UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Ecco tutto quello che devi sapere su Adobe Lightroom. Cosa fa Adobe Lightroom? A cosa serve? Ne hai bisogno davvero?

Ti stai appassionando al mondo della fotografia e senti parlare sempre più spesso di Adobe Lightroom, ma ancora non sai a cosa serve questo programma? Stai cercando di capire cosa sia e come funzioni Adobe Lightroom, ma non riesci a saltarci fuori da solo?

Nessun problema, in questo articolo faremo chiarezza su Adobe Lightroom. Andremo a capire a cosa serve questo programma e se ne hai davvero bisogno per modificare e gestire le tue fotografie.

Inutile negarlo: Adobe Lightroom è un programma molto diffuso per editare le foto, molto utilizzato, ma che confonde molto utenti, in particolare quelli che si avvicinano per la prima volta al mondo della fotografia.

Una parte del problema di Adobe Lightroom è rappresentato dal fatto che il suo nome comprende quello di Photoshop (il nome completo infatti è Adobe Photoshop Lightroom), ma è qualcosa di diverso, con funzionalità differenti. E allora perchè ha questo nome? Cerchiamo di fare chiarezza.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Prima di tutto, devi sapere che Adobe Lightroom è una parte fondamentale dell’attrezzatura di un fotografo. Disponibile per ogni piattaforma (Windows, macOS, iOS e Android), può essere usato come programma “standalone” (da comprare per circa 150$) o come parte dell’Adobe Creative Cloud Photography Plan, che offre anche Photoshop al prezzo di 10$ al mese.

Detto questo, vediamo cosa si può fare con Adobe Lightroom e perchè questo programma è così importante. 

Adobe Lightroom è utilissimo per organizzare tutte le foto che hai scattato. E’ una sorta di catalogo “intelligente” che consente di gestire al meglio tutte le foto, un pò come faceva qualche anno fa Picasa. Immaginalo meno come Photoshop e più come una sorta di album digitale per accogliere i tuoi scatti. A differenza di Picasa, però, avrai a disposizione tutti gli strumenti professionali che servono assolutamente ad un fotografo: potrai importare, processare, rivedere e modificare al volo centinaia di foto in pochi click.

Diciamo che Adobe Lightroom va immaginato come una sorta di “antipasto” di Photoshop: prima di andare a modificare le singole foto con Photoshop, infatti, un fotografo professionista processa le immagini con Adobe Lightroom per sfoltirle, rinominarle, cancellare quelle venute male o non necessarie e altro ancora.

I fotografi professionisti usano Adobe Lightroom per importare tutte le foto scattate dalla fotocamera direttamente sul computer: durante l’importazione, però, questo software permette di aggiungere tante informazioni come keyword, titoli, tag, nome dei modelli, metadata e altro ancora.

Una volta che tutte le foto sono state importate, Adobe Lightroom permette di gestirle facilmente, comodamente e velocemente in pochi click: puoi selezionare al volo quelle che ti servono, scartare quelle venute male, aggiungere una votazione (da 1 a 5 stelle) ad ogni foto e tanto altro ancora, come applicare filtri per “scremare” la selezione e vedere solo le foto che ti interessano tra tutte quelle che hai scattato.

E’ ovvio che un programma come questo è davvero comodo soprattutto per i fotografi professionisti, che hanno a che fare con photoshoot che comprendono centinaia di foto per volta, ma ti assicuro che anche un utente medio-base può sfruttare al massimo questo programma. Ad esempio, io sono riuscito a recuperare le 5 foto più belle che ho fatto nel 2016 usando un semplice filtro. Comodo, vero? In un click ho recuperato queste immagini, senza dover cercare tra le tante cartelle che ho sul disco fisso.

Mentre altre app come Picasa si limitano a salvare le foto senza offrire opzioni avanzate per organizzazione e categorizzazione, Adobe Lightroom offre strumenti potenti, completi e avanzati che torneranno utili a chiunque, tanto ai professionisti quanto ai fotografi alle prime armi.

Ma Adobe Lightroom offre anche tanto altro.

RAW Image Processing

Adobe Lightroom, infatti, è fondamentale anche per elaborare e modificare le foto scattate in formato RAW.

Senza addentrarci troppo nel discorso RAW, ti basta sapere per ora che le foto scattate in RAW sono in formato lossless, nel senso che le puoi modificare liberamente senza perdere qualità o dettagli della foto (contrariamente a quello che avviene sulle immagini JPG, che ovviamente pesano molto meno in termini di MB rispetto a quelle RAW).

Una foto in formato JPG pesa circa 4 MB, la stessa foto in formato RAW arriva a pesare 25MB: questa differenza è giustificata dal fatto che il RAW contiene molte più informazioni che ti danno la possibilità di post-produrre l’immagine senza perdere dettagli o qualità. Se hai una foto sotto-esposta, con il JPG non puoi fare quasi nulla (se non vuoi rovinare l’immagine), con il RAW invece puoi modificarla senza problemi.

Tornando a parlare di Adobe Lightroom, questo programma riesce a gestire alla grande questo formato di immagini e ti permette dunque di post-produrre facilmente e velocemente le tue immagini, andando a perfezionarle e migliorarle in pochi click senza perdere qualità e dettagli, cosa che non sarebbe possibile con il formato JPG.

E’ vero, anche Photoshop permette di correggere eventuali problemi di luminosità sulle foto, ma, lavorando sul JPG anzichè sul RAW, andresti a perdere molti dettagli sull’immagine. I fotografi amatoriali magari non notano nemmeno la differenza, ma per quelli professionisti questo vantaggio è fondamentale e non potrebbero lavorare senza Adobe Lightroom. 

Per dirla tutta, poi, a meno che tu non voglia fare un editing molto complesso e avanzato su colori, luminosità, saturazione ed altro sulle tue immagini, Adobe Lightroom è anche più semplice e immediato di Photoshop, che invece è più adatto per operazioni più complesse.

Ad ogni modo, se sei abituato a scattare foto in formato RAW, Adobe Lightroom è il programma INDISPENSABILE per te e per le tue immagini. E’ facile da usare e ti permette di ottenere il meglio dalle tue foto in pochi click, cosa che non sarebbe possibile con Photoshop e il formato JPG, più leggero in termini di MB ma con meno dettagli.

Esportare, Stampare e Altro

Screen Shot 2017-01-12 at 19.35.19

Infine, Adobe Lightroom è un programma ideale per esportare le foto e convertire RAW in JPEG. In questo modo potrai caricare facilmente e velocemente le tue foto modificate sui principali social network, oppure le potrai salvare sul disco fisso, stamparle o fare altre operazioni. Il tutto in modo semplice e veloce.

Insomma, Adobe Lightroom è una sorta di camera oscura digitale: è indispensabile per ogni fotografo che voglia perfezionare, ottimizzare e correggere le proprie immagini. Forse i fotografi alle prime armi potrebbero non apprezzarlo al massimo o non sfruttarlo al 100%, ma indubbiamente ogni fotografo serio deve passare per Adobe Lightroom prima di arrivare a qualsiasi altro programma di editing.

E tu conoscevi già Adobe Lightroom? Lo hai mai usato? Cosa ne pensi di questo software? Faccelo sapere nei commenti!

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here