Svelate milioni di password sul deep web: C’è anche la tua

Comparse sul deep web ben 450 milioni di credenziali di mail aziendali e non

Nel deep web, la parte di internet nascosto da dove è possibile accedere con appositi strumenti, è comparso un mega elenco con milioni di mail e password rubate appartenente a diverse aziende e società, di cui molte anche Italiane.

Il danno ammonterebbe ad oltre 450 milioni di account mail con password come un mega archivio pubblicato denominato Anti Public.

Le password comparse sul deep web sotto forma di archivio, conterrebbero la bellezza di oltre 450 milioni di indirizzi mail con le relative password di accesso di tantissime aziende, forse armate e di polizia, università ed altre tra cui diverse presenti sul territorio italiano.

Il furto risalente a fine 2016 ma solo da maggio 2017 ha iniziato a circolare in rete pubblicato sul cloud Russo ed in poche settimane si è diffuso sul deep web.

In Italia in particolare sarebbero state colpite

  • Forze dell’Ordine
  • Forze di Polizia
  • Forze Armate
  • Ministeri
  • Città metropolitane
  • Ospedali
  • Università

Mentre in tutto il mondo sarebbero state colpiti enti come le Forze armate USA, Europol, Eurojust, Parlamento Europeo, Consiglio Europeo ed anche la Casa Bianca.

Dunque un bel colpo, ma dalle verifiche fatte dalla Cnaipic della Polizia Postale e delle comunicazioni, si tratterebbe di dati molto vecchi e non aggiornati, anche di diversi anni, dunque non un rischio concreto per gli utenti.

Ancora una volta è consigliato cambiare la password che usate regolarmente sulla vostra mail in modo da dormire sonni tranquilli.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here