SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Snapdragon 845 sarà il nome ufficiale del nuovo SoC top gamma di Qualcomm. Ecco il nuovo processore che sarà usato sugli smartphone top di gamma Android

Snapdragon 845

Nella giornata di ieri è stato presentato in parte il nuovo processore Snapdragon 845, che nel 2018 sarà presente sugli smartphone top di gamma di Sony, Samsung, HTC, Motorola, LG e tutti gli altri, compresi i produttori cinesi come OnePlus e Xiaomi. 

Visto che si tratta di un processore molto interessante, che ci terrà compagnia per tutto il prossimo anno, andiamo a conoscerlo insieme nel dettaglio, anche se al momento le informazioni che abbiamo sono solo parziali.

Snapdragon 845 per i top di gamma

Come sappiamo, questo processore di Qualcomm dedicato alla fascia più alta del mercato.

Come era lecito aspettarsi, l’erede dell’ottimo Snapdragon 835 andrà a migliorare tutte le qualità della precedente generazione, garantendo maggiori performance, velocità di rete ancora più elevate e autonomia migliorata. Tutto quello che viene promesso ogni anno e che effettivamente possiamo confermare quando abbiamo tra le mani i nuovi top di gamma, batteria a parte.

Quella, inspiegabilmente, dura sempre le stesse ore, anche se i produttori di batterie dicono di riuscire a garantire maggiore autonomia, mentre i produttori di chip dicono di aver diminuito i consumi.

Polemiche a parte, tra le principali novità che vedremo su Snapdragon 845 troviamo:

  • focus sulle funzionalità smart, che potranno contare sull’integrazione dell’intelligenza artificiale
  • nuovi sistemi di sicurezza, per assicurare il massimo controllo su dati e privacy.

Prestazioni Snapdragon 845

Al momento purtroppo non abbiamo informazioni più precise e dettagliate su questo processore. Aggiorneremo l’articolo non appena possibile.

Stando alle prime dichiarazioni dell’azienda, lo Snapdragon 845 integra un model X20 LTE modem, un DSP Hexagon 685, il Qualcomm Aqstic Audio, GPU Adreno 630, ISP Spectra e core Kryo 385.

Le prestazioni grafiche sono del 30% superiori allo Snapdragon 835.

L’architettura è simile a quella dello Snapdragon 835 con quattro core ad altre prestazioni e quattro più efficienti per le attività più comuni. I core più potenti possono avere un clock massimo di 2.8GHz, quelli più efficienti, invece, 1.8GHz.

Ci aspettiamo anche miglioramenti per quanto riguarda il supporto della gamma cromatica su schermi OLED e per quanto riguarda il supporto all’intelligenza artificiale, già implementata da Huawei ed Honor sui recenti smartphone con processori proprietari Kirin.

Intelligenza artificiale grazie alle reti neurali e possibilità di catturare video in 4K HDR, “Ultra HD premium” a 60fps (16-megapixel) e video in risoluzione 720p a 480fps sono tra le possibilità offerte da questo processore realizzato, ancora una volta, con un processo produttivo a 10nm.

La nuova architettura, oltre e garantire migliori prestazioni, permette anche di avere dei consumi ridotti.

La cattura Ultra HD permette alle fotocamere di catturare uno spettro più ampio di colori.

Lo Snapdragon 845 offre anche un “motion compensated temporal filtering” come metodo di stabilizzazione dell’immagine in grado di confrontare un fotogramma di un video con il precedente ed il successivo per capire i contorni di un oggetto.

Lo Snapdragon 845 offrirà anche una maggiore precisione per la realtà aumentata.

Il nuovo processore offre anche miglioramenti per quanto riguarda l’intelligenza artificiale (AI) per l’apprendimento automatico.

Miglioramenti anche per quanto riguarda la sicurezza. Lo Snapdragon 845 integra una nuova Secure Process Unit che lo rende inviolabile.

Lo Snapdragon 845 integra il nuovo modem x20 LTE gigabit di seconda generazione che consente un miglioramento del 20% rispetto al modem X16 dello Snapdragon 835.

Sempre per quanto riguarda la connettività c’è il supporto al Wi-Fi 11ac Advanced multi-Gigabit, più efficiente e più rapida nel setup.

Parlando infine di efficienza energetica, lo Snapdragon 845 riesce a garantire oltre 4 ore continuative di cattura 4K UHD, oltre 3 ore di giochi VR e due giorni di chiamate vocali Ultra HD Voice. Il Quick Charge 4 consente di ricaricare una batteria dallo 0 al 50% in 15 minuti.

Smartphone Snapdragon 845

Per ora l’unico smartphone confermato che sicuramente monterà questo processore è il nuovo Xiaomi Mi 7. 

Sicuramente anche la versione americana del Galaxy S9 monterà Snapdragon 845, così come i nuovi top di gamma HTC, Sony, LG e tutti gli altri. Probabilmente anche OnePlus 6 e OnePlus 6T monteranno Snapdragon 845.

Attendiamo anche qui maggiori informazioni e dettagli però.

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here