Top & Flop del 2016 nel mondo della Tecnologia

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Top & Flop del 2016 nel mondo della Tecnologia

Il 2016 è ormai alle spalle ma noi vogliamo analizzare con voi quali sono stati i TOP ed i FLOP tecnologici dell’anno appena passato.

Siamo ormai nel 2017 da due giorni e sebbene il 2016 sia passato da poco è già tempo di bilanci e noi oggi, essendo un blog che si occupa di tecnologia, vogliamo stilare la classifica dei top e dei flop nel mondo tecnologico del 2016. Sebbene la lista possa essere davvero lunga noi abbiamo cercato di selezionare solo alcuni momenti fondamentali dell’anno appena passando, posizionando l’asticella verso l’alto o verso il basso per alcuni brand, movimenti o categorie di accessori tecnologici.

Top tecnologici 2016

  1. Mobile Gaming Il 2016 è stato l’anno del gioco in mobilità, non solo le varie console di punta come PS4 ed Xbox One ma sopratutto il gioco da smartphone e tablet portato alla ribalta anche dal fortunatissimo Pokémon GO.
  2. Droni Se negli anni passati era solo in via di definizione, droni sempre più sofisticati ma anche economici e finalmente una regolamentazione più o meno decente, anche nel nostro paese abbiamo assistito all’esplosione di questo mercato.
  3. Action CAM Croce e delizia di questo 2016, se da un lato si evidenziano le difficoltà di GoPro dall’altro lato le action cam economiche e non hanno letteralmente invaso il mercato. Infatti con prezzi che partono da circa 20 euro fino agli otre 500, ci sono sul mercato tantissimi modello e con una spesa di meno di 100 euro possiamo avere tra le mani anche un’ottima action cam.
  4. Amazon Il colosso dell’ecommerce mai come quest’anno è diventato il punto di riferimento per gli acquisti online anche in Italia. Il black firday è stata la definitiva consacrazione ma durante tutto il 2016, complice anche l’investimento che è stato fatto nel nostro paese, Amazon è un gigante anche in Italia, finalmente.
  5. Smartphone Cinesi Non ci sono più gli smartphone Cinesi di una volta, ora si battono ad armi pari con i top di gamma Samsung ed Apple ma ad un prezzo anche 10 volte inferiore. Huawei su tutte, senza dimenticare Xiaomi Meizu, Lenovo, OnePlus e ZTE ma anche nomi emergenti del calibro di Nubia, Elephone e Vernee solo per citarne alcuni sforano telefoni incredibilmente potenti spendendo anche meno di 200 euro. Questo ha contribuito anche a spostare l’asticella di prezzi vesto il basso.
  6. Streaming Netflix ha fatto da apripista a fine 2015, ma nel 2016 i servizi di streaming si sono duplicati, Now TV di SKY ad esempio, e nei prossimi anni potremo essere invasi da nuovi servizi in modo da agevolare la concorrenza e di conseguenza il calo dei prezzi.

Flop tecnologici 2016

  1. Realtà Virtuale Sebbene siano tanti i servizi e le piattaforme esistenti per il VR, vedi Oculus Rift, HTC Vive, PlayStation VR, Google Daydream ed altri ancora non c’è nulla che faccia gridare alla vera rivoluzione anche perchè la qualità non è incredibile. Speriamo che il prossimo anno ci sia il salto di qualità che tutti si aspettano.
  2. Samsung e Galaxy Note 7 Ovviamente il più grande flop del 2016 spetta al Gaalxy Note 7 e Samsung che ha tirato fuori dal cilindro un dispositivo esplosivo, si proprio esplosivo perchè il Note 7 per problemi di progettazione esplodeva letteralmente. Di flop così ne abbiamo visti ma come il Note 7 con tanto di comunicati ufficiali e ritiri dal mercato no. Speriamo in un Galaxy S8 e Note 8 rivoluzionari.
  3. Videocamere 360° Peccato che le videocamere a 360, che hanno invaso il mercato ad inizio 2016, siano talmente scadenti da non offrire nessuna valida alternativa a questo nuovo modo di registrare video e quindi se la Ricoh Theta, Gear 360 ed LG 360 sono state un fallimento oltre che costare un bel po di soldini, forse nel 2017 ci sarà un margine di miglioramento notevole.
  4. Smartwatch Si sono persi in questo 2016, dopo un 2015 niente male. La scarsa durata della batteria e le funzionalità ferme al palo da un paio di anni ne hanno decretato la morte prematura di questi dispositivi in favore degli smartband, utilissimi per l’attività sportiva e completi su tutto. Forse non sono sufficienti la sola lettura delle notifiche al polso per conquistare l’utente, serve di più.
  5. Smartphone modulari Dopo che Google ha abbandonato Project Ara, il mondo degli smartphone modulari è destinato a morire ancor prima del sue debutto in commercio. Forse ancora il mondo non è pronto per la globalizzazione tecnologica ma forse tra qualche anno ne sentiremo parlare.
  6. Internet e IoT Internet è caotica, non ha limiti e regole ed è in continua espansione e l’IoT ne è l’esempio lampante. Purtroppo gestire una rete così vasta a livello mondiale non è facile, non esiste un regolamento ufficiale che protegga l’utente e le aziende da attacchi informatici, la rete è fragile e può essere bucata facilmente, a dimostrazione che i numerosi dispositivi che supportano l’IoT sono stati al centro dei recenti attacchi hacker che ne hanno minato la sicurezza. Bisogna fermasi e fare il punto della situazione e dettare delle regole precise.
Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here