Wells Fargo lancia le transazioni ATM senza carta usando lo smartphone

0

Wells Fargo lancia le transazioni ATM senza carta usando lo smartphone

Al via in America i primi ATM che permettono di usare gli sportelli ATM senza l’utilizzo di carte

La terza banca più grande degli Stati Uniti, Wells Fargo, ha annunciato che i suoi ATM sono stati abilitati all’operatività senza la carta. Gli ATM cardless sono stati testati per mesi in alcune località ed ora dopo i test la modifica è stata apportata agli oltre 13.000 sportelli automatici di tutti gli Stati Uniti.

Dopo che diverse banche nazionali hanno iniziato ad usarlo in tutti gli Stati Uniti, Wells Fargo però ha fatto di più perchè ha abilitato la funzione su tutti i suoi ATM a livello nazionale.

Il meccanismo per prelevare è semplice. Infatti basterà installare sul telefono un’app che in pratica genererà un codice monouso e temporizzato che servirà per autenticarsi sullo sportello e poi effettuare le normali operazioni senza utilizzare la carta.

Infatti tutti i clienti ora avranno bisogno del loro smartphone, l’applicazione di mobile banking installata sul proprio dispositivo, un codice univoco di 8 cifre ed il loro codice di identificazione personale per prelevare contanti presso uno qualsiasi dei 13.000 sportelli automatici.

Wells Fargo sta puntando molto sulla digitalizzazione dei suoi servizi ed ha in programma di far sparire completamente le carte dalla circolazione ai suoi clienti offrendo nuovi servizi digitali integranti con le moderne tecnologie come smartphone e magari dispositivi wearable.

Già diversi mesi fa, la banca New York Currency Exchange (NYCE) era stata la prima ad adottare questo metodo per autenticarsi su un ATM e prelevare senza usare la carta in pochi secondi e che dunque ci tiene al sicuro da rischi di clonazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here