Hacker attaccano 200.000 Switch Cisco per protesta contro la Russia

0

Un pericoloso attacco hacker ha minato la sicurezza di oltre 200.000 Switch Cisco, che sono però stati prontamente aggiornati risolvendo l’exploit

Mega attacco hacker in tutto il mondo su 200.000 Switch Cisco

Grave attacco Hacker a livello mondiale per ben 200.000 switch Cisco che sono stati attaccati dagli hacker che non erano stati ancora aggiornati per l’exploit Legacy Smart Install.

L’attacco è stato messo alla luce dal Ministero Iraniano per la comunicazione e la tecnologia dell’informazione che ha dunque ha confermato la vastità dell’attacco hacker nel suo paese ma anche nel resto del mondo.

Sono circa 3.500 gli Switch Cisco colpiti in Iran, 55.000 negli Stati Uniti e 14.000 in Cina mentre gli altri si trovano in Europa ed in India.

E’ stato lo stesso gruppo di ricerca di Cisco ad avvertire dell’attacco in tutto il mondo che hanno preso di mira gli switch che avevano la funzione Smart Install attiva.

Sembrerebbe che l’attacco abbia provocato pochi danni, almeno in Iran, paese che si è espresso in merito, e non sappiamo se la vastità dell’attacco sia ancora più estesa visto che da quanto è emerso, il gruppo hacker che ha studiato l’attacco, voleva colpire un obiettivo ben preciso anche se sarà difficile scoprire se sono stati trafugati dati.

In un comunicato, gli Hacker, hanno confermato che l’attacco era diretto contro la Russia ed altri paesi che sono stati inclusi nella lista di quelli che hanno alterato le elezioni americane. E’ molto strano anche perché sono stati colpiti sopratutto gli Stati Uniti e quindi qualcosa non torna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here