SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Poste Italiane: da Gennaio le raccomandate costeranno 5€! In arrivo nuovi aumenti per le raccomandate e le assicurate. Aumento costi Poste Italiane da Gennaio 2017

poste-italiane-wireless-620x441

Dal 10 gennaio 2017 aumenterà il costo delle raccomandate di Poste Italiane

Brutte notizie arrivano per tutti gli utenti italiani, in particolare con quelli che hanno spesso a che fare con prodotti e servizi postali legati alle Raccomandate.

Non è un segreto che, smaltiti i postumi di feste e bagordi per l’arrivo di un nuovo anno, tutti noi dobbiamo prepararci per affrontare aumenti di vario tipo. In particolare, tra i primi servizi che hanno già comunicato gli aumenti in vigore dal 2017, troviamo oggi il Gruppo Poste Italiane, che tramite comunicato stampa sul sito ufficiale ha presentato i nuovi costi delle “Raccomandate Postali“, in vigore appunto a partire dal 10 Gennaio 2017. 

Come potrete notare, abbiamo a che fare con importanti cambiamenti: aumenterà di parecchio il costo delle raccomandate, anche se Poste Italiane precisa che il tutto avviene nel rispetto dei limiti e delle prescrizioni disposte dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.

L’unica cosa certa, al momento, è che varieranno (chiaramente in negativo per gli utenti finali) le condizioni economiche di alcuni servizi universali di corrispondenza. Ecco di seguito tutti i nuovi costi legati ai prodotti postali che subiranno un aumento a partire dal 2017:

  • Le tariffe della Posta Raccomandata (Retail) saranno incrementate in tutti gli scaglioni di peso. In particolare, la tariffa per gli invii fino a 20 grammi varierà da € 4,50 a € 5,00. Tale incremento sarà applicato anche alle comunicazioni connesse alle notifiche (Comunicazione Avvenuta Notifica, Comunicazione Avvenuto Deposito, Comunicazioni ex artt. 139, 140 e 660 c.p.c. e artt. 157, 161 c.p.p.);
  • Le tariffe della Posta Raccomandata Pro saranno incrementate in tutti gli scaglioni di peso. In particolare, la tariffa per gli invii fino a 20 grammi varierà da € 3,30 a € 3,40. Tale incremento sarà applicato, per la componente di recapito, alle tariffe di Posta Raccomandata Online nazionale;Le tariffe della Posta Raccomandata Smart saranno incrementate nei primi cinque scaglioni di peso nonché nell’ultimo scaglione limitatamente alla destinazione EU. Nel contempo, saranno ridotte le tariffe nell’ultimo e nel penultimo scaglione di peso per le destinazioni AM e CP e nel penultimo scaglione per la destinazione EU. In particolare, la tariffa per gli invii fino a 20 grammi varierà, in funzione dell’area di destinazione, per AM da € 2,20 a € 2,30, per CP da € 2,50 a € 2,60 e per EU da € 3,20 a € 3,30;
  • Le tariffe della Posta Raccomandata Internazionale saranno incrementate in tutti gli scaglioni di peso e per tutte le zone tariffarie di destinazione e per tutti i canali di accettazione (fisici ed online). In particolare, la tariffa per gli invii fino a 20 grammi per la Zona 1 varierà da € 5,95 a € 6,60;
  • Le tariffe dell’Atto Giudiziario saranno incrementate in tutti gli scaglioni di peso. In particolare, la tariffa per gli invii fino a 20 grammi varierà da € 6,60 a € 6,80;
  • Le tariffe della Posta Assicurata saranno incrementate negli scaglioni di peso successivi al primo e per tutti i valori assicurati previsti. In particolare, la tariffa per gli invii di valore fino a € 50,00 e di peso oltre 20 e fino a 50 grammi varierà da € 6,90 a € 7,25;
  • Le tariffe della Posta Assicurata Internazionale saranno incrementate negli scaglioni di peso successivi al primo, per tutti i valori assicurati previsti e per tutte le zone tariffarie di destinazione. In particolare, la tariffa per gli invii di valore fino a € 50,00 e di peso oltre 20 e fino a 50 grammi per la Zona 1 varierà da € 9,40 a € 10,00.

Poste Italiane comunica inoltre che, con riferimento ai servizi Pieghi di libri e Pieghi di libri a tariffa ridotta editoriale, ferme restando le rispettive tariffe di recapito che restano invariate, sarà incrementata la componente del diritto di raccomandazione da € 2,35 a € 3,35. Gli altri servizi di recapito non subiranno variazioni tariffarie.

Tutte queste informazioni in dettaglio relative alle variazioni introdotte sono disponibili dal 7 dicembre 2016 presso gli uffici postali e negli altri Centri di Accettazione.

Vi invitiamo per ulteriori chiarimenti a visitare il sito ufficiale.

Insomma, un motivo in più per evitare di entrare alle Poste. Tra aumenti, file interminabili e problemi vari ed eventuali, c’è da augurarsi di non aver bisogno di andare in posta nel 2017.

Via

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here