Lotteria degli scontrini: Come Funziona? Cosa Si Vince?

1

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

La Lotteria degli scontrini è ufficiale. Scopri come funziona, i premi, come partecipare, cosa si vince e tutti gli altri dettagli

Lotteria degli scontrini

Lotteria degli scontrini

Lotteria degli scontrini al via da gennaio: tre estrazioni, premi fino a 50mila euro. Ecco tutti i dettagli nel nostro articolo.

Ci siamo: finalmente si scopre il funzionamento dell’attesa “Lotteria degli scontrini“, che permetterà a tutti i cittadini di provare a vincere da 10.000€ a 50.000€ semplicemente richiedendo gli scontrini dei propri acquisti agli esercenti.

Sei curioso di sapere come funziona la Lotteria degli scontrini? Vuoi sapere tutto, ma proprio tutto, sulla Lotteria degli scontrini? Sei nel posto giusto!

Continua a leggere l’articolo e ti toglierai ogni dubbio sulla Lotteria degli scontrini. 

Cosa è la Lotteria degli scontrini?

Per farla breve e diretta, è la misura voluta dal Governo come incentivo anti-evasione fiscale.

Prevista dalla legge di Bilancio 2017, la Lotteria degli scontrini è stata più volte rinviata perché presuppone l’obbligo degli scontrini elettronici, che scatterà appunto dal prossimo gennaio (dallo scorso luglio è già in vigore per chi ha un volume di affari superiore a 400mila euro).

La lotteria, già sperimentata con alterni risultati in alcuni Paesi (Portogallo, Slovacchia, Malta), dovrebbe spingere i consumatori non solo a non pagare in nero, ma anche ad abbandonare i contanti per favorire la moneta elettronica.

Si tratta infatti di una lotteria che prevede 3 premi mensili, da 50mila a 10mila euro e alla quale si partecipa tramite gli scontrini emessi dai vari esercenti quando acquistiamo qualsiasi prodotto. Su ogni acquisto effettuato dal consumatore verranno emessi dei biglietti virtuali per partecipare alle estrazioni dei premi.

Vincere sarà molto difficile, ma visto che non costa niente si può sempre provare, no?

Come funziona la Lotteria degli scontrini?

Per ogni acquisto che effettuerai, di importo non inferiore a 1 euro, riceverai automaticamente dei biglietti virtuali per partecipare all’estrazione della Lotteria degli Scontrini: ogni 0,10€ (10 centesimi) riceverai 1 biglietto.

Se però pagherai con bancomat o carta, riceverai automaticamente il doppio dei biglietti.

Facciamo un esempio

Quindi, a titolo di esempio, per un acquisto di 10 euro, riceverai 100 biglietti se paghi in contanti oppure 200 biglietti se paghi con bancomat o carta (di credito o di debito).

Chiaro?

Non tutti gli scontrini sono validi

Non tutti gli scontrini emessi saranno validi per la lotteria; valgono infatti solo quelli che supereranno una spesa minima di 1 euro. Valgono inoltre solo gli acquisti di prodotti e servizi da parte di consumatori finali; non valgono ad esempio gli acquisti di merci da parte dei commercianti per intenderci.

Se paghi con carta o bancomat hai altri vantaggi

Oltre a ricevere il doppio dei biglietti, c’è un ulteriore vantaggio a pagare con carta o bancomat: il sistema ti assegnerà automaticamente i biglietti, mentre se paghi in contanti dovrai fornire all’esercente il tuo codice fiscale.

Quante vincite ci sono?

Le vincite saranno 3 ogni mese, ma a regime sembra che avverranno con cadenza settimanale.

Dove si controllano le vincite?

Verrà allestito un apposito sito web per controllare le estrazioni. Aggiorneremo l’articolo quando il sito sarà online.

I premi della Lotteria degli scontrini

I premi saranno i seguenti:

  • 1° premio, 50.000€
  • 2° premio, 30.000€
  • 3° premio, 10.000€

Per ora è tutto.

Cosa ne pensi di questa Lotteria degli scontrini?

Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

1 COMMENT

  1. Al momento mi sembra una cosa un pò “cervellotica” ma vedremo quando e se sarà applicata. Una cosa, se ho ben capito, andrebbe rivista totalmente ovvero il controllo dele vincite. Aspettare che siano i cittadini a verificare se hanno il biglietto vincente è come dire che non incasseranno mai le vincite. Visto che i biglietti sono legati al codice fiscale dovrebbe esserci un automatismo che in caso di vincita, lo Sato, (il gestore della lotteria) dovrebbe premunirsi di notificare la vincita al fortunato cittadino proprio come farebbe se dovesse lui incassare il compenso di tasse non pagate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here