UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Google ha deciso di chiudere Google+. Perché chiude Google+? Quando chiude Google+? Ecco tutto quello che devi sapere sulla chiusura di Google+

Google+ Chiude Nel 2019

Google+ Chiude Nel 2019

Una grave falla di sicurezza al centro della decisione. Ecco i dettagli

Personalmente non uso Google+ ormai da parecchi mesi, e a quanto pare anche tanti altri utenti avevano ormai smesso di popolare il deserto di Google+.

Evidentemente ora anche i vertici di Google se ne sono accorti e hanno approfittato di una scusa relativa ad una falla di sicurezza molto grave per annunciare la chiusura di quel fallimento che è stato Google+. +

Proprio così: da Agosto 2019 Google+ chiuderà i battenti.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

I vertici di Google hanno deciso di staccare la spina al social network che era in affanno ormai da anni, a corto di contenuti e soprattutto di utenti e, con la scusa di una grave falla di sicurezza che mette a repentaglio la sicurezza di 500mila account, hanno comunicato ufficialmente che dall’Agosto 2019 Google+ non esisterà più. 

Perché chiude Google+?

E’ successo tutto in poche ore.

Secondo quanto riportato dal The Wall Street Journal, Google avrebbe tenuto nascosta l’esistenza di un bug che avrebbe dato a sviluppatori di terze parti accesso ai dati personali degli utenti di Google+ in un lasso di tempo molto ampio, dal 2015 al 2018.

I dati in questione sarebbero nomi, email, date di nascita, genere, foto profilo, luoghi in cui l’utente ha vissuto, occupazione ed eventuali relazioni.

La scoperta di questa falla sarebbe avvenuta infatti solo nel marzo 2018, e all’epoca prontamente fixata.

Giusto per info, l’azienda è in calo in Borsa, dove ha perso l’1,37% in seguito alle indiscrezioni del Wsj.

Ma tutta la questione è stata tenuta nascosta da Google, la cui replica non si è fatta attendere.

Come anticipato, Big G ha risposto alle “accuse” annunciando la chiusura di Google+, quantomeno lato consumer.

Cosa ha comunicato Google?

Google ha di fatto ammesso l’esistenza di un bug nelle API di Google+.

Tale bug ha dato potenzialmente accesso agli sviluppatori ad alcuni campi del profilo di Google+, quali nome, indirizzo email, occupazione, genere, lingua, ed età (qui l’elenco completo).

Google ha affermato inoltre di non aver trovato alcuna prova che qualsiasi sviluppatore fosse a conoscenza di questo bug o che abbia abusato di tali API, né quindi che i dati di alcun profilo siano stati utilizzati in modo malevolo.

In sostanza, secondo Google, il pericolo c’era, era concreto, ma nessuno avrebbe sfruttato questa falla per accedere ai dati personali degli utenti (staremo a vedere..).

Ad ogni modo, a causa degli sforzi economici (e non solo) necessari a mantenere sicuro Google+ nel tempo, ed anche a causa del very low usage (nessuno ormai usa più Google+), il social network chiuderà i battenti ad agosto 2019.

Google+ chiude solo nella versione consumer

Gli utenti “privati” avranno tempo fino ad Agosto 2019 per esportare e scaricare i propri dati da Google+.

Da segnalare però che Google+ enterprise continuerà invece a sopravvivere, un po’ come già successo a suo tempo con Hangouts, che ormai è un diventato un tool per le aziende.

Insomma, ormai possiamo dire ufficialmente che Google+ è morto. Ne sentirai la mancanza? Personalmente non credo proprio.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here