SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Ecco la recensione completa del nuovo smartwatch Fitbit Ionic, dedicato agli sportivi ma ideale anche per chi vuole le notifiche dello smartphone direttamente al polso

Dopo averlo testato a fondo, siamo pronti per proporti la recensione del nuovo smartwatch Fitbit Ionic, un prodotto molto interessante che risulta perfetto per il fitness, un pò meno come semplice smartwatch.

Ma procediamo con calma e andiamo alla recensione del nuovissimo Fitbit Ionic, un progetto tenuto nascosto per mesi dalla società che si è trasformato in un interessante dispositivo arrivato sul mercato da pochissimi giorni.

Le aspettative attorno a questo dispositivo, infatti, erano davvero molto alte, soprattutto perché Ionic è effettivamente il primo vero smartwatch dell’azienda, non dedicato esclusivamente agli sportivi, ma anche a chi desidera un semplice device da tenere al polso per ricevere notifiche e aggiornamenti dal telefono. Un dispositivo che nasce anche e soprattutto grazie all’esperienza di Pebble e che, tra le altre cose, introduce un sistema di pagamento contactless dedicato a tutti gli utenti che vogliono andare a correre senza portarsi dietro lo smartphone.

Ma le cose da raccontare su questo Fitbit Ionic sono davvero tante, quindi procediamo con calma. Se però non vuoi leggerti tutta la recensione, ecco un breve riassunto.

Pro

  • Display luminoso
  • Ottima batteria
  • Funzioni fitness avanzate
  • Ottimo anche per il nuovo
  • Pagamenti contactless
Contro
  • Software da rivedere, compresa l’app per Mac, molto inferiore a quella per PC Windows
  • Non si può rispondere alle notifiche
  • Pochissime app di terze parti supportate

Come anticipato, Fitbit Ionic è il primo vero smartwatch dell’azienda.

Per certi versi è interessante, ma per molti altri sembra incompleto, come se l’azienda avesse voluto iniziare le vendite di un prodotto ancora da completare e con funzioni da ottimizzare o introdurre.

Lato fitness nulla da dire, nessun problema rilevante, anzi, tanta qualità, affidabilità e precisione sia nella parte palestra che nella parte corsa, nuoto o allenamento. Le funzioni smartwatch, invece, sono da rivedere in quanto richiedono troppo tempo per la configurazione o troppo limitate.

In generale, comunque, la batteria a lunga durata e le funzioni fitness davvero ottime lo rendono un prodotto interessante, sicuramente non il migliore sul mercato. Sarà magari da recensire in futuro, quando il software sarà stato ottimizzato o implementato dall’azienda.

Posso consigliarlo in particolare a chi cerca più un fitness tracker completo e preciso anziché a chi vuole uno smartwatch completo e pieno di funzionalità.

Detto questo, vediamo la recensione in modo più dettagliato.

La confezione

All’interno non troviamo solo l’orologio con un cinturino già agganciato, ma ne abbiamo anche un secondo più piccolo da cambiare al volo in base al polso e ovviamente il cavo di ricarica con connettore proprietario. Peccato, avrei gradito un USB standard.

Scheda tecnica

Misura del polsoCinturino large e small
ConnettivitàGPS, NFC per i pagamenti, Bluetooth 4.0, Wi-Fi 802.11 b/g/n
SensoriAccelerometro a 3 assi, giroscopio a 3 assi, altimetro, sensore di luce ambientale, motore a vibrazione, sensore per il battito cardiaco
CompatibilitàVaria con il tipo di smartphone Android, iOS 9.0 o superiore
BatteriaBatteria ricaricabile, 4 giorni stimati, 10 ore con modulo GPS attivo
Impermeabilità5 ATM (50 metri)

Design

Diciamo subito che ovviamente lo Ionic offre piena certificazione per il contatto con i liquidi, quindi può essere indossato anche per chi ama nuotare.

Lato design, se devo essere sincero, Fitbit Ionic risulta più bello di persona che nelle foto. Anzi, in foto sembra bruttino, mentre dal vivo non è affatto male. Ha un design geometrico e sicuramente particolare, diverso da tutti gli altri ma non troppo distante da altri prodotti già commercializzati dall’azienda.

È decisamente un prodotto da uomo, sia per dimensioni effettive della cassa che per design generale. Il suo design elegante non lo fa sfigurare in ufficio, ma difficilmente lo indosserai ad un matrimonio.

Interessante notare però che, al contrario di Charge 2, Alta e Flex 2, questo ha corpo e superfici curve per adattarsi meglio alla curvatura del polso. Risulta dunque più comodo da indossare e meno ingombrante. Inoltre in questo modo il sensore dei battiti cardiaci riesce ad essere più preciso nelle rilevazioni.

Il display è davvero brillante: misura 1.42 pollici, ha risoluzione 348 x 250 pixel e si legge sempre benissimo, anche sotto alla luce diretta del sole. Il touch risulta poi molto reattivo.

Aggiungo che, come è tradizione Fitbit, è facile smontare il cinturino e agganciarne un secondo a scelta. E’ dunque possibile cambiare e sostituire il cinturino su Fitbit Ionic senza grossi problemi.

Nella parte interna trovano posto i sensori del battito cardiaco e per il monitoraggio continuo della glicemia. Segnalo che Ionic è in grado di misurare il battito cardiaco istantaneo ma anche a riposo. Anche il GPS è molto preciso: ci mette una manciata di secondi a catturare il segnale e poi risulta molto affidabile.

Infine, la sensazione al polso è molto buona: il device è leggero e non ingombra in alcun modo.

L’uso quotidiano

La prima funzionalità interessante di questo Fitbit Ionic è Fitbit Pay, che permette di effettuare pagamenti direttamente con l’orologio, senza smartphone. Basta abbinare digitalmente una carta di credito al proprio account e in un battibaleno il terminale è pronto per eseguire pagamenti via contactless, lasciando lo smartphone a casa. Peccato che per ora in Italia il sistema sia ancora un pò limitato.

Altra funzione interessante è la possibilità di caricare musica MP3 nei 4GB di memoria interna: in questo modo, quando andremo a correre, potremo lasciare a casa lo smartphone, ascoltando la musica via bluetooth direttamente dallo smartwatch con le cuffie bluetooth ad esso collegate (un qualsiasi paio di cuffie bluetooth va bene).

Da segnalare che la prima configurazione/sincronizzazione del dispositivo è abbastanza lunga. Niente di complicato, tutto guidato all’interno dell’app, ma un pò troppo lungo e macchinoso. Da segnalare poi la lentezza incredibile degli aggiornamenti software: dopo aver scaricato un intero aggiornamento firmware, la procedura di installazione è stata davvero lunghissima, quasi interminabile.

Una volta configurato tutto, comunque, si possono trasferire canzoni sul Fitbit Ionic con un semplice trascinamento tramite PC Windows (su Mac è più lunga e bisogna passare tramite iTunes). Comodo e veloce!

Come qualsiasi altro smartwatch, ovviamente anche Fitbit Ionic si collega allo smartphone per ricevere e visualizzare le notifiche al polso. Peccato che, al contrario dei rivali, non permetta di rispondere in alcun modo. Si possono vedere le anteprime dei messaggi, SMS, email e WhatsApp ricevuti, ma non c’è modo di rispondere dallo smartwatch, bisogna necessariamente passare al telefono. Senza considerare che spesso e volentieri il testo dei messaggi è troncato, rendendo inutile la possibilità di avere le notifiche al polso.

Per quanto riguarda le app, ne troviamo parecchie pre-installate: allarmi, meteo, musica, timer, calendario, progressi quotidiani ed altro ancora. Ci sono anche app di terze parti, come quelle di Pandora, Strava e Starbucks. Alcune sono utili, altre meno, ma in generale lo Store di app e programmi è abbastanza vuoto, bisognerà attendere che gli sviluppatori si attivino per completare il parco software compatibili con Fitbit Ionic. 

Insomma, come anticipato, Fitbit Ionic come smartwatch non è tra i migliori, anche se fa il suo lavoro. Fortunatamente le cose cambiano radicalmente quando passiamo al comparto fitness. 

Parlando di sport, infatti, Fitbit Ionic è perfetto per tracciare attività come corsa, bici, nuoto, tapis roulant, pesi, timer intervallo ed esercizio ed altro ancora. Il sensore dei battiti cardiaci è abbastanza preciso, anche se non eccessivamente reattivo ai cambiamenti repentini di bpm.

Non dimentichiamo poi che il dispositivo ha al suo interno tutta una serie di funzioni specifiche per lo sport e il benessere fisico. Molto interessante ad esempio la funzione di “Allenatore Virtuale”, che offre tanti esercizi belli e semplici, da svolgere in casa o in palestra, illustrati sul display del device con semplici filmati. Dopo la teoria, si passa alla pratica, con il Fitbit che ti guida durante l’esecuzione degli esercizi e ti da il timing come un vero allenatore. Questo allenatore mette a nostra disposizione vari allenamenti, come10-minute Abs, 7-minute Workout e Treasure Chest. Alla fine di tutto, ecco che un breve riepilogo mostra alcune informazioni come il tempo di esercizio, il battito cardiaco, le calorie bruciate e tanto altro.

Interessante inoltre notare che la funzionalità di sleep tracking risulta finalmente migliore e più precisa rispetto ai precedenti prodotti di Fitbit.

Sicuramente da segnalare anche l’ottima batteria: sono riuscito a fare 4 giorni senza dover ricaricare il dispositivo. Per un prodotto di questo tipo è sicuramente un risultato interessante. Ottima anche la stabilità del segnale bluetooth (versione 4.0), che regge anche ad una discreta distanza dallo smartphone.

Da segnalare infine l’ottima companion app per smartphone (Android e iOS), davvero molto completa e in grado di mostrare/raccogliere tantissime informazioni, con tante piccole schede che possono essere facilmente cambiate e riordinate per tenere a portata di mano tutte le informazioni sul sonno, attività fisica, passi, calorie ed altro ancora.

Prezzo

Fitbit Ionic costa 350 euro. Non pochissimo, ma in linea con la concorrenza.

I concorrenti

Tra i maggiori concorrenti di Fitbit Ionic, nella fascia prezzo dei 300 euro, abbiamo

  • Samsung Gear Sport: rotondo, ottima alternativa, ottimo smartwatch che offre anche funzioni fitness. Ha un OS semplice, immediato e con tante app di terze parti da scaricare per avere funzionalità aggiuntive. Interessante per chi ha smartphone e TV Samsung: permette di interagire con tutto l’ecosistema. Funziona anche per tracciare il nuoto e ovviamente è impermeabile, così come gli altri
  • Garmin Vivoactive 3: rotondo, ottima alternativa, ottimo smartwatch e uno dei migliori fitness tracker in commercio. E’ molto preciso e affidabile, è stato scelto da tantissimi sportivi. Particolarmente indicato per i runner; Garmin è leader nel mondo GPS e questo dispositivo è tra i più precisi e affidabili in commercio. Ha però il display “meno bello” tra i dispositivi considerati in questo articolo
  • Apple Watch 3: più caro e più elegante, anche più completo e potente, ma funziona solo con iOS. Permette di rispondere ai messaggi, di interagire con Siri ed altro ancora.

In conclusione

Fitbit Ionic non è un prodotto malvagio, anzi: è bello, molto preciso, integra funzionalità avanzate per il fitness. Peccato che il software, soprattutto lato smart, sia decisamente da migliorare, sia in fase di configurazione iniziale che per quanto riguarda la gestione delle notifiche.

Il problema principale del Fitbit Ionic è la concorrenza: in questa fascia prezzo è molto agguerrita e ci sono altre aziende che hanno lanciato sul mercato prodotti allo stesso prezzo ma molto più ottimizzati e completi lato software.

Se Fitbit Ionic viene aggiornato subito e vengono corretti tutti i problemini software rilevati sicuramente riuscirà a ritagliarsi una fetta di mercato, altrimenti, per 350 euro, ci sono i concorrenti elencati poco sopra che risultano sicuramente più interessanti, completi ed efficienti.

Piccola considerazione personale: Fitbit Ionic è pensato soprattutto per chi vuole un coach virtuale al polso, non lo vedo come un concorrente diretto di Apple Watch, giusto per intenderci. Lo vedo più un concorrente del Garmin, che però lato software e notifiche è avanti anni luce.

A mio avviso l’utente tipo per questo Fitbit Ionic è lo sportivo non troppo esigente, che va in palestra senza “distruggersi” o che fa sport in casa, che ama mantenersi attivo con un coach virtuale sempre al polso in grado di aiutarlo e guidarlo nell’esecuzione degli esercizi. Chi corre abitualmente, va in bici spesso, è in palestra ogni giorno o comunque fa molto sport, troverà questo prodotto un pò limitato.

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here