Honor e Huawei non si separano. Dormite tranquilli …

0

Le insistenti voci di una separazione in casa di Huawei e della sua costola Honor sono prive di fondamenta ma potrebbero proseguire due percorsi separati ma sempre uniti

Honor e Huawei non si separano. Dormite tranquilli …

Dopo la fusione avvenuta nel 2013, Huawei e Honor di fatto sono due società unite ma diverse per modalità di marketing, target di vendita e modalità di sviluppo dei propri dispositivi.

Infatti Honor è il laboratorio creativo di Huawei dove l’azienda Cinese testa il mercato con dispositivi “spinti” a livello estetico e funzionale e poi li porta nella casa madre se funzionano.

Nelle ultime settimane, continue ed insistenti voci di corridoio vedono Honor separarsi da Huawei ma questo è privo di fondamenta e ad affermarlo è proprio Zhao Ming, CEO di Honor, che sposa ancora il progetto di Huawei.

Honor, molto amata dal pubblico che apprezza i suoi smartphone, punta direttamente Xiaomi a livello mondiale, e separandosi da Huawei non potrebbe avere la possibilità di rincorrere il quindo posto mondiale tra la vendita di smartphone.

Etichettata come “sottomarca” di Huawei, Honor nel corso degli ultimi anni ha sempre sfornato ottimi dispositivi conquistando una fetta molto importante di utenti ed inoltre la separazione del brand farebbe si che Honor debba comprare una valanga di tecnologie di Huawei, dall’hardware al software fino all’intelligenza artificiale.

Insomma almeno per il momento i tempi non sono maturi per una divisione tra Honor e Huawei ma se Honor dovesse raggiungere risultati record anche nel prossimo 2019, forse ci sarà una sorta di separazione consensuale per dividersi il mercato, lasciando ad Honor la fascia bassa del mercato e a Huawei la lotta tra i top.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here