UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Huawei è in seria difficoltà e non solo negli Stati Uniti ma anche in Giappone ed altri paesi potrebbero seguire in un effetto domino letale per l’azienda Cinese

Perché Huawei potrebbe fallire veramente

Il caso dell’arresto del CFO Meng Wanzhou negli Stati Uniti avvenuto la scorsa settimana sta creando non pochi problemi a Huawei, che potrebbe trovarsi a breve in una bufera senza fine.

Infatti se gli Stati Uniti hanno preso una posizione ben chiara in merito alla vicenda Huawei, con smartphone non sicuri, spioni e vietati ai piani alti del governo, ora la cosa si ingigantisce perché il Giappone è pronto a vietare i dispositivi prodotti da Huawei ed anche da ZTE.

Ma c’è di più perché con una nota ufficiale anche Australia e Nuova Zelanda hanno già deciso di escludere le due compagnie cinesi dai lavori per il 5G mentre nel Regno Unito sono stati rimossi i dispositivi per le reti 3G e 4G.

Caso Huawei: Vi diciamo il vero problema

Il problema di fondo risiederebbe nella sicurezza, si perché l’arrivo della rete 5G nei prossimi anni, con Huawei e ZTE in prima linea nell’offrire l’infrastruttura tecnologica per collegarsi alla nuova rete 5G, metterebbe in grave pericolo la sicurezza dei dati che circolano sulla rete di prossima generazione.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Si perché, dietro la nuova rete si apre uno scenario di una tecnologia 5G usata per scopi politici, con la Cina pronta a spiare il mondo intero grazie alle antenne sviluppate proprio da Huawei e ZTE che hanno preso accordi con tutto il mondo.

Secondo molti esperti, i CHIP integrati nelle antenne, sarebbe compromessi e modificati per spiare le comunicazioni ed i dati scambiati anche sulle reti attuali, dove le antenne dei due produttori Cinesi sono molto diffusi.

Problema ancor più elevato per le nuove reti 5G che “entreranno direttamente in casa” grazie all’IoT e case Smart sempre più connesse che aumenteranno con la rete di prossima generazione come sensori, Intelligenza Artificiale e molto altro.

Insomma se Huawei e ZTE vorranno sopravvivere, dovranno sganciarsi dal padre padrone, Governo Cinese, perché gli occhi di tutto il mondo ora sono su di loro.

Che sia solo l’inizio prima della fine? Vi terremo aggiornati.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

2 COMMENTS

  1. La vedrei sotto un’altro punto di vista e cioe’ che qualsiasi azienda che decide di operare in Cina ha sempre trovato enormi barriere che di fatto rendevano impossibile qualsiasi sviluppo.
    Un semplice dato, il capitale minimo necessario per l’apertura di una piccola societa’ in Cina da parte di stranieri e’ 10 volte superiore a quello richiesto a un locale, per non parlare dei vincoli doganali e dazi che rendono impossibile un normale interscambio
    In virtu’ di questa mancanza di reciprocita’ trovo giusto vengano messe delle barriere protezionistiche da parte di ogni nazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here