Samsung chiude una fabbrica in Cina: Problemi in vista?

0

Samsung ha avviato le procedure per chiudere definitivamente una delle sue fabbriche in Cina. Sempre più problemi e quota di mercato quasi assente per il gigante Sud Coreano in Cina

Samsung chiude una fabbrica in Cina: Problemi in vista?

Samsung ha chiuso una fabbrica di smartphone in Cina. Complice una crisi senza fine che ha portato la casa Sud Coreana a detenere una quota di mercato inferiore all’1%, ha avviato le procedure per la chiusura di una delle sue fabbriche presenti in Cina, che terrà a casa ben 2.600 persone.

La fabbrica si trova nella regione cinese settentrionale di Tianjin ed ai dipendenti è stata data la possibilità di trasferirsi in altra sede Samsung oppure di ricevere corpose somme in denaro.

La quota degli smartphone Samsung presenti in Cine è inferiore all’1%, quindi molto ridicola, dove in una nazione dove sono i brand interni a comandare, Huawei in primis, dove però lascia ancora attiva l’altra fabbrica di Huizhou, in Guangdong, che produce il doppio degli smartphone della fabbrica di Tianjin, 72 milioni contro 36 milioni.

Forse c’è in programma un ampliamento della fabbrica principale che potrebbe potenziare la produzione di smartphone in Cina, andando a compensare la chiusura dell’altra sede.

Che ci sia aria di crisi per Samsung in Cina? Chiusura ed abbandono totale del mercato? Staremo a vedere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here