Spotify Gratis Si Rinnova: Ecco Tutte Le Novità Per Chi Usa Spotify Free

0

Arrivano tante novità per la versione gratuita di Spotify: nuova interfaccia, più funzionalità che prima erano disponibili solo con l’account Premium. Ecco tutte le novità di Spotify Gratis da Aprile 2018

Spotify Gratis Novità Aprile 2018

Spotify annuncia la sua nuova app free, con ancora più musica gratuita.

Come da programma, poche ore fa si è conclusa la conferenza stampa di Spotify durante la quale sono state annunciate tante novità per la versione gratuita del celebre programma di streaming musicale.

Sono state confermate in pratica tutte le voci che erano trapelate in rete negli scorsi giorni, in più sono emersi altri dettagli interessanti.

Andiamo dunque a scoprire insieme tutte le novità in arrivo per la versione gratuita di Spotify nei prossimi giorni.

Spotify musica gratis

Spotify dà più libertà di scelta agli utenti free con la nuova app mobile

Come era già stato anticipato dai rumor degli scorsi giorni, Spotify ha lanciato tante novità per la versione gratuita dell’app, quindi per gli utenti che non vogliono acquistare un abbonamento Premium a pagamento. 

In particolare, da oggi chi usa Spotify gratis potrà ascoltare qualsiasi canzone tutte le volte che vorrà, senza limiti di skip e senza limiti di ascolto. E’ quasi come avere un abbonamento Premium a Spotify, ma in questo caso è tutto gratis.

L’unico limite è che tutto questo sarà possibile solo per le canzoni che fanno parte di una delle 15 playlist più popolari del servizio, come Daily Mix, Discover Weekly, Release Radar o Today’s Top Hits.

In totale parliamo di circa 750 tracce (oltre 40 ore di musica) completamente on-demand, e senza spendere un centesimo.

In pratica, grazie a questa novità, sarà possibile passare ad avere da zero a 750 brani “di tendenza” da poter ascoltare a piacimento.

Certo, restano tutti gli altri limiti della versione gratis di Spotify, ma in questo modo molti utenti potranno comunque sfruttare alcune delle funzionalità che prima erano prerogativa di Spotify Premium in modo totalmente gratuito. 

Una bella novità!

Aggiungo comunque che la pubblicità sarà ancora presente nella versione gratuita di Spotify.

Tante altre novità grazie agli algoritmi intelligenti

Ma le novità di Spotify non riguardano solo gli utenti free.

La nuova versione di Spotify infatti si baserà soprattutto sulla musica consigliata grazie a nuovi algoritmi di machine learning che suggeriranno al volo le migliori canzoni da ascoltare.

Tali suggerimenti saranno basati anche sulle playlist create dagli utenti.

Questa nuova funzione si chiama “Assisted Playlisting” e significa che ogni volta che cercheremo una canzone da aggiungere ad una nostra playlist, Spotify ne suggerirà di simili. Sembra una funzione molto utile, sono curioso di testarla a fondo.

Nuova tecnologia per risparmiare i dati internet

Inoltre Spotify ha creato anche una nuova modalità a basso consumo di dati, che taglia il traffico dati fino al 75%. Purtroppo non sappiamo come avvenga questa “magia”: al momento è difficile notare differenze e cambiamenti a livello di qualità audio, ma il discorso andrà approfondito.

Novità grafiche

Come era stato anticipato dai rumor, Spotify ha rinnovato l’intefaccia della sua applicazione Android e iOS, che ora risulta più pulita e moderna, con un look sempre più dark anche rispetto alla versione precedente.

Altro cambiamento riguarda la visualizzazione dei singoli brani durante la riproduzione: Spotify sembra aver introdotto per default l’inserimento di un’immagine a tutto schermo della playlist. In precedenza tale accorgimento era previsto solo per le playlist più rilevanti.

Ridisegnati, inoltre, molti aspetti della UI come la pagina di Ricerca con box colorati, e le anteprime sotto le icone delle playlist che ora mostrano alcuni dei brani contenuti all’interno – si veda la terza immagine a destra in apertura (playlist New Music Friday).

Cambiamenti anche nella barra di navigazione inferiore: l’attuale tasto “Naviga” è assente – le relative funzioni sono state fatte convergere nella sezione “Ricerca”; manca anche il tasto “Radio”, le cui funzioni non sono accessibili nemmeno tramite menu interni, ed è presente un tasto “Preimum” nella parte destra tramite il quale si può effettuare il passaggio alla versione a pagamento.

Ecco come sarà il nuovo Spotify:

Quando arriveranno tutte queste novità?

Il rollout della nuova versione di Spotify che comprenderà tutte queste novità e funzionalità dovrebbe infatti essere già partito, ma potrebbe volerci un po’ prima che sia completato.

Nel dubbio, corri ad aggiornare Spotify all’ultima versione sul Play Store per Android e su Apple App Store. 

Spotify deve portare il numero di utenti paganti dai 71 milioni di oggi a 96 milioni entro la fine dell’anno. Per realizzare questa crescita di utenti abbonati l’azienda sta sviluppando una nuova versione della sua applicazione per lo streaming musicale che offrirà agli utenti free un maggiore accesso ai brani, con la convinzione che più contenuti saranno disponibili per gli utenti non paganti, maggiori saranno le possibilità che questi si decideranno ad abbonarsi al servizio.

Ma basterà tutto questo a spingere gli utenti ad attivare un abbonamento Premium a Spotify? 

Nel frattempo, comunque, ti consiglio di leggere questi articoli relativi a Spotify:

Spotify Premium Gratis: le alternative

La migliore alternativa che ti propongo, perfettamente legale e gratuita per il primo mese, è rappresentata da Amazon Music.

Si tratta di un servizio di musica in streaming a pagamento, al pari di Apple Music, ma il primo mese è disponibile come prova gratuita. Lo puoi testare per 30 giorni e pagarlo solo successivamente e solo se ti piace. Se non ti piace, invece, puoi disattivare gratuitamente il rinnovo senza spendere un solo centesimo.

Il suo catalogo è molto ricco e completo e il programma offre praticamente tutte le funzionalità disponibili sulle app e sui portali della concorrenza.

Come anticipato, il grande vantaggio di Amazon Music è rappresentato dal fatto che ti offre 30 giorni di Premium in modo gratuito.

Caratteristiche Amazon Music

  • Ascolto offline
  • 30 giorni gratuiti con disattivazione
  • Senza pubblicità o limiti
  • Playlist e suggerimenti personalizzati
  • Ascolti su tutti i dispositivi che vuoi
  • Puoi condividere l’account con amici e familiari

Come attivare Amazon Music GRATIS per 30 giorni

  1. Vai su QUESTA PAGINA di Amazon music
  2. Clicca su Iscriviti, è gratis per 30 giorni
  3. Ora scegli tra i due tipi di abbonamento: personale o family (sarà comunque gratis per 30 giorni) e clicca ancora su Iscriviti, è gratis per 30 giorni
  4. Ora hai attivato gratuitamente l’abbonamento ad Amazon Music. Goditi la musica in streaming gratis!

Come disattivare il rinnovo automatico di Amazon Music

Per evitare che dopo i 30 giorni ti vengano scalati soldi da Amazon Music senza il tuo consenso, disattiva subito il rinnovo automatico! Potrai continuare ad usare il servizio, ma alla scadenza dei 30 giorni non dovrai pagare l’abbonamento. Per farlo segui questi passaggi:

  1. Dalla home page di Amazon Music, vai in basso a sinistra sul tuo nome e poi clicca su Impostazioni Amazon Music
  2. Verrai indirizzo ad una pagina dove troverai al centro, verso sinistra, la scritta Cancella Abbonamento. Cliccaci sopra
  3. Clicca di nuovo su Non continuare scritto in giallo, così da bloccare il rinnovo automatico e non pagare niente dopo i 30 giorni di prova.

Ecco fatto! Ora ti puoi godere Amazon Music gratis per 30 giorni senza necessità di pagare alla fine del rinnovo.

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here