Intel non ha in programma un Modem 5G prima del 2020: Anche Apple in difficoltà

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Intel non presenterà un suo modem 5G fino al 2020 e dunque tutti gli iPhone potrebbero non avere la connettività di nuova generazione non prima di 1 anno e mezzo. Ci saranno conseguenze?

Intel non ha in programma un Modem 5G prima del 2020: Anche Apple in difficoltà

Apple e Intel sono i due colossi americani che stanno soffrendo di più in questo inizio 2019, se una non riesce a stare al passo con le evoluzioni tecnologiche sugli smartphone, l’altra lotta per avviare un nuovo processo produttivo sulle CPU, ed entrambe sono schiacciate da una concorrenza spietata.

Le due aziende sono accomunate dal 5G, con Intel che è pioniere di questa tecnologia ma allo stesso tempo non sarà pronta con un proprio Modem 5G prima del 2020, che metterà in difficoltà anche Apple che potrebbe presentare il suo primo smartphone con connettività 5G non prima di fine 2020, quindi tra quasi due anni.

Infatti Apple utilizza esclusivamente i modem Intel nei nuovi iPhone XS, XS Max e iPhone XR e se Intel dovesse ritardare al prossimo anno la presentazione del proprio Modem 5G, Apple potrebbe essere in difficoltà, accumulando un anno di ritardo rispetto ai competitor con Android, come Samsung, Huawei, Xiaomi e molti altri che hanno già le loro soluzioni annunciate e a breve in commercio.

Se il MWC 2019 ha visto la presentazione di molti dispositivi con il 5G, tutti basati su piattaforme diverse a quelle usate da Apple, anche per il 5G potremmo vedere l’azienda di Cupertino nuovamente in difficoltà, oltre che non avere anche uno smartphone pieghevole.

Che sia finita l’era di Intel padrona dei chip? Apple sarò in difficoltà sul 5G, oppure creerà un proprio modem per accelerare il processo di migrazione?

Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here