto la notizia principale, cerchiamo di analizzare meglio la situazione per capire come stanno attualmente le cose e soprattutto come cambieranno in futuro.

Fino ad oggi tutti gli utenti che usavano Google Foto avevano la possibilità di caricare foto SENZA limiti sui server di Google.

L’unico “neo” era rappresentato dal fatto che la qualità del file veniva ridotta da Google durante il caricamento in modo da occupare meno spazio sui suoi server. Questo però per gli utenti non ha mai rappresentato un problema, visto che la compressione di Google non è eccessiva e la qualità complessiva del file è sempre rimasta più che buona.

A partire dal 1 Giugno 2021, però, le cose cambieranno: gli utenti avranno solo 15 GB di spazio a disposizione per caricare le proprie foto su Google Foto, spazio che tra l’altro sarà condiviso con tutti gli altri servizi di Google (Drive, GMail e tutti gli altri).

Va comunque evidenziato che:

  • fino al 1 Giugno 2021 potremo comunque continuare a caricare foto su Google Foto senza problemi
  • da quella data, tutte le foto caricate saranno comunque disponibili e NON saranno conteggiate all’interno di quei famosi 15 GB a disposizione degli utenti
  • tutto questo però non toccherà i possessori di Google Pixel dalla prima alla quinta generazione: per questi utenti l’upload in alta qualità continuerà a essere disponibile anche dopo il primo giugno, senza alcun tipo di cambiamento, in modo gratuito
  • Google, inoltre, inizierà ad eliminare i dati dagli account inattivi a cui non si accede da almeno due anni
  • Google già oggii caricamenti di foto in “qualità originale” utili al raggiungimento del limite di spazio di archiviazione in Google Foto. La rimozione del backup illimitato di foto e video “di alta qualità” (che vengono compressi automaticamente in fase di upload) elimina però uno dei maggiori punti di forza del servizio
  • Google sta anche inserendo in Foto una serie di nuovi strumenti di gestione dell’archiviazione, incluso uno che semplifica la ricerca e l’eliminazione di foto non desiderate

Cosa devo fare adesso quindi?

Per ora NIENTE.

Hai tempo fino a Giugno 2021 per pensare e decidere cosa fare:

  • se usi poco Google Foto e soprattutto non lo usi per il backup delle tue immagini da smartphone, questo cambiamento non ti toccherà minimamente
  • se usi tanto Google Foto per liberare memoria sul telefono o per fare il backup sicuro delle tue immagini sul cloud, allora dovrai iniziare a pensare l’attivazione di un piano a pagamento sui server di Google

Giusto per darti qualche numero, Google stima che l’80% degli utenti potrà continuare a salvare foto per almeno 3 anni prima di riempire i 15 GB a propria disposizione. E sono più che convinto che anche tu sia in questa situazione.

Cosa farai? Faccelo sapere nei commenti a fine articolo!

Io resterò sicuramente con l’account gratuito: non uso Google Foto per il backup delle mie immagini, non ho nessuna intenzione di attivare un piano di abbonamento su Google One, almeno per le mie esigenze attuali.

Come verificare lo spazio residuo su Google Foto?

Per concludere, segnalo che è possibile consultare in qualsiasi momento la quantità di spazio disponibile nel tuo account Google visitando questa pagina, che mostrerà lo spazio inutilizzato e quello occupato, con i dettagli sui contenuti.

Inoltre a partire da giugno 2021 sarà disponibile un nuovo strumento che permetterà di gestire in maniera molto semplice i propri backup, al fine di cancellare le foto doppie, quelle sfocate o mosse, quelle bruciate o i video che occupano maggiore spazio.

Se avessi bisogno di una maggiore quantità di spazio di archiviazione, non ti resta che ricorrere a uno dei piani di Google One, con prezzi che partono da 1,99 euro al mese per avere 100 GB di spazio a tua disposizione.

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here