Google rende disponibili i componenti aggiuntivi per GMail per aggiungere nuove funzioni

GMail ancora più potente con i Componenti Aggiuntivi

Con un annuncio sul suo blog, Google ha reso disponibili i componenti aggiuntivi su GMail per renderlo ancor più potente e versatile.

Infatti dopo quasi 10 mesi di disponibilità in versione Beta, Google ha reso disponibili i 10 componenti aggiuntivi che è possibile utilizzare liberamente. I componenti aggiuntivi sono stati sviluppati grazie alla parnership di alcune importanti aziende ed in futuro potrebbero nascere estensioni/componenti aggiuntivi creati ad hoc per ottimizzare ed integrare servizi esterni.

Il tutto senza lasciare la pagina di GMail e quindi offrire un servizio migliore agli utenti. Magari in futuro potremo prenotare un albergo direttamente con una semplice mail pianificando il tutto oppure integrare le mail con il client di messaggistica di Google o di altre applicazioni.

Elenco dei primi componenti aggiuntivi per GMail disponibili:

  • Asana Le email diventano task per Asana.
  • Dialpad Inviate messaggi o effettuate chiamate con i colleghi dal vostro dispositivo salvando i contatti su Gmail.
  • DocuSign (Arriverà a breve) Firmare contratti e documenti senza lasciare Gmail.
  • Hire Aggiungete candidati, gestite informazioni e candidature su Gmail.
  • Intuit QuickBooks Invoicing Create fatture e ricevete pagamenti online sempre da Gmail.
  • ProsperWorks Accedere a prospetti e dati sui clienti.
  • RingCentral Vedere stato online/offline dei contatti RingCentral ed interagire con essi.
  • Smartsheet Aggiungere contenuto delle email con i relativi allegati a Smartsheet.
  • Streak Visualizzare informazioni sui contatti e rispondere da Gmail.
  • Trello Le email diventano schede di Trello.
  • Wrike Creare task per Wrike con la possibilità di inviare e ricevere commenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here